ptzh-CNenfritjakoruesvi

'Nino Bala' combatterà sabato nell'edizione 5 di Super League Boxing

Uno dei combattenti più esperti del Nordest, Jeferson Santos - noto nelle suonerie e nell'ottagono della regione come "Nino Bala" - è un combattente specializzato in modalità come MMA, Muay Tha, Kickboxing e Boxing.
'Nino Bala' ha avuto il suo debutto MMA contro Thiago "Pitbull" Alves (attualmente l'atleta UFC) nell'anno 2001, in un evento promosso dal Gran Maestro Evilazio Feitoza a Fortaleza-CE. A quel tempo lo sport era ancora conosciuto come "Vale Tudo".

Nato nello stato di combattuto in diversi stati del Nord e del Nord-Est del Brasile, dopo aver visto gli avversari di dimensioni Pernambuco 'Nino' ​​Renee 'Forte' (ex UFC), João Paulo Rodrigues, Edilson "Mohican" Arymarcel Santos e Abraham Amorin , tra gli altri.

eclettico e combattente di talento, 'Nino proiettile' è da sempre sinonimo di combattimenti emozionanti e quindi consolidato la sua carriera di MMA competitivo e inviti garantiti a combattere in franchising porte Lotta Champions Night, Sciopero Brasile, Nord-Est la lotta MMA, MMA Revolution e Limo Fight.
In tutto, "Nino" ha avuto 60 combattimenti MMA, ma non tutti hanno fatto il suo record di Sherdog.
(NE: Il tuo "fight finder" sul sito americano punta a un record 1-18 e deve essere aggiornato).

Sempre ansioso di riciclare le sue conoscenze, 'Nino Bala' iniziò a praticare la Muay Thai durante la sua permanenza a Fortaleza e aveva come insegnanti Danilo "Dragon", Jamil e Lobo.
Oggi si è laureato in Muay Thai ed è un insegnante di questo sport, con la sua squadra, NB Muay Thai a Recife-PE, dove attualmente risiede.

Tra alcuni dei punti salienti del suo apprendimento nell'arte marziale thailandese possiamo citare l'apprendimento in seminari con i maestri Francisco Veras e Marcos Vinicius.
Già nella sua carriera agonistica nelle cosiddette lotte "sorprendente", vorremmo mettere in evidenza la vostra partecipazione Dragon Fight, un evento organizzato presso il Circolo Militare di Recife da Danilo Zanolini, al fine di selezionare gli atleti e li porta a combattere in Giappone.

Come concorrente in combattimenti in stile K-1, 'Nino' ​​ha un record composto da combattimenti 2 di Muay Thai e 6 di Kickboxing.

Tuttavia, come un grande fan del leggendario pugile Muhammad Ali (nome di "The Sportsman of the Century" dalla rivista americana Sports Illustrated in 1999), 'Nino Bala' specializzata anche nel pugilato e questo comprendeva gli insegnamenti di tecnici esperti José Gomes, Cláudio Santana e Rubens Doria.

Ha già un cartello di due combattimenti nel pugilato dilettantistico e un combattimento nel pugilato professionistico, ma promette di competere più spesso nei cosiddetti eventi di "arte nobile".

E il tuo prossimo appuntamento è già pronto.
Sarà il prossimo 8 di settembre nell'edizione 5 della Super League of Boxing, che si svolgerà nell'area dei combattimenti del Centro di addestramento olimpico (CFO) a Fortaleza-CE.
L'avversario di "Nino" sarà il combattente conosciuto con il soprannome di "taglialegna".

Altri incontri sono degni di nota nel programma, come il duello tra i veterani Franklin Max "Baú" e Jefferson "Topeirinha" e gli scontri Jean Freire contro Erasmo "Bala" e Jorge Oliveira contro Fagner "Baiano".
La carta dell'edizione 5 della Super League of Boxing presenterà anche Anistavio "Gasparzinho" Medeiros, ex The Ultimate Fighter Brazil che combatterà con Carlos Frota.

L'evento è organizzato da Iramar Frota, con il sigillo del National Boxing Council (CNB) e il sostegno del Ceará Council of Amateur and Professional Boxing (CCB) e Sesporte.

* Testo dal Contributor Oriosvaldo Costa | Scritto in 7 / 09 / 2018
_

Nella foto sopra: Jeferson Santos, il 'Nino Bala', farà uno dei combattimenti più attesi sabato prossimo a Fortaleza-CE (Courtesy: Disclosure).

Sotto: 'Nino Bala' è sinonimo di buoni combattimenti e affronta avversari di Boxe, Kickboxing, Muay Thai e MMA (per gentile concessione: collezione personale).

13606750 917764715000100 8425287275472052930 n

Un altro 'dito in prosa' su Zuffa Boxing e il futuro di MMA

I fratelli Frank e Lorenzo Fertitta vendettero il franchise UFC in 2016 e fecero uno dei più grandi affari nella storia dello sport.

Quindici anni dopo aver acquistato l'UFC per "miserabile" $ 2 milioni, i fratelli hanno eguagliato la vendita dell'UFC per $ 4 miliardi. Cioè, hanno venduto lo spettacolo per un valore 2000 volte superiore a quello che hanno pagato per questo in 2001.

Per gli osservatori più occasionali, UFC rimane il più grande torneo MMA del mondo, ora è "mainstream" e il denaro continua a crescere in numero sempre maggiore.

Tuttavia, per gli esperti in materia, l'azienda (UFC) è lontana da ciò che qualsiasi acquirente esterno ha valutato. Questa sarebbe stata la ragione per la vendita dell'evento.

A mio modesto parere, è stata tutta una serie di situazioni che hanno costretto i fratelli Fertitta a vendere l'UFC. Potevano vedere atleti che volevano più soldi, USADA che cercava di porre fine alla carriera di alcune star (Jon Jones, Anderson Silva, Júnior dos Santos e Vitor Belfort, tra gli altri), molti best seller Pay-Per-View che invecchiavano e combattenti più giovani senza un futuro promettente, in qualsiasi divisione, e anche la probabile approvazione della legge Ali, tra le altre ragioni.

So che le informazioni sull'USDAA sono molto audaci, ma la loro posizione è necessaria per l'emergere di una nuova generazione di combattenti non-drogati e di estrema riduzione del peso.
Potrebbero volerci alcuni anni, ma penso che i giorni migliori di questo sport debbano ancora venire.

Non è nemmeno il caso di paragonarlo ai vecchi tempi del Pro Wrestling territoriale, quando il proprietario originale controllava a buon mercato la vecchia promozione.
Dimentica questa possibilità. Fank e Lorenzo non hanno intenzione di riacquisire Ultimate.

I fratelli Fertitta vendettero la percentuale rimanente che possedevano nella UFC e salutarono le ultime azioni del franchise.

Ma, ovviamente, Flash Entertainment - società statale di Abu Dhabi (Emirati Arabi Uniti) -, anch'essa azionista dell'UFC, detiene ancora il 10% della società.
Attualmente i fratelli Fertitta mantengono Fertitta Capital, una società di investimento focalizzata su tecnologia, media e intrattenimento.
È anche difficile ricordare che continuano a possedere una delle più grandi reti di hotel e casinò di Las Vegas, Nevada, USA.

Come residenti della "capitale mondiale del wrestling" capiscono questo "business" (combattimento) perché comprendono la cultura della città e hanno sempre saputo che gli sport da combattimento tendono ad essere ciclici e che non hanno appassionati di la "città natale" a lungo la strada, così vendettero il loro prodotto - che aveva già avuto un buon "investimento" - al momento giusto, visto il possibile declino dell'impero.
Non possiamo dimenticare che questi ragazzi sono uomini d'affari.

La conglomerata WME-IMG Endeavour, attuale proprietaria della UFC, non sembra comprendere molto bene il business e sospetto che Dana White (tenuta in azienda per forza contrattuale) possa partire dopo questo periodo per dedicarsi completamente alla sua nuova impresa , che fa il nome di Zuffa Boxing, anche dopo che gli azionisti hanno affermato che l'MMA rimane il grosso problema nel segmento della lotta e che le cose vanno ancora alla grande.

Dana vuole investire pesantemente nel mercato della boxe con Zuffa Boxing.
Ne è prova la loro recente dichiarazione in cui si rendono conto che non intendono far parte delle federazioni che governano l''arte nobile' nel mondo, ma piuttosto creare una propria lega.
"Non lavoreremo con le organizzazioni WBA, WBC, IBF, IBO e WBO", ha dichiarato il capocannoniere.

Zuffa Boxing potrebbe benissimo avere i suoi campioni e classifiche, proprio come l'UFC.
Tuttavia, non è molto chiaro come ciò potrebbe essere fatto, soprattutto a causa dell'Atto Ali (legge di protezione dei combattenti che è già valida per le federazioni di boxe).

Secondo lo stesso Dana: “L'interesse c'è sicuramente – tutti i combattenti ci hanno contattato, altri promotori ci hanno contattato e tutti sono interessati. La domanda è come posso massimizzare l'espansione di questo in questo momento con il business UFC".

Il cilindro ha anche cercato di calmare i fan delle MMA: “Non lascerò l'UFC. Sto iniziando a fare boxe con Ari (Emanuel) e anche l'UFC farà boxe”, ha detto White in un'intervista al Los Angeles Times.
Emanuel è il CEO di Endeavour (ex WME-IMG), la società controllante di UFC.

Mentre potrebbe richiedere del tempo per White e UFC per l'aggiornamento nel mondo della boxe, ha anche detto durante l'intervista che la sua impresa di boxe potrebbe ancora iniziare in 2018.

"Se guardi tutto ciò che abbiamo fatto per gli MMA negli ultimi 15 anni, vedrai che non abbiamo paura di provare cose nuove. È stato più difficile che dire che stiamo entrando in boxe. Mi sento come se potessi fare meglio di chiunque altro. Amo la boxe ", ha detto White.

Problemi e dubbi a parte, questa sembra essere l'occasione ideale per la ripresa della popolarità del pugilato, simile agli ultimi decenni del secolo scorso.

Da quanto tempo il pugilato sta aspettando un altro Ali o Tyson? Questo sembra essere il momento opportuno per l'arrivo di una nuova stella della modalità e Dana White, abilmente, lo ha già realizzato.

* Testo dal collaboratore Oriosvaldo Costa

_

Nella foto sopra: Dana White felicemente al fianco di Conor McGregor durante una conferenza stampa di combattimento May-Mac (Foto: Courtesy Getty Images - Getty).

Sotto: il manager garantisce che continuerà a lavorare con l'UFC, ma dimostra che i suoi interessi potrebbero rivolgersi alla boxe creando Zuffa Boxing (Foto: Courtesy Josh Hedges / Zuffa LLC / Zuffa LLC tramite Getty Images).

35168730 205310793422358 2261684195585687552 n

La boxe con "mani nude" è nuovamente legalizzata negli Stati Uniti

[Wyoming, USA] - Benvenuti in una nuova era di sport da combattimento professionali con il Bare Knuckle Fighting Championship (BKFC). La carta inaugurale del Bare Knuckle Fighting Championship (BKFC) conterrà 12 combattimenti e si svolgerà presso il Cheyenne Ice & Events Center a Cheyenne, Wyoming, USA. L'evento si terrà il 2 giugno (sabato) e sarà trasmesso in diretta sul sistema pay-per-view. Questo spettacolo passerà alla storia degli sport da combattimento professionistici.

Il motivo è che questo sarà il primo evento legale, regolamentato e sanzionato negli Stati Uniti dal 1889. Ora soprannominato "BKFC: The Beginning", lo spettacolo andrà in onda anche negli Stati Uniti e in Canada in pay-per-view tramite MultiVision Media, Inc., nel fite.tv e su tutti i principali canali di distribuzione televisiva e streaming per $ 29,99 su 4K.

L'evento può essere ordinato su www.bareknuckle.tv/bkfc1.

I servizi disponibili per i fan che accompagneranno l'attrazione pay-per-view conteranno l'ex campione del mondo di boxe Antonio Tarver come commentatore.

Tenuto sotto gli auspici e il controllo della Wyoming Combative Sports Commission (o Wyoming Combative Sports Commission), guidata dal presidente Bryan Pedersen, la carta "BKFC: The Beginning" includerà solo combattenti professionisti che hanno gareggiato nel pugilato, MMA, kickboxing o Muay Tailandese.

Le principali attrazioni dello spettacolo saranno l'ex campione UFC Ricco "soft" Rodriguez che affronterà Lewis "The Beast" Rumsey della Pennsylvania in un incontro di cinque round dei pesi massimi, mentre Bobby Gunn, campione del mondo dei pesi massimi. Bare Knuckle Boxing, combatterà il brasiliano Marcelo Tavares in un combattimento di sette round.

La presenza del veterano dell'UFC e del Pride Phil "The New York Badass" Baroni è ancora soggetta a conferma e non siamo stati in grado di confermare con gli organizzatori se Baroni avrebbe agito come "presenza Vip" all'evento o se avrebbe gareggiato in un ' super lotta'.

Anche le donne avranno un turno nello storico spettacolo, poiché Bec Rawlings e Alma Garcia si esibiranno all'innovativo evento pay-per-view.

Ex combattente dell'UFC, Rawlings ha registrato due vittorie UFC nelle sue sette vittorie professionali in MMA. L'attrice 29 di Brisbane, Australia, entrerà sul ring cercando di portare lo stesso stile aggressivo dei suoi combattimenti MMA nella competizione di boxe a mani nude. Affronterà Garcia, un pugile professionista di Denver, in Colorado, che ha già sette combattimenti in carriera.

L'azione continuerà con il torneo BKFC in cui Prescott, nativo dell'Arizona, Eric “The American Soldier” Prindle (veterano Blator) affronterà Sam Shewmaker del Missouri e Maurice “The Gorilla” Jackson contro Dale Sopi delle Hawaii e Arnold “Bomaye” Adams di Chicago, in competizione con il DJ “Da Protege” Linderman. Per completare la chiave avremo Lewis Rumsey contro Marvin Skipper. Tutti questi combattenti faranno parte del quarto round del torneo a eliminazione diretta della divisione dei pesi massimi a otto uomini.
Vale la pena ricordare che i vincitori si sfideranno nelle finali di dicembre, il cui campione dei pesi massimi porterà a casa un premio di $ 50.000.

Ma le emozioni del BKFC non si fermeranno qui.
Ulteriori combattimenti di pugilato saranno inclusi in serata e porteranno nomi come il veterano Reggie Barnett of Virginia a Travis Thompson della Pennsylvania in una disputa di cinque round. Il nativo del Texas Johnny "Brutal" Bedford, contro Nick "Garfield" MAMALIS, Wyoming, in un altro scontro cinque round, così come il confronto tra Estevan "El Terrible" Payan, Phoenix e Omar "Gallo Fino" Avelar, di Washington.

Continuando la notte di incontri di boxe con i 'pugni nudi' sarà promosso un paio di scontri tra Joey Beltran, di San Diego, in confronto con Tony "Kryptonite" Lopez, della California, e Desmond Johnson di Winnipeg, di fronte a Austin Ward , del Nuovo Messico.
Entrambi validi per la categoria 145 pounds e anche catturati in cinque round duels.

Per finire la carta avremo il canadese Brandon Cheverfield contro il brasiliano Jorge Gonzales, in lizza per la categoria fino a 165.

Non dimenticare: “BKFC: The Beginning” inaugurerà una nuova area degli sport da combattimento professionali.

I biglietti per l'evento dal vivo sono ora disponibili esclusivamente su www.bareknuckle.tv
 e costano tra $ 50 e $ 200.

* Contributo del Senior GPG Writer, Oriosvaldo Costa, "Mr Kung Fu".

_

Nella foto sopra: il Bare Knuckle Fighting Championship (BKFC) sarà il primo evento sanzionato nel paese dopo un'attesa di 129 anni (per gentile concessione di BKFC Media).

Sotto: il poster per pubblicizzare il Bare Knuckle Fighting Championship (BKFC). L'evento passerà alla storia degli sport da combattimento professionali (per gentile concessione di BKFC Media).

32264442 1660716397368517 2628994780901670912 n

Qual è il problema che MMA e Boxe devono affrontare in Connecticut?

Alcune delle più grandi promozioni di arti marziali miste (MMA) si svolgono all'interno del confine di stato del Connecticut. Tuttavia, gli spettacoli UFC, Bellator e Reality Fighting si svolgono al Foxwoods Resort Casino e al Mohegan Sun, all'interno delle famose riserve indiane, cioè nella terra di una nazione tribale sovrana.

Una riserva indigena è la designazione legale per un'area di terra amministrata da una tribù indiana riconosciuta a livello federale sotto l'Ufficio degli affari indigeni degli Stati Uniti invece dei governi statali degli Stati Uniti in cui sono fisicamente situati. La riserva indiana è un luogo in cui "la legge dell'uomo bianco non può fare nulla".

Il contatore della misura adottata da queste promozioni diventa evidente, una volta che lo sport è stato legalizzato nello stato in 2013. (Il disegno di legge che legalizzava la modalità era stato presentato dal Senatore dello stato Jonathan Harris da 2009).

I pubblici ministeri accusatori dichiarano che la mancanza di eventi da parte dello stato finora è dovuta ai costi.

Jimmy Burchfield, presidente del CES di Rhode Island, ha detto che il costo attuale per fare affari nel Connecticut non può essere paragonato a quello degli altri stati.

Sebbene in precedenza abbia offerto spettacoli di MMA al Foxwoods Resort Casino (un complesso di hotel e casinò di proprietà e gestito dalla Mashantucket Pequot Tribal Nation nella sua prenotazione situata a Ledyard, nel Connecticut), generalmente utilizza il Twin Rivers Casino nel Rhode Island. Il CES ha anche offerto eventi di boxe negli stessi Foxwoods. "Ho anche dovuto cancellare tre spettacoli di MMA e due eventi di boxe che avevo programmato per quest'anno", ha detto Burchfield dei suoi tentativi di portare gli eventi fuori dalle riserve indiane del Connecticut. "L'ostacolo che ci impedisce di portare la boxe e le MMA nel Connecticut è molto semplice: i costi", ha affermato Joe DeGuardia di Star Boxing.

Larry Perosino, segretario della Connecticut Boxing Commissione ha confermato che ci sono $ 13.000 in commissioni upfront relativi ad eventi MMA associati a spese per il personale per la pesatura e gli eventi stessi. Ad esempio, solo gli ispettori di combattimento costano circa $ 1.700.

Il detective Mark Langlais, della Special Licensing and Firearms Unit della Polizia di Stato del Connecticut del Dipartimento di Pubblica Sicurezza della Polizia di Stato del Connecticut, che è l'amministratore di boxe e MMA per quello stato degli Stati Uniti, ha affermato che le tasse coprono i costi normativi e operativi sostenuti dal dipartimento per regolare gli eventi.

Perosino e Burchfield hanno criticato la tassa di ammissione del 10% per gli eventi, affermando che è molto più alta di quella applicata da altri stati. "La percentuale che il Connecticut addebita come tassa sui biglietti venduti è almeno il doppio della tassa anche degli stati più importanti", ha affermato DeGuardia. È il Dipartimento di Pubblica Sicurezza dello Stato del Connecticut che attualmente regola la boxe e le MMA. Negli ultimi 10 anni questi sport sono stati regolamentati dal Dipartimento per la protezione dei consumatori.

È noto che l'avvento di un grande spettacolo MMA in una città è una buona strategia per riscaldare l'economia locale.

Spero per il bene di tutte le parti coinvolte - funzionari governativi, promozioni, tifosi e combattenti locali - che lo stato continui a perfezionare i suoi regolamenti finché non funzionerà.

* Testo dal collaboratore Oriosvaldo Costa

_

Foto sopra: dopo aver combattuto secondo le regole delle MMA a Uncasville, nel Connecticut, Heather Hardy e Ana Julaton si affronteranno in uno scontro di boxe, che sarà promosso da DiBella Entertainment e Orion Sport Entertainment (Foto: per gentile concessione di John McCreary - Double G media) ).

Sotto: il Connecticut è stato il 49esimo dei 50 stati americani a regolamentare le MMA. New York (in rosso) è stata l'ultima a legalizzare lo sport negli Stati Uniti (Foto: Reproduction / Twitter / Dana White).

mappa degli stati uniti

Sandro Vieira annuncia il programma per la stagione 2018

2018 inizia con tutto per Sandro Vieira da Silva, un atleta che compete in MMA, Boxing e K-1.

Sandro Vieira è un funzionario di MMA e ha un record di vittorie 15 e sconfitte 12 registrate nello Sherdog, ma ci assicura che ci sono molti altri combattimenti in questa modalità.

Anche il suo curriculum alla Muay Thai e alla Kickboxing non è molto lontano. Erano già 98 fights'trocação' il conteggio degli eventi Muay Thai e Kickboxing come la sfida Brasile-Francia Mondo UIAMA, scossa tailandese Pan American Championships, Campionato Sudamericano, San Paolo Coppa, combattere la lotta Muay Thai e Thai Giants, tra gli altri, .

Attualmente residente nella città di São José dos Campos-SP, dove si allena presso la sua accademia T-Rex Team Fight, Sandro Vieira è considerato uno degli attaccanti più pericolosi del Brasile dai media specializzati dell'Europa e dell'Asia, poiché eccellente passaggio come concorrente per questi continenti in 2016.

Nel 2017, Sandro ha combattuto la maggior parte degli eventi in Brasile e si è concentrato maggiormente sulla sua squadra e sui suoi atleti, distinguendosi come allenatore dell'anno dal CIAM - International Martial Arts Council.

La scorsa stagione anche prenotato successi come atleta a Sandro che era considerato il 4 ° miglior combattente brasiliano nella sua classe di peso per l'organizzazione M-1 globale consacrata (originario della Russia) e ranking n 1 di ULLAMP (Unione America Latina Combattenti di arti marziali professionali) / WSOF globale.

Ora che abbiamo avviato 2018, Sandro ha già rilasciato le notizie per questa stagione e non si limita al mondo dei combattimenti.

Questo perché il San Paolo sarà anche attaccare attore e partecipazione record in un film del grande regista Luma Perucci (già confermato), e, eventualmente, può anche registrare una partecipazione ad una serie di Globe (già colpendo i dettagli per la loro partecipazione) che fa parte del Grupo Globo - il più grande conglomerato mediatico e delle comunicazioni in Brasile e America Latina.

Ci racconta con entusiasmo: "Riguardo al film, farò una partecipazione interessante, sarà un film bellissimo e ringrazio l'invito del grande regista Luma Perucci.

Per quanto riguarda la serie, siamo ancora in fase di colloqui, chissà, ma dovrò concentrarmi sui combattimenti. Sono sicuro che gestirò molto bene il mio tempo. "

Ma è il combattente di sangue in their'corre veias' e Sandro ha firmato un contratto con una delle società di uno sceicco arabo, che garantisce la partecipazione a combattimenti tenuti in posti come Abu Dhabi, Dubai, Egitto, Marocco, Libano, e Cina.

Il contratto consentirà inoltre di promuovere un corso che verrà insegnato all'interno del Burj Al-Arab, un hotel Star 7 a Dubai, la cui fonte è di ospitare principi, sceicchi e milionari di tutto il mondo.

L'atleta ci dice che ha anche firmato un altro contratto per combattimenti già confermati per Russia, Spagna, Las Vegas (USA) e anche Messico.

Il combattente studia anche alcune proposte per vivere, formare e dare corsi all'estero.

"Riguardo alle proposte di vivere e lavorare con squadre di altri paesi, sì, ho alcune offerte di servizi, chissà, sto studiando tutto, ma prima farò il mio lavoro qui al T-Rex e combatterò, ci penserò e analizzare queste offerte più da vicino. Vediamo cosa succede in futuro, più sono cose buone e sono contento che il mio lavoro venga riconosciuto dal mondo esterno. Sono felice perché avrò molto lavoro quest'anno ". Finisci la crosta.

Fonte/Credito: Dipendente Oriosvaldo Costa.

Zuffa Boxing può cambiare il volto della boxe e delle MMA nel mondo?

A volte ci sono fan e boxe MMA che non capiscono che puoi essere un fan di entrambi gli sport. Sì, entrambe le modalità di combattimento vanno bene. Le persone sono molto drammatiche.

Contrariamente a quanto molti credono, (compresi i promotori di boxe), l'MMA non è venuto per prendere il posto del pugilato; Al contrario, è venuto ad aggiungere alla folla di boxe, conquistando nuovi cuori e menti in tutto il mondo.

Recentemente, il lottatore Jose Aldo ha dichiarato alla stampa il suo desiderio di "concludere il suo contratto con l'UFC il prima possibile" e probabilmente sarà in grado di dedicarsi alla boxe. La motivazione di Aldo per le MMA non è più la stessa, secondo André Pederneiras, allenatore dell'atleta e leader del team Nova União.

Allo stesso tempo, Dana White, la (ancora) il presidente UFC ha annunciato la creazione della sua nuova avventura, Zuffa Boxing e ribadito il loro interesse per avventurarsi nel promuovere lotte in arte''nobre (noto anche come il pugilato) , anche se è ancora sotto il conglomerato WME-IMG Endeavour (i nuovi proprietari di Ultimate).

White promette anche di continuare a prendersi cura dei suoi affari come agente UFC, ancora il più grande evento MMA sul pianeta.

Sebbene i due fatti sopra citati non abbiano alcun collegamento tra di loro (almeno apparentemente), questi possono essere indicativi di alcuni cambiamenti paradigmatici dietro le quinte del mercato degli scontri USA, e questo, come accade la maggior parte del tempo, può riflettere sui cambiamenti nel promuovere gli eventi di pugilato e combattimenti MMA in alcune parti del mondo.

Dopo aver pagato US $ 4 miliardi di dollari per acquistare l'UFC, WME-IMG Endeavour prevede di recuperare gran parte di quel denaro investito per l'acquisizione del diritto di voto e che stanno cercando di ride'cards' che creano nuove stelle e sono anche concentrandosi sul atleti più giovani, ma essi possono anche fare uso di MMA talento già stabilito nella UFC, come il suddetto José Aldo e proprio Cristiane "Cyborg" Justino che ha anche espresso interesse per dedicarsi alla boxe professionistica, parallelamente alla sua carriera MMA.

Altri grandi nomi MMA interessati allo sport sono i fratelli Nate e Nick Diaz, che usano l'idea del pugilato per scambiare borse migliori.

Ma con la cattiva reputazione dell'UFC di sottovalutare i suoi atleti, non sappiamo se quell'idea verrà vendicata. In tale scenario, l'Endeavor WME-IMG sarebbe tentato di pagare e investire di più sul lato boxe.

“Mi sto avvicinando al pugilato con Ari (Emanuel, leader di WME-IMG Endeavour) e anche l'UFC farà boxe. È ancora presto, ma ci stiamo già lavorando". - ha dichiarato White, secondo il quotidiano "Los Angeles Times".

Ha aggiunto che ha già iniziato il processo di richiesta di una licenza per promuovere gli incontri di pugilato, e anche se ammette che ha ancora molto da imparare, ha sperperato la sua solita fiducia nel suo futuro nel nuovo settore.

A prima vista è tutto molto bello, ma Zuffa Boxing potrebbe affrontare un "diluvio" di problemi prima di stabilirsi definitivamente nel nuovo mercato.

Il primo di questi problemi è lo sforzo del deputato Markwayne Mullin di espandere la legge Muhammad Ali e includere MMA sotto quella stessa legislazione.

Ciò sarebbe amplificato se i migliori cappelli UFC investissero effettivamente nella promozione di combattimenti di pugilato in quanto i loro combattenti e il loro denaro sarebbero usati in entrambi gli sport.

L'attuale causa antitrust porterà nuove munizioni, in quanto l'UFC influenzerà anche il pugilato, lo sport fratello di MMA.

Inoltre, le lotte hanno grande visibilità, come dimostra la Zuffa Boxing sarebbe incluso nel UFC Lotta Pass, piattaforma di trasmissione in linea che ospita gli spettacoli di Ultimate e altre concessioni in tutto il mondo, come Invicta Fighting Championships, Cage Warriors Fighting Championship , Pancrase (per il lato MMA), Eddie Bravo Invitational e Glory Kickboxing (nelle diverse aree degli sport da combattimento), tra gli altri.

Ma una volta che la boxe offre numerose offerte di punizione sulla TV riteniamo che i fan non saranno sborsare vostro denaro duramente guadagnato con un canone di abbonamento mensile per guardare i nuovi talenti boxe, anche se questa modalità ha sperimentato un nuovo, ma piccola crescita di recente.

Non è esagerato dire che i pacchetti di pugilato potrebbero avere alcune delle peggiori vendite all'interno del programma UFC. Le eccezioni, naturalmente, saranno l'una o l'altra lotta con qualsiasi grande nome di "arte d'oro".

Ancora, Zuffa Boxing potrebbe vivere in un ambiente ibrido. Abbiamo già visto l'esempio di Bellator MMA integrando la sua nuova attività di kickboxing con un certo successo finanziario attraverso la sua serie Dynamite. Tuttavia, la "gabbia" che viene posizionata accanto alla tradizionale corda di corde ha causato alcune difficoltà per l'esperienza del pubblico dal vivo. Inoltre, la decisione di avere due azioni in corso ha rimosso simultaneamente la possibilità di usare combattimenti in qualsiasi sport per attirare l'attenzione dei fan l'uno verso l'altro. È improbabile che l'UFC, che è stata storicamente molto consapevole della sua trasmissione televisiva e del suo pubblico dal vivo, segua questo percorso.

Naturalmente, c'è la possibilità di utilizzare la stessa superficie di combattimento per la boxe e le MMA. Dopotutto, i primi giorni delle MMA hanno caratterizzato un sacco di azione in un anello di corda, e le promozioni giapponesi come la Rizin Fighting Federation non hanno ancora abbracciato l'"ottagono".

Le regole della commissione atletica statale (negli Stati Uniti) impediscono che gli incontri di boxe si svolgano ovunque al di fuori di un ring. Questo esclude qualcosa come alcuni combattimenti di Muay Thai, che si svolgono all'interno di una gabbia MMA, in alcuni paesi del mondo.

Oltre alle modifiche alle regole, l'unica altra opzione sarebbe quella di avere combattimenti UFC all'interno di un anello. Mentre questo è qualcosa che è permesso dalla maggior parte delle commissioni atletiche statali, richiederebbe una partenza culturale dalla pratica consolidata dell'UFC e dall'uso dell'ottagono. Quando l'Ultimate Fighting Championship è tornato in Giappone per UFC 144, White ha insistito sul fatto che nulla sarebbe stato diverso, scegliendo di non capitalizzare sul defunto Pride FC e la nostalgia, come indossare un anello e invece ha optato per mostrare il prodotto standard.

Dana farà uso del formato rivale di Bellator (quando promuove Dynamite / Bellator Kickboxing) o continuerà a promuovere i propri spettacoli con standard e date differenti?

Siamo ansiosi di sapere quale sarà il formato utilizzato dai concerti promossi da White.

Né possiamo dimenticare che Dana ha iniziato il suo viaggio nel mondo dei combattimenti nella zona di Boston, dove ha diretto un programma di pugilato durante l'assunzione di combattenti, ma il suo più grande sogno è sempre stato quello di essere un promotore di boxe.

Ha già annunciato che ha in programma di incontrare alcune delle personalità di boxe più influenti del mondo all'inizio di 2018 - o quasi.

È improbabile che tenterà un accordo con Golden Boy Promotions, Bob Arum (Top Rank), o anche con Stephen Espinoza (Showtime) con il quale non sembra avere un buon rapporto, ma sarà in grado di mantenere partnership a un certo livello con Al Haymon (Premier Boxing Champions) e Leonard Ellerbe (Mayweather Promotions).

Questa opinione è condivisa dai commentatori di boxe. Per loro, Dana White può consolidare solo nel pugilato se collaborano con la PBC o con alcuni dei promotori inglesi. In nessun modo, Golden Boy o Top Rank funzionerebbe con il cappello. And White vuole anche portare il modello UFC a The Sweet Science.

L'altro piano di White per il pugilato, almeno al momento, è di assumere il campione Anthony Joshua per una lotta con Wladimir Klitschko e che sarebbe valido per il titolo dei pesi massimi nel mese di aprile.

Tuttavia, un contratto con Joshua potrebbe rendere il WME-IMG Endeavour un grosso rischio e aumentare il suo debito già monumentale.

A proposito, il promotore rivale Bob Arum (Top Rank) crede che ci siano altri motivi per Dana per entrare in questa nuova avventura.

"È un riconoscimento della forza della boxe. Ha l'UFC che sta affondando e ha bisogno della boxe per sopravvivere".

"Ma se Dana White inizia davvero a promuovere la boxe, sarà fantastico", aggiunge Arum. "Perché dimostrerebbe che, anche se è un vecchio sport, la boxe ha una portata enorme tra il pubblico giovane".

Queste sono le notizie in lungo e in tutto questo è il risultato della lotta tra Conor McGregor e Floyd Mayweather Jr. ha tenuto lo scorso agosto 26 e che si è rivelata un grande successo di vendite finanziari ed eccellenti nel sistema Pay-Per-View. La lotta in questione era il primo coinvolgimento di White in una importante promozione di boxe.

Ma alcuni media negli Stati Uniti temono già che Zuffa Boxing potrebbe fare molto più male che bene allo sport.

Il WME-IMG Endeavour ("UFC") "pollo d'uovo d'oro" non genera più denaro? Sul pavimento della carrozza, non sembra.

Aggiungendo a tutti questi fattori, questi stessi mezzi di comunicazione suggeriscono addirittura che l'UFC possa essere nuovamente venduta se WME-IMG Endeavour non riesce a saldare i propri debiti.

Tutto ciò che possiamo fare è pensare positivamente e aspettare. Il tempo ci dirà quanto ci vorrà.

Fonte / Crediti: Collaboratore: Oriosvaldo Costa

Nota di chiarimento pubblica

Sito web gratuito, nessun addebito per i nostri lettori o visitatori, l'unico scopo e la diffusione di informazioni e notizie reali, tutti i crediti sono alle rispettive fonti e autori.

In ottemperanza alle Leggi:

Ai sensi dell'articolo 46, I della Legge 9610/98 Brasile - Articolo 46, I della Legge 9610/98 e della Legge 5.250 febbraio 9 n. 1967 - Legge 2083/53 | Legge n. 2.083 del 12 novembre 1953.

Per ulteriori informazioni e supporto legale, consultare il nostro avvocato collaboratore: Raphael Guilherme da Silva - OAB/SP Under No. 316.914.

Se non sei d'accordo con un articolo, lo rimuoveremo immediatamente e ci scusiamo pubblicamente ritirandolo come richiesto dalla legge.

Grazie in anticipo.

Questo portale di notizie è un'iniziativa di un gruppo di contributori volontari sulla registrazione in Giappone -目標新聞 (コネクション・ジャパン). - connectionjapan.com .

Ed è mantenuto dai suoi volontari e collaboratori per consentire alla colonia di brasiliani di accedere gratuitamente a queste informazioni e a tutti gli altri visitatori che desiderano accedere al nostro sito web.

Alcune osservazioni in Legge n. 9.610/98.

Utilizzo dell'opera di un autore per studio o critica;

Utilizzo dell'opera di un autore per esporre un prodotto (ad esempio: un negozio di cornici che espone una cornice contenente una foto);

Utilizzo di un'opera protetta da copyright per scopi privati ​​(se la condividi con qualcuno, non è più utilizzata privato!);

E altri previsti dalla Legge n. 9.610/98.

« ottobre 2021 »
Lun. Mar. Mer. Gio. Ven. Sab. Dom.
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

FreeCurrencyRates.com

 

contatore visite

0.png4.png0.png5.png9.png4.png3.png
Oggi:760
Ieri:1139
Ultimi 7 giorni:5979
mese:22297
Totale:405943

Connessi simultaneamente

20
Online

23-10-21

Visitatori in linea

Partners

Inizio pagina