ptzh-CNenfritjakoruesvi

La lotta contro NEXUS riprogramma NEXUS 20 e GAMES 03 rispettivamente per il 29 e il 30 agosto

Le prossime edizioni di Fighting NEXUS sono state rinviate. Ora, le carte NEXUS 20 e GAMES 03 precedentemente programmate per il 7 e 17 maggio, sono state trasferite nel mese di agosto.

Come tale, NEXUS 20 si terrà presso Shinjuku FACE il 29 agosto (sabato), mentre GAMES 03 si svolgerà presso Gold's Gym South Tokyo Annex domenica (30 agosto).

Shinjuku Face è una sala eventi situata al 7 ° piano del complesso Humax Pavilion Shinjuku, 1-20-1 Kabukicho, Tokyo, Giappone.
Il locale ha una capacità di circa 600 persone e ospita principalmente eventi di arti marziali miste, boxe ed eventi di wrestling professionale (Telecatch).

Gold's Gym South Tokyo Annex (Giappone, 〒143-0023 Tokyo, Ota City, Sanno, 2 Chome - 4−1 大 森 駅 前 ビ ル 6F ・ 7F) ha già ricevuto altre promozioni MMA come ZST (pronuncia Zest) e combattere NEXUS stesso.

Il rinvio era dovuto alla pandemia del nuovo coronavirus (Sars-Cov-2), il virus responsabile della malattia di Covid-19, che causò la dichiarazione di un periodo di emergenza in alcune regioni del Giappone, tra cui Tokyo.

- "Ho pensato di promuovere lo spettacolo senza spettatori, ma ci sono molti combattimenti nel nostro evento, quindi, anche se fosse fatto senza un pubblico, ci sarebbero comunque più di 100 combattenti distribuiti nelle due" carte ", oltre alle persone legate all'evento e ai dipendenti della promozione che si incontrerebbe sul posto, quindi questa volta non la considereremo come un'opzione ”.- ha spiegato Shumpei Yamada, CEO di Fighting NEXUS, tramite rilascio.

Fighting NEXUS è una competizione tradizionale nella terra del Sol Levante e si è sforzata di diventare un ponte con altre organizzazioni MMA, oltre ad espandere la comunità di combattenti, in modo che le prospettive dello sport - in previsione di un evento per migliorare e lucidare il tuo talento - quindi pensa: "Andiamo prima a Fighting NEXUS".

La promozione si è affermata anche come piattaforma in grado di assorbire atleti sfollati in questo sport, siano essi a causa di invecchiamento, lavoro, cartello negativo, recupero da infortuni, ecc... e sposando lotte tra atleti di livello tecnico simile, l'evento gestisce per proiettare questi combattenti nel mondo.

Dato che anche i professionisti competono in questi eventi, le "carte" di NEXUS hanno un gran numero di combattimenti, quindi è comprensibile che questa volta non abbiano scelto di partecipare al torneo senza spettatori.

Combattere NEXUS è l'ultima vittima in un elenco di eventi MMA che sono stati ritardati o addirittura cancellati negli ultimi giorni e che includono Pancrase 313 e 314, Deep Cage Impact Osaka, Shooto 0329 e RIZIN 22 e 23.

L'unico evento degno di nota che attualmente rimane sul calendario MMA in Giappone è Road to ONE 2, promosso da Shooto, che si svolgerà a Tokyo il 17 aprile e vedrà protagonista Shinya Aoki nel "main event".

La buona notizia è che il mondo MMA nel continente asiatico dovrebbe ripartire nella seconda metà, in modo simile alla tendenza mondiale.

* Testo del collaboratore Oriosvaldo Costa. | Scritto in 13 / 04 / 2020
_
Foto: Shumpei Yamada è il CEO di Fighting NEXUS. L'evento è uno degli spettacoli MMA più tradizionali in Giappone (Credits | Courtesy: Shumpei Yamada Personal Collection | Fighting NEXUS).

Scopri cosa è successo all'evento WTKF tenutosi l'11 aprile in Bielorussia

È MMA, ma in un anello di corde tradizionale e non in una moderna "gabbia". È kickboxing, non boxe, ma il pugile dei pesi massimi Alexander Ustinov e il promotore di boxe Vlad Hrunov sono coinvolti, quindi che differenza fa? Siamo fortunati a vedere sport di combattimento di qualsiasi tipo e "vivi" oggi.

Vlad Hrunov è il promotore dell'evento World Total Kombat Federation (WTKF) che di solito presenta "carte" miste, con combattimenti di MMA, Kickboxing e Muay Thai. Ma Hrunov è noto soprattutto per il suo lavoro di boxe con Roy Jones Jr., i fratelli Chudinov e Alexander Ustinov. Il WTKF presenta una sfida di squadra.

Ustinov, un veterano degli eventi K-1 in Europa e anche un ex candidato per il titolo di boxe dei pesi massimi, è il capitano di una delle squadre. Piotr Romankevich, Tatneft Cup 80 +2019 kg campione ed ex campione dell'organizzazione DSF, guida l'altro lato.

Pertanto, l'edizione più recente della World Total Kombat Federation, soprannominata Grand Prix del WTKF: "Ustinov Team vs Romankevich Team" si è tenuta l'11 aprile a Minsk, la capitale della Bielorussia (o della Bielorussia). La sede dell'evento è stata la palestra "Fight House", un piccolo studio in cui i combattimenti sono stati trasmessi in tutto il mondo tramite Youtube.

Nessun pubblico è stato autorizzato in loco a seguito delle misure di sicurezza adottate per impedire la trasmissione del nuovo coronavirus (Sars-Cov-2), il virus responsabile della malattia di Covid-19.

Altre precauzioni furono prese per evitare l'affollamento; per esempio, ogni combattente ha portato un solo allenatore nel suo "angolo". La carta aveva solo cinque combattimenti, tutti con atleti bielorussi e lo stesso arbitro giocato in tutti.

Nella prima partita MMA, Shamil Dzhamkhatov ha impiegato poco più di un minuto per ottenere un knockout tecnico contro Maksim Drobnitsa.

Ma il momento migliore dell'evento è stato in una delle partite della Muay Thai in cui Danila Ermolenko ha colpito un bel calcio alto per portare Aleksandr Kazachenko sulla tela con un knockdown. Kazachenko ha recuperato durante il conteggio, ma alla fine è stato sconfitto da un knockout tecnico quando l'arbitro ha ritenuto che non fosse in grado di continuare tra il secondo e il terzo round.

* Testo del collaboratore Oriosvaldo Costa. | Scritto in 12 / 04 / 2020
_
Foto: Il torneo WKTF MMA & Kickboxing è stato trasmesso gratuitamente su Youtube. La Bielorussia è uno dei pochi paesi senza restrizioni sugli eventi sportivi a causa del nuovo coronavirus. ( Crediti | Cortesia : ( C ) World Total Kombat Federation ( WTKF ) | Riproduzione / Youtube).

Intervista esclusiva a Daniel Lucena, uno dei maggiori promotori sportivi in ​​Brasile

Oggi faremo due chiacchiere con questa bestia di arti marziali che, oltre ad essere un combattente professionista e un insegnante di combattimento, è anche l'organizzatore del Campionato Brasiliano e Internazionale di Arti Marziali, uno dei tornei più tradizionali dell'America Latina, che si tiene nella città di Santa Isabel, all'interno dello stato di San Paolo.

Mestre Daniel Lucena è un atleta versatile, avendo iniziato la sua esperienza nelle arti marziali con il Kung Fu e proseguendo con Sanda (Boxe Cinese). Successivamente, ha iniziato a praticare Kickboxing e Jiu-Jítsu.
L'atleta ha vinto numerosi campionati di Kung Fu, Full Contact, Light Contact e Jiu-Jitsu.

Attualmente ha i gradi di 7 ° thuen in Kung Fu, 6 ° dan in Kickboxing e 5 ° grado in Jiu-Jítsu, oltre ad essere uno specialista in Massoterapia.

In qualità di direttore sportivo, Daniel Lucena è direttore onorario della International Shaolin Martial Arts Association (ASIAM) e vicepresidente della International Union of Martial Arts of America (UIAMA).

UIAMA è riconosciuta in diversi paesi dalle principali federazioni di arti marziali e ha membri in 15 paesi. Lo scopo dell'ente è quello di unire diversi stili di arti marziali in un'unica organizzazione, tenendo seminari e campionati nazionali e internazionali, basati sul riconoscimento di atleti, insegnanti e maestri.

Guarda l'intervista esclusiva qui sotto:

1) Maestro, cosa ti ha portato ad avere le arti marziali come segmento principale della tua vita? Hai avuto altre esperienze professionali al di fuori dello sport?

Daniel Lucena : Da quando avevo 6 anni grazie all'incoraggiamento di mio fratello maggiore - Luiz Vieira de Lucena, Duda - che era un pugile, in altre parole, un "pugile" e ha combattuto in diversi tornei e quando è arrivato a casa ha indossato guanti che lo boxe su di me insieme agli altri miei fratelli.
E per un altro motivo, questa salute, dato che avevo la "bronchite".
Sì, avevo esperienza in politica come Segretario per lo sport e il tempo libero a Santa Isabel-SP, che è la mia città. Perché è molto gratificante poter agire e aiutare nella zona che conosci (arti marziali) e finisci per imparare di più insieme ad altri sport.

2) Le arti marziali sono sempre state presenti nella tua vita? Raccontaci come è nata l'idea di organizzare campionati con diversi stili di arti marziali e sport di contatto?

Daniel Lucena: Sempre. Fin da bambino guardavo film di lotta in TV e una volta ho detto (ancora nella mia infanzia) che un giorno avrei riunito diverse modalità e master in un campionato e così ho fatto nel 1989, in una discoteca, con la partecipazione di 5 palestre in quella quello era il mio primo campionato marziale.

3) Con l'attuale successo dei campionati di MMA e arti marziali, immaginavi che i tuoi eventi sarebbero diventati tradizionali e tornei di esordio e passaggio per atleti che oggi sono grandi nomi di questo sport?

Daniel Lucena: Io, in particolare, non avrei mai immaginato che il nostro campionato si sarebbe distinto così come è oggi. Ma vediamo che il lavoro con lo scopo di unire altre modalità in un unico evento era nel gusto dei grandi maestri e oggi il nostro torneo più antico compie 30 anni, grazie a Dio.

4) In quali paesi la tua associazione ha attualmente dei rappresentanti?

Daniel Lucena: Il nostro Shaolin CT oggi è presente in diversi stati del Brasile e in diversi paesi del mondo che si sono già aggiunti al nostro team. Questi sono: Argentina, Uruguay, Paraguay, Perù, Ecuador, Cile, Spagna, Giappone, Cina e Inghilterra.

5) Conosciamo la tua versatilità come atleta. Quali sono i tuoi principali titoli e controversie?

Daniel Lucena: I miei titoli ve ne dirò alcuni.
Campione brasiliano Full Contact (il knockout più veloce in Brasile in questa modalità: 10 secondi).
Campione del mondo di Kickboxing e Jiu-Jitsu di UIAMA.
Campione del mondo di Jiu-Jitsu nel 2007 da CBJJE.
Campione Pan American Jiu-Jitsu (categoria senior) di CBJJE.
Vice-campione di Brazilian Jiu-Jitsu di CBJJ.
Campione brasiliano di Sanda professionale di CBKFS.
Campionessa europea di combattimenti (Sanda) e forme nei Paesi Baschi.
Vice-campione brasiliano di Total Contact di CCTP.
Oltre ad altri titoli....

6) Hai attualmente un nuovo progetto? Dicci.

Daniel Lucena: Il nostro nuovo progetto è farci crescere di più con varie federazioni e confederazioni, che continueranno con miglioramenti agli atleti, dove possiamo unirci in modo da avere anche lezioni di arti marziali all'interno delle scuole che mostrano e insegnano la loro filosofia e disciplina modalità.

7) Che messaggio lasci ai praticanti di arti marziali e sport di contatto in generale?

Daniel Lucena: Il messaggio che lascio è che tu torni indietro e realizzi i tuoi sogni, perché solo così potrai dire di aver continuato con i tuoi obiettivi. Oppure possono dire che non sono ancora riusciti, ma che non hanno ancora rinunciato ai loro obiettivi. Pianta la bontà e raccoglierai i suoi frutti.
Un abbraccio a tutto il team di CT Shaolin, dallo studente principiante allo studente più diplomato.
Un abbraccio alla mia famiglia per essere sempre al mio fianco. Senza dimenticare le entità che oggi lavorano in partnership con noi.

* Intervista rilasciata al collaboratore Oriosvaldo Costa su 08 / 04 / 2020 | Connessione Giappone
_
Foto: Mestre Daniel Lucena, combattente e uno dei maggiori promotori di eventi sportivi in ​​Brasile, ha costruito la sua carriera a Santa Isabel-SP e in diversi paesi del mondo. ( Credits | Courtesy : Collezione personale Daniel Lucena | Disclosure ).

Dana White promette di organizzare combattimenti internazionali UFC su un'isola privata

UFC 249, che si terrà il 18 aprile 2020, ha dato molto di cui parlare.
La carta principale presenterà una lotta per la cintura leggera provvisoria che coinvolge Tony Ferguson e Justin Gaethje, ma la location "top secret" dello spettacolo ha suscitato molte speculazioni.

Tuttavia, il presidente della UFC Dana White ha rilasciato un'intervista ieri per rivelare che a breve termine, gli eventi si svolgeranno nella stessa posizione (non ancora rivelato).

- “Ho nascosto questo posto (che ospiterà UFC 249) per due mesi. Stiamo allestendo un negozio lì. Promuoveremo lotte ogni settimana ”.- ha detto, durante la sua recente conversazione con TMZ.

Voci negli Stati Uniti suggeriscono che i prossimi quattro eventi UFC potrebbero svolgersi presso il Tachi Palace Casino Resort a Lemoore, in California. Il resort è di proprietà e gestito dalla tribù Tachi-Yokut e non è necessariamente soggetto alla regolamentazione della State Athletic Commission of California.

L'arena era un tempo sede del WEC e in precedenza ha anche ospitato numerosi eventi regionali MMA. Ma è bene ricordare che questa informazione non è ancora confermata.

D'altronde il presidente ha anche affermato di avere già un'isola privata garantita per promuovere eventi futuri, anche perché potrebbe non essere in grado di portare tutti i combattenti internazionali a gareggiare negli Usa.

- “Ho un'isola privata che ho garantito. Stiamo installando l'infrastruttura ora e inizieremo i combattimenti con atleti internazionali. Abbiamo i nostri aerei per portare tutto ciò che sarà necessario per l'isola ”.- White ha detto a TMZ, ancora lunedì.

Oltre a svolgersi a porte chiuse (senza pubblico), White ha affermato che saranno prese precauzioni per le prossime edizioni dello spettacolo.

- “Tutti saranno testati, testati e testati. Facciamo in modo che gli atleti siano sani, commissione atletica sana, giudici sani, arbitri, il mio staff di produzione e tutti quelli che sono sani. Faremo in modo che tutti siano al sicuro prima, durante e dopo i combattimenti. ”- ha spiegato.

Il cappello a cilindro è ottimista, perché quando si ha il supporto finanziario di ESPN e Endeavour, tutto è possibile.

Ma alla domanda su ulteriori dettagli e sulla posizione esatta di UFC 249, Dana ha appena detto:

- "La posizione di UFC 249 è ESPN." - Ha detto White.

Ma tu, caro lettore? Su quale isola pensi che avranno luogo le prossime edizioni UFC? Facci sapere le tue previsioni nei commenti qui sotto.

* Testo del collaboratore Oriosvaldo Costa. | Scritto in 07 / 04 / 2020
_
Foto: Dana White fa una rivelazione sensazionale sui prossimi incontri dell'UFC. ( Crediti | Cortesia : ( C ) Ultimate Fighting Championship | Endeavour | ESPNMMA | TMZ Sports).

Lo spettacolo MMA “Road to ONE: 2nd” si terrà il 17 aprile in Giappone

Il Comitato Esecutivo di Shooto Professional MMA Japan ha cambiato la data di "Road to ONE: 2nd", che era prevista per il 12/4. Con il rinvio, il torneo sarà il 17/4 (venerdì). L'evento doveva svolgersi presso la New Pier Hall, ma ora anche la location è cambiata.

Lo spettacolo è stato spostato a Shibuya e si svolgerà presso "Shibuya TSUTAYA O-EAST".

Shibuya (区 谷 区Shibuya-ku ) è un'ala speciale di Tokyo, in Giappone, e un importante centro commerciale e d'affari, sede delle due stazioni ferroviarie più trafficate del mondo, la stazione di Shinjuku e la stazione di Shibuya.

Lo slogan di "Road to ONE: 2nd" sarà "È vero o no adesso?"

Il torneo verrà trasmesso "in diretta" esclusivamente sul canale di combattimento di AbemaTV.

L'anno scorso, Road to ONE: 'Century' è stato co-promosso da Shooto e Pancrase. La carta consisteva in un mix di combattimenti Muay Thai e MMA e presentava nomi come Kleber Koike Erbst e Kiyotaka Shimizu.

La carta "Road to ONE: 2nd" avrà lo scontro tra "Shinya Aoki e Tomoshige Sera" come "evento principale".

Shinya Aoki è attivo negli anelli e nelle gabbie in Giappone e all'estero come uno dei migliori artisti marziali misti al mondo da oltre 15 anni.
È l'ex campione leggero di Shooto, Dream e ONE Championship ed è stato visto per l'ultima volta strangolare Honorio Banario in ONE: 'Century' parte II lo scorso ottobre.
Inoltre, va oltre la struttura di un semplice combattente e svolge le proprie attività, come la costituzione di una propria compagnia.
Anche scrittore, Aoki ha pubblicato articoli ed editoriali su siti Web e giornali specializzati in sport e ha pubblicato "Não Leia o Ar" (Gentosha) e "Instinto Forte".

Il suo avversario, Tomoshige Sera, è una cintura nera Jiu-Jítsu e un veterano del Quintetto.

Nello show saranno presenti anche il combattente Tsukuru Midorikawa, campione mondiale dei pesi medi WKBA e veterano dei Ribelli e Knockout, che erano già stati ingaggiati per competere su una carta RISE questo mese.
Midorikawa dovrebbe competere in un combattimento di Muay Thai, ma l'identità del suo avversario non è stata ancora rilasciata.

Inoltre, è stato anche deciso che l'evento si svolgerà senza un pubblico.
Questo cambiamento è stato annunciato al fine di ottemperare più fedelmente alla richiesta del governo, incluso il governo metropolitano di Tokyo, di prevenire folle di curiosi e prevenire la diffusione del nuovo coronavirus.

Inoltre, nell'ambito di queste misure, verranno utilizzati dispositivi per controllare la temperatura corporea (termografia) all'ingresso del sito dell'evento, lavare e disinfettare le mani con alcool e distribuzione gratuita di acqua minerale e tazze di gargarismi per combattenti e dipendenti, come garantire la sicurezza per loro il più possibile degli impiegati della promozione.

L'uso delle maschere sarà richiesto anche da tutti i presenti, compresi combattenti e arbitri, tranne durante i combattimenti, nel caso degli atleti.

La "Road to ONE: 2nd" è organizzata dal Comitato Esecutivo Shooto, ONEChabbership, AbemaTV, TRIBE TOKYO MMA e Sustain Co. Ltd.

* Testo del collaboratore Oriosvaldo Costa. | Scritto in 06 / 04 / 2020
_
Foto: L'evento principale di “Road to ONE: 2nd” sarà il duello tra 'Shinya Aoki e Tomoshige Sera'. ( Crediti | Cortesia : Professional Shooto MMA Japan | ( C ) ONE Championship | AbemaTV ).

Herbert "Matagal" firma il contratto con ONE Championship

Il combattente Herbert "Matagal" Batista, in rappresentanza del team RCT, ha firmato un contratto con ONE Championship, la più grande organizzazione MMA in Asia.

Il 29enne ha una storia professionale di 15-2-1 e proviene da una serie di dieci vittorie.
Delle sue vittorie, sette sono arrivate per sottomissione e cinque per knockout, un record che potrebbe accreditarlo come candidato immediato per il titolo leggero nel franchise asiatico.

La trattativa a favore dell'atleta si è svolta attraverso i suoi manager, Samir Nadaf e Alex Davis.

Il Campionato ONE aveva promosso una serie di eventi a porte chiuse (senza pubblico) a Singapore.
Tuttavia, le normative vigenti a Singapore richiedono viaggiatori dalla Cina continentale (fuori dalla provincia di Hubei), Iran, Italia, Francia, Germania, Corea del Sud, Spagna, Giappone, Regno Unito, Svizzera, Brunei, Myanmar, Cambogia, Timor - Est, Indonesia, Laos, Malesia, Filippine, Tailandia e Vietnam vengono messi in quarantena per 14 giorni.

Il Brasile non era nella lista al momento della stesura di questo articolo, ma la mancanza di voli diretti può essere una complicazione per i combattenti che dovrebbero combattere nelle prossime ONE carte.

Tuttavia, gli esperti sostengono che il mondo MMA in Asia dovrebbe ripartire nella seconda metà, in modo simile alla tendenza mondiale.
Gli eventi possono ancora adottare una politica di mantenere metà del pubblico o meno, al fine di evitare la folla nelle palestre.

Il debutto del combattente dal comune amazzonico di Coari può quindi essere programmato per questo periodo.

* Testo del collaboratore Oriosvaldo Costa. | Scritto in 04 / 04 / 2020
_
Foto: Combattente di Coari, una cittadina a più di 400 km da Manaus, Herbert “Matagal” firma un contratto con la più grande organizzazione di MMA in Asia. (Courtesy | Credits: Herbert Batista Personal Collection | (C) ONE Championship).

Il torneo “CHAKURIKI 6-Branko Cikatic Memorial” si terrà il 17 maggio ad Osaka

Dojo Chakuriki Japan ha annunciato che ospiterà un evento in memoria del primo campione mondiale dei pesi massimi del K-1 White Cikatic (Croazia), scomparso domenica 22 marzo.

Il torneo "CHAKURIKI 6-Branko Cikatic Memorial-" si terrà il 17 maggio (domenica), con distribuzione limitata su Internet.

Nel 'main event' sono già confermati i nomi di Hiromi Amada (un veterano combattente di prima classe K-1), che affronterà Kazuki Irida (campione del Dream Gate) in un duello dei pesi massimi nella Kickboxing.

Altri combattimenti interessanti sul programma sono stati risolti.

Il combattente professionista Shogun Okamoto ha sfidato Tenshoyama a combattere secondo le regole del kickboxing per la prima volta nella sua carriera.

Shinya Aoki, Rocky Kawamura e Yoshiaki Fujiwara parteciperanno anche a partite di wrestling professionali (Telecatch).

Nobu Hayashi, rappresentante del Dojo Chakuriki Japan, parteciperà a una lotta speciale con regole miste (regole di boxe per il 1 ° round, regole di kickboxing per il 2 ° round) con il veterano del PRIDE e il campione di boxe Yosuke Nishijima.

Nell'unico combattimento MMA su questa 'carta', Shunichi Shimizu affronta Daiki Yahiro in uno scontro valido per la categoria dei pesi gallo.

Tutti i combattenti del Dojo Chakuriki Japan che hanno accettato di partecipare al torneo sono unanimi nel "fare del loro meglio" per onorare Mr. White Cikatiki - uno dei principali responsabili del successo del K-1, dove ha partecipato a molte 'card' - così come inviare le loro condoglianze alla famiglia del signor White.

Col tempo.... A causa della diffusione del nuovo coronavirus ( Sars-Cov-2 ), il virus responsabile della malattia Covid-19, nessuno dei dipendenti o dei fan del Dojo Chakuriki Japan può partecipare al funerale di Branco o depositare i fiori davanti alla tomba del combattente croato.

DOJO ・ CHAKURIKI 康 心 舘
Indirizzo: 2 Chome-151-1 Hamadera Motomachi, Nishi Ward, Sakai, Osaka 592-8343, Giappone



9° incontro: (Evento principale) Kickboxing (pesi massimi) - 3R 3min (+1R Extension)
Hiromi Beloved X Kazuki Irita

8° incontro: Kikcboxing - 3R 3min (senza estensione)
Shogun Okamot X Tenshoyama

7° incontro: MMA (peso del cazzo) - 2R 5min (nessuna estensione)
Shunichi Shimizu X Daiki Yahiro

6° incontro: Pro Wrestling - 1 round di 30 minuti
Yoshiaki Fujiwara X Takahisa Matsumoto
* Secondo speciale / Toshio Fujiwara

5° incontro: Pro Wrestling - 1 round di 30 minuti
Shinya Aoki contro Satoru Suzuki

4o combattimento: Regole miste (1 ° round di boxe e 2 ° round di kickboxing)
Nobu Hayashi X Yosuke Nishijima

3° incontro: Pro Wrestling - 1 round di 15 minuti
Rocky Kawamura X Takahiro TaBaba

2° incontro: Pro Wrestling - 2R 5min (senza estensione)
Yu Iizuka X Tadashi Sano

1° incontro: Kickboxing (medi) - 3R 3min (senza estensione)
Ryugi Tatsuyoshi X HIROKI

(* la "carta" è soggetta a modifiche)


SERVIZIO: data e ora del torneo in tutto il mondo

Ora giapponese 17 maggio 2020 (dom) 19:00

Orario della Croazia 17 maggio 2020 12: 00-

Ora dei Paesi Bassi 17 maggio 2020 12: 00-

Orario della Germania 17 maggio 2020 12: 00-

Ora del Brasile, 17 maggio 2020 07: 00-

Russian Time (Mosca) 17 maggio 2020 13:00 -


URL di trasmissione del torneo:


{Youtube}https://youtu.be/GLZvBwZYTmU{/ Youtube}

* Testo del collaboratore Oriosvaldo Costa. | Scritto in 03 / 04 / 2020
_
Foto : Il “Branco Cikatic Memorial” sarà un torneo senza pubblico e con distribuzione esclusiva su Internet. (Per gentile concessione | Crediti: Dojo Chakuriki Japan | Disclosure).

Grande epidemia in Tailandia legata ad eventi della Muay Thai

Un evento di Muay Thai che si è tenuto il 6 marzo in Tailandia potrebbe essere una delle cause di un importante scoppio del nuovo coronavirus (Sars-Cov-2), il virus responsabile della malattia Covid-19, in quel paese. Attualmente, 72 dei primi 322 casi confermati del nuovo coronavirus in Thailandia possono essere collegati a un trio di spettacoli di Muay Thai, uno dei quali si è svolto allo Lumpinee Stadium e ha avuto circa 5.000 fan il 6 marzo, secondo Gulf News.

L'evento si è tenuto nonostante un ordine tre giorni prima per tutti gli eventi sportivi da posticipare o annullare.

Tra le persone che sono venute allo stadio quella sera e hanno contratto Covid-19 ci sono celebrità di alto rango, politici e ufficiali militari, nonché arbitri, allenatori, combattenti e persino il presentatore di combattimenti. Al 23 marzo, il numero di infezioni legate allo stadio aveva superato le 130 persone.

Lo stadio Lumpinee è di proprietà e gestito dall'esercito tailandese, che ha recentemente annunciato che avrebbe avviato un'indagine.

Anche lo stadio Rajadamnern - un altro tempio sacro della Muay Thai nel paese d'origine dell' "arte delle otto armi" - ha continuato a ospitare eventi dopo l'ordine di cancellazione.

Le misure preventive, adottate in diverse parti del mondo, per combattere la diffusione del nuovo coronavirus hanno portato molti promotori a modificare i loro piani delineati per i prossimi eventi, rimandandoli, al fine di riprendere le loro attività il prima possibile dopo il rallentamento dell'epidemia.

Quei pubblici ministeri che insistono nel "remare contro corrente" e cercano soluzioni per "aggirare" le misure per combattere la diffusione della malattia, dovrebbero essere ritenuti responsabili, se è dimostrato che le loro attività hanno contribuito all'aumento della contaminazione.

La buona notizia è che il mondo della promozione di eventi di arti marziali nel paese dovrebbe essere riavviato nella seconda metà, in modo simile alla tendenza mondiale.

* Testo del collaboratore Oriosvaldo Costa. | Scritto in 01 / 04 / 2020
_
Foto: l'esercito thailandese avvierà un'indagine su come il Lumpinee Stadium abbia innescato una serie di casi di nuovo coronavirus. (Per gentile concessione | Crediti: Lumpinee Stadium | Divulgazione).

Notizie sui prossimi eventi MMA in Giappone e Corea del Sud

A poco a poco, le promozioni MMA vengono riavviate in Giappone.

La relativamente recente promozione giapponese WARDOG CAGE FIGHT (esistente dal 2014 e di proprietà di Akihiro Nagai) terrà altri tre eventi in quell'anno 2020, il 26 aprile (domenica), il 26 luglio (domenica) e il 25 ottobre (domenica), tutti nella città di Osaka.

Dopo aver tenuto un'edizione a gennaio in collaborazione con GRACHAN (WARDOG CAGE FIGHT24 x GRACHAN43), il franchise si è chiuso con un nuovo sponsor.

- "Continueremo a lavorare sodo per stabilire nuove strade nel settore degli sport da combattimento con MARION APPAREL, che è diventato il nostro primo sponsor principale." - ha commentato Yuki Kakihara, rappresentante del WARDOG.

Altre promozioni dovrebbero anche tenere i loro prossimi spettacoli entro un raggio di "mesi".

Professional Shooto Japan promuoverà Shooto 0329 il 29 marzo, presso la Korakuen Hall di Tokyo.

Pancrase 313 e Pancrase 314 si terranno allo Shinkiba Studio Coast il 12 aprile, mentre Pancrase 315 si terrà il 31 maggio, nella stessa sede.

'Deep Jewels 29' e 'Deep 95 Impact' promuoveranno anche una doppia 'carta' il 6 maggio, sempre nella Korakuen Hall.

HEAT (con sede a Nagoya, Aichi), promuoverà anche un torneo a maggio. La data sarà annunciata a breve.

Una serie di misure precauzionali saranno prese dai pubblici ministeri a causa della pandemia del nuovo coronavirus (Sars-Cov-2), il virus responsabile della malattia di Covid-19.

Tra questi, la verifica della temperatura corporea all'ingresso del sito dell'evento, l'installazione di disinfettanti in vari luoghi della palestra, la distribuzione gratuita di acqua minerale e occhiali da gargarismo, nonché l'alcool per disinfettare le mani.

Inoltre, ci sarà una diminuzione dei posti offerti in vendita per consentire una distanza relativamente sicura tra il pubblico presente.

Al pubblico verrà anche richiesto di inserire il proprio nome, indirizzo e informazioni di contatto al momento dell'iscrizione e di prepararsi per eventuali emergenze durante l'evento.

Ricordando che il Giappone e la Corea del Sud adottano già protocolli di sorveglianza sociale, oltre ad avere una popolazione più piccola, hanno la tecnologia per questo, qualcosa che la maggior parte degli altri paesi del mondo non ha. Ecco perché questi ultimi devono mettere in pratica i protocolli di isolamento sociale, cosa che – ancora – non avviene nel Paese del Sol Levante.

Parlando della Corea del Sud, Road FC (uno degli spettacoli MMA più tradizionali in quel paese) ha annunciato il rinvio del loro torneo previsto per il 18 aprile. I promotori hanno deciso di riprogrammare lo spettacolo per il mese di giugno, su raccomandazione del governo. Inoltre, il franchise ha già acquisito nuovi sponsor per i suoi prossimi eventi.

Altre promozioni come TOP FC e DOUBLE G hanno anche riprogrammato i loro prossimi spettacoli.

La buona notizia è che il mondo MMA in Corea del Sud dovrebbe ricominciare a maggio, in modo simile alla tendenza mondiale.

* Testo del collaboratore Oriosvaldo Costa. | Scritto in 25 / 03 / 2020
_
Nella foto sopra: Yuki Kakihara, rappresentante WARDOG, ha annunciato altri tre eventi per quest'anno. La promozione è di proprietà di Akihiro Nagai. ( Cortesia | Crediti ( C ) WARDOG | MMA Planet ).

Sotto: il 'volantino' di WARDOG CAGE FIGHT. ( Cortesia | Crediti ( C ) WARDOG | Tapology ).

90223322 3124202634257585 1347559681475739648 n 320ea

RIP Branko Cikatić, primo campione del mondo K-1

La leggenda della K-1 Branko Cikatić è deceduta lunedì mattina (23 marzo) a Solin, in Croazia. Ne abbiamo appreso attraverso notizie pubblicate sui social media e siti Web specializzati. Aveva 65 anni e gli era stata diagnosticata la malattia di Parkinson. La sua salute era stata indebolita dal 2018, quando ha sofferto di embolia polmonare. Quindi ha iniziato a gestire diversi altri problemi di salute e si è mosso in giro solo con l'aiuto di un deambulatore.

Nel settembre 2018, Dojo Chakuriki Japan (filiale della famosa palestra di kickboxing, con sede ad Amsterdam, Paesi Bassi) ha annunciato di aver iniziato a raccogliere fondi per coprire i costi del suo trattamento. Branko era molto famoso in Giappone.

Cikatić è nato il 3 ottobre 1954 in Croazia. Ha praticato kickboxing presso la palestra Chakuriki nei Paesi Bassi e ha lavorato come 'Kickboxer' principalmente nei paesi del continente europeo.

Cikatić è diventato il primo campione nella storia del K-1, il principale torneo 'stand-up' al mondo negli anni '90 e 2000. L'atleta dei pesi massimi ha dovuto battere i combattenti di Changpuek Kiatsongrit nella stessa notte (Thailandia), Masaaki Satake (Giappone) ed Ernesto Hoost (Hoalnda) vinceranno il titolo il 30 aprile 1993, data dell'edizione inaugurale del K-1. Questa è stata anche la prima visita della tigre croata in Giappone.
,
Branko ha anche partecipato al primo torneo "PRIDE" tenutosi al Tokyo Dome, l'11 ottobre 1997, quando ha combattuto con Ralph White secondo le regole di "Pancrase". La lotta si è conclusa in "No Contest", il che significa che nessun risultato (Cikatić ha calciato White mentre era a terra).

Nel marzo 1998, la lotta principale per "PRIDE.2" è stata Mark Kerr contro Branko Cikatić. Combattendo secondo le regole dell'MMA, Branko fu nuovamente squalificato dopo aver infranto le regole e trattenuto le corde quando Kerr tentò un abbattimento. Il croato ha anche colpito diversi gomiti illegali in America.

Nel suo prossimo combattimento a "PRIDE.7" Cikatić perse per sottomissione al compagno "Kickboxer" Maurice Smith, che preferì combattere a terra.

Il curriculum di Branko Cikatić al Kikcboxing prevede 87 vittorie (82 knockout), 9 sconfitte, 1 pareggio.

Poco prima della fine della sua carriera sportiva, Cikatić ha provato a recitare, interpretando un cattivo nel film del 1997 "Sky Spider", con Anna Nicole Smith.

Dopo essersi ritirato come combattente, gestiva una compagnia di sicurezza nella sua nativa Croazia.

Tra i suoi studenti possiamo evidenziare anche il leggendario Mirko Cro Cop.

Nell'aprile 2017, Cikatić è arrivato in Giappone con alcuni dei suoi studenti che hanno combattuto a Pancrase e, nel novembre dello stesso anno, ha portato il suo discepolo Antonio Pratibat a combattere sul nuovo K-1.
Pratibat divenne il primo campione dei pesi massimi del nuovo K-1, per la gioia di Cikatić, che è sempre stato felice dei risultati dei suoi studenti.

La sua famiglia, amici e persone care sono estremamente tristi, così come l'intera comunità di arti marziali e sport di contatto.

* Testo del collaboratore Oriosvaldo Costa. | Scritto in 24 / 03 / 2020
_

Foto: Branko Cikatić, vincitore del primo K-1, è morto lunedì all'alba. Il combattente ha anche gareggiato in "PRIDE". ( Cortesia | Crediti : ( C ) K-1 Group | ( C ) M-1 Sports Media | Gong kakutogi ).

Nota di chiarimento pubblica

Sito web gratuito, nessun addebito per i nostri lettori o visitatori, l'unico scopo e la diffusione di informazioni e notizie reali, tutti i crediti sono alle rispettive fonti e autori.

In ottemperanza alle Leggi:

Ai sensi dell'articolo 46, I della Legge 9610/98 Brasile - Articolo 46, I della Legge 9610/98 e della Legge 5.250 febbraio 9 n. 1967 - Legge 2083/53 | Legge n. 2.083 del 12 novembre 1953.

Per ulteriori informazioni e supporto legale, consultare il nostro avvocato collaboratore: Raphael Guilherme da Silva - OAB/SP Under No. 316.914.

Se non sei d'accordo con un articolo, lo rimuoveremo immediatamente e ci scusiamo pubblicamente ritirandolo come richiesto dalla legge.

Grazie in anticipo.

Questo portale di notizie è un'iniziativa di un gruppo di contributori volontari sulla registrazione in Giappone -目標新聞 (コネクション・ジャパン). - connectionjapan.com .

Ed è mantenuto dai suoi volontari e collaboratori per consentire alla colonia di brasiliani di accedere gratuitamente a queste informazioni e a tutti gli altri visitatori che desiderano accedere al nostro sito web.

Alcune osservazioni in Legge n. 9.610/98.

Utilizzo dell'opera di un autore per studio o critica;

Utilizzo dell'opera di un autore per esporre un prodotto (ad esempio: un negozio di cornici che espone una cornice contenente una foto);

Utilizzo di un'opera protetta da copyright per scopi privati ​​(se la condividi con qualcuno, non è più utilizzata privato!);

E altri previsti dalla Legge n. 9.610/98.

« ottobre 2021 »
Lun. Mar. Mer. Gio. Ven. Sab. Dom.
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

FreeCurrencyRates.com

 

contatore visite

0.png4.png0.png3.png3.png2.png2.png
Oggi:225
Ieri:942
Ultimi 7 giorni:3358
mese:19676
Totale:403322

Connessi simultaneamente

15
Online

21-10-21

Visitatori in linea

Partners

Inizio pagina