ptzh-CNenfritjakoruesvi

Chatri Sityodtong offre lavoro da $ 250.000 al nuovo vincitore del reality show

Hai quello che serve per essere "l'apprendista" di Chatri Sityodtong?

Poche ore dopo il presidente e CEO del ONE Championship, Chatri Sityodtong, hanno annunciato diversi combattimenti per il titolo nelle prossime ONE cards: ONE Infinity 1 e ONE: Infinity 2, il mandato rio ha anche annunciato il lancio di "The Apprentice: ONE Championship Edition".

L '"Apprendista: ONE Championship Edition" riunirà il famoso reality show delle competizioni e il più grande franchising mondiale di sport nella storia asiatica.

Questa nuova edizione di "L'apprendista" sarà presentata dallo stesso Chatri e sarà sotto licenza di MGM Television. Lo spettacolo sarà caratterizzato da sedici partecipanti scelti da tutto il mondo, che si sfideranno in sfide ad alto rischio progettate per testare i propri limiti. Il vincitore riceverà un'offerta di lavoro da $ 250.000 quando parteciperà al campionato ONE per un anno sotto la guida dello stesso Chatri Sityodtong.

Il reality show sarà prodotto internamente da ONE Studios e funzionerà su piattaforme lineari e "streaming" in tutta la regione panasiatica nella seconda metà dell'anno. Il programma sarà inoltre distribuito alle principali reti televisive e canali digitali di tutto il mondo.

La storia della vita di Sityodtong - dalla povertà alla ricchezza - è stimolante e motiva milioni di persone in tutto il mondo, essendo stata riportata su BBC, CNN, Bloomberg TV, CNBC e altri importanti media.

Più di recente, è stato scelto dalla prestigiosa rivista Forbes come uno dei magnati asiatici di nuova generazione. Sityodtong - che ha oltre 35 anni di esperienza nelle arti marziali come studente, combattente, insegnante e allenatore - è stato anche nominato "King of Asia Martial Arts" dal Financial Times e il 2nd "Most Powerful in Asia Sports" da FOX Sports, oltre ad essere stato inserito nella "Hall of Fame" dell'acclamata pubblicazione Black Belt Magazine nel 2019.

Sityodtong è un oratore perenne in importanti conferenze aziendali nel mondo, come la Conferenza del CEO globale di Forbes, Milken Institute, CNBC Asia Business Leaders Awards, YPO Edge, Global Entrepreneurship Summit (GES), Cannes Lions, Asian Leadership Conference e altri.

Ha inoltre conseguito un MBA presso la Harvard Business School e una laurea presso la Tufts University, oltre a essere un imprenditore residente presso l'INSEAD, una delle migliori business school al mondo.

Sityodtong è stato anche descritto come una storia di copertina in riviste delle dimensioni di Inc, Esquire, Playboy, CEO, Wealth, Tatler, The Peak, MillionaireAsia, Black Belt e altri.

Oltre a Sityodtong, i CEO di tutta l'Asia si uniranno a lui come giudici ospiti in ogni episodio del nuovo reality show.

Sebbene le competizioni aziendali siano condotte e giudicate da questi amministratori delegati, le sfide fisiche presenteranno gli atleti del ONE Championship, che gareggeranno contro partecipanti selezionati in partite di atletica e di resistenza. Il programma si svolgerà in diverse città dell'Asia e la prima stagione sarà composta da 13 episodi.

Chi è interessato a partecipare a "The Apprentice: ONE Championship Edition" dovrebbe seguire Chatri Sityodtong sul suo Instagram ufficiale (@yodchatri) e pubblicare un video di 1 minuto che parla di "perché meriti di essere uno dei 16 partecipanti"? €.

DEVI controllare Chatri (@yodchatri) e includere l'Hashtag #ApprenticeONE nel tuo post per qualificarti. Assicurati che il tuo profilo sia pubblico.

Per aumentare le possibilità di essere selezionato, chiedi ai tuoi amici e familiari di lasciare commenti sul profilo Instagram di Chatri, dicendo loro perché pensano che meriti di aderire al programma.

Non fa mai male ricordare che quando carichi un video via Instagram, accetti i termini e le condizioni di quella piattaforma.

L'apprendista: ONE Championship Edition potrebbe essere il più difficile della storia di tutti i programmi di apprendista.

Puoi registrarti per lo spettacolo inviando il modulo disponibile sul sito ufficiale di ONE Championship.

* Testo del collaboratore Oriosvaldo Costa. | Scritto in 26 / 02 / 2020
_
Foto: "The Apprentice: ONE Championship Edition" riunirà 16 partecipanti da tutto il mondo e promette di essere il più difficile nella storia di tutti i programmi "Apprentice". (Per gentile concessione | Crediti: (C) ONE Championship | Disclosure).

Risultati di Deep Jewels 28 tenutosi presso la New Pier Hall di Tokyo, in Giappone

La più grande lega MMA femminile di oggi è tornata con la sua 28a carta di combattimento lunedì mattina (festa nazionale) nella New Pier Hall di Tokyo, in Giappone.

Deep Jewels 28 ha fatto notizia per i nomi scelti per il concorso, a cui hanno partecipato una folla di oltre 830 persone.

L '"evento principale" della programmazione è stato a causa dell'ex combattente RIZIN, "King" Reina Miura (11-3), che ha affrontato il Nitchanan "Andre The Rocket" Thubtrai, in quella che sarebbe stata la prima battaglia professionale della Thai a Deep Jewels.

Un altro atleta thailandese, Suwanan "Amp The Rocket" Boonsorn (4-3), 23 anni, ha affrontato Emi Sato (4-4), dal Giappone, nel round di apertura del torneo Deep's Microweight (44,5 kg) Gioielli.

In un altro combattimento nel torneo di Microweight, Mizuki Furuse ha sconfitto Yasuko "Ikuko" Tamada con decisione della maggioranza dei giudici.

Evidenzia per Moe Sasaki che ha sconfitto Sae Kokuho con decisione unanime (20-18, 20-18, 20-18) dopo due round di 5:00 nel combattimento "alternativo" (riserva) del torneo di Microweight. Andrà avanti nella competizione nel caso in cui uno dei finalisti non possa continuare.

Non potevamo non citare il duello nella categoria 49 kg con la combattente MMA e 'idolo' Nanaka Kawamura, del “gruppo idolo sotterraneo” Kamen Joshi (che significa Ragazze “Mascherate”, in inglese, o 'ragazza con la maschera' , in portoghese ), da Akihabara - distretto del distretto di Chiyoda, a Tokyo.
La sua avversaria, Mika Sakamoto, è un'atleta che ha gareggiato per le promozioni DEEP Impact e Deep Jewels.

Kawamura iniziò la lotta in modo aggressivo e riuscì a colpire alcuni colpi di pugni prima di afferrare Sakamoto contro la griglia.
Sakamoto ha ribaltato la situazione con una caduta e poi ha lavorato con il terreno e battendo forte per punire il suo avversario.
Ma Kawamura si rimise in piedi e attaccò Sakamoto con i ganci destro e sinistro, in sequenze che portarono l'arbitro a interrompere il combattimento alle 2:56 del primo turno.
Il gruppo "MaskGirls" - che progetta di conquistare tutta l'Asia con il suo successo - sta "facendo bene" con il suo rappresentante in MMA.

Deep Jewels 28 è stato trasmesso "in diretta" sul canale YouTube del franchising e anche sulla pagina DEEP Impact. Lo spettacolo dovrebbe essere disponibile per lo streaming on demand nei prossimi giorni.

Scopri i risultati completi di "Deep Jewels 28" di seguito.

Deep Jewels 28
24 febbraio 2020
Nuova sala del molo
Tokyo, Giappone

Reina Miura ha vinto "Andre The Rocket" per knockout tecnico (pugni) nel 1 ° round
Suwanan "Amp The Rocket" Boonsorn ha battuto Emi Sato per sottomissione (armbar) nel 1 ° round - 1st Rd Microweight Tournament
Mizuki Furuse ha sconfitto Yasuko Tamada tramite Decisione a maggioranza (20-18 × 2, 19-19) - 1st Rd Microweight Tournament
Miki Motono ha sconfitto Nongpan "The Rocket" di "TKO" (Strikes) nel 1 ° round
Nanaka Kawamura ha sconfitto Mika Sakomoto di "TKO" (Socos) nel 1 ° round
Sakura Mori ha sconfitto Otoha Nagao per decisione della maggioranza (19-18 × 2, 19-19)
Chisato Wada ha sconfitto Tomoko Inoue per knockout tecnico (direttamente da sinistra) nel primo turno
Moe Sasaki ha sconfitto Sae Kokuho con decisione unanime (20-18 × 3) - Alternate Microweight Tournament

* Testo del collaboratore Oriosvaldo Costa. | Scritto in 25 / 02 / 2020
_
Nella foto sopra: uno dei punti salienti della "carta" era Nanaka Kawamura, del gruppo "MaskGirls". Ha finito per vincere la sua battaglia con Mika Sakomoto. ( Crediti | Cortesia : Deep Jewels | Arama Japan ).

Sotto: Originaria della Muay Thai, l'atleta Suwanan "Amp The Rocket" Boonsorn appare sul momento prima di applicare la sottomissione che le ha garantito la vittoria sulla giapponese Emi Sato. ( Crediti | Cortesia : Deep Jewels | Gonkaku ).

IMG 4436 2 fc2a4

Risultati di RIZIN 21: Mikuru Asakura e Victor Henry vincono i loro combattimenti mentre "Shrek" viene sconfitto

Sabato 22 febbraio, la Federazione di combattimento RIZIN ha ospitato il suo 21 ° evento ad Hamamatsu, in Giappone.

Mikuru Asakura (12-1), il fratello di Kai, continua a stupire all'interno del ring RIZIN e ha guidato questa 21a edizione che si è svolta all'Hamamatsu Arena.
Asakura, che ha raggiunto un impeccabile "record" 7-0 da quando è entrato a far parte di RIZIN meno di due anni fa, ha affrontato Daniel Salas (16-6-1), noto agli spettatori di "The Ultimate Fighter: Latin America 2" (Reality show UFC), in una resa dei conti pesi piuma.
Asakura ha finito per vincere con l'interruzione dell'arbitro, dopo un calcio alla testa seguito da pugni alla fine del secondo turno.
Dopo il combattimento, Asakura è stato sfidato dall'ex campione leggero del ONE Championship Kotetsu Boku.

Victor Henry (19-4) era l'altro nome degno di nota di questa "carta". Il peso del gallo americano ha guadagnato importanza quando ha gareggiato sotto la bandiera Pancrase e ha anche vinto la cintura DEEP lo scorso marzo. Successivamente, Henry ha fatto il suo debutto con successo al RIZIN ad agosto.
Nella lotta di sabato, il protetto di Josh Barnett ha finito per battere il veterano giapponese Masanori Kanehara (27-13-5) con una serie di pugni a soli 45 secondi dal secondo turno.

RIZIN 21 è stato anche un bene per la famiglia Souza, poiché i brasiliani Roberto Satoshi e Marcos Souza sono emersi vittoriosi nelle loro sfide dopo aver chiuso il 2019 con sconfitte.

L'unico spettacolo di lotta Jiu-Jítsu sul programma ha portato la cintura nera Roberto Satoshi Souza in uno scontro eliminatorio uno a cinque. Aveva 10 minuti per finire i suoi cinque avversari, altrimenti sarebbe stato dichiarato perdente. Satoshi è stato efficiente e ha usato varie tecniche per completare Yuki Nakai (leggenda giapponese Jiu-Jitsu), Edison Kagohara (ambasciatore giapponese Jiu-Jítsu), Koji Shigemitsu (anche lui praticante della "arte gentile"), Hiroshi Shinagawa (comico) e Yua Kimura (medaglia d'oro ADCC).

Suo fratello Marcos Yoshio de Souza (8-2-0) ha eliminato il portoghese Falco Neto (11-10-0) in meno di 90 secondi in un combattimento MMA.

In uno dei combattimenti più caldi dello spettacolo, il pesante dei pesi massimi di Guam Roque Martinez (14-5-2) ha affrontato il judoka giapponese Hideki Sekine (7-3).

Sekine tentò coraggiosamente di sconfiggere il campione DEEP megaton, ma senza successo. Martinez ha definito la lotta a suo favore con pugni e "tiri in porta" ("tipi" di "calci da calcio") alle 3:57 del primo turno.

Sekine dichiarò dopo il combattimento:

- “Sono deluso. Ma non è la fine, non è la fine. Mi alzerò, inizierò ad allenarmi stasera. Sono sicuro che tornerò di nuovo su RIZIN e vincerò. Volevo esibirmi bene per i miei colleghi di polizia. ”- ha detto, in lacrime, durante una testimonianza al team di Yahoo Japan.

Sekine "Shrek" Hideki (nato il 13 agosto 1973 a Shizuoka) è un ex detective della polizia nella prefettura di Shizuoka. Si è trasformato in un combattente professionista sulla quarantina, avendo imparato il Judo da bambino e il Jiu-Jitsu che ha iniziato a praticare mentre lavorava come criminalista. Ha molti successi di Jiu-Jitsu, incluso l'All Japan Brazilian Jiu-Jitsu Championship. Sekine è stato anche attivo nei Wrestling Rings professionistici (conosciuti nel nostro paese come 'Telecatch') e accumula partecipazioni in compagnie come All Japan, Hard Hit e Real Japan. Gareggiando anche nelle MMA, è diventato famoso per aver combattuto in promozioni delle dimensioni di DEEP, Ganryujima e ONE Championship, tra gli altri.

L'evento che ha caratterizzato i combattimenti di MMA e Kickboxing è stato mostrato in pay-per-view a mezzanotte (ora locale).

I risultati di "RIZIN 21" includono:

RIZIN 21
22 febbraio 2020
Hamamatsu Arenatsu
Hamamatsu, Giappone

MMA

Mikuru Asakura ha sconfitto Daniel Salas a eliminazione diretta (testa e pugni) nel secondo turno (2:34)
Victor Henry ha sconfitto Masanori Kanehara, per KO tecnico al secondo turno ( 0:45 )
Roque Martinez ha sconfitto Hideki Sekine per knockout tecnico nel primo turno (4:04)
Marcos Yoshio de Souza ha sconfitto Falco Neto per knockout tecnico nel primo turno (1:27)
Yuto Hokamura ha sconfitto Kenji Kato tramite sottomissione al primo turno (soffocamento posteriore nudo) (4:21)
Naoki Inoue sconfisse Trent Girdham con decisione unanime
Vugar Karamov ha sconfitto Kyle Aguon con decisione unanime

Kickboxing

Kousuke Jitsukata ha sconfitto Ryo Sakai per eliminazione diretta al primo turno (1:28)
Kenichi Takeuchi ha sconfitto Naoya con una decisione unanime
Henry Cejas sconfisse SEIDO con decisione unanime
YUYA ha sconfitto KOUKI per eliminazione diretta al primo turno (2:30)
Masaji Tozuka vs Masahiro Ozawa - pareggio per decisione della maggioranza

* Testo del collaboratore Oriosvaldo Costa. | Scritto in 23 / 02 / 2020
_
Nella foto sopra: la lotta tra i pesi massimi Hideki "Shrek" Sekine e Roque Martinez è stato uno dei momenti salienti di RIZIN 21. (Credits | Courtesy: @RIZINFF | Yahoo Japan).

Sotto: Mikuru Asakura ha eliminato Daniel Salas al "main event" di RIZIN 21 ad Hamamatsu, in Giappone (Credits | Courtesy: @RIZINFF | MMA Japan).

S20B5774 cad2b

PE FIGHT 7: 'Card' con 16 combattimenti sposta MMA in Recife

Attualmente il più grande evento MMA nello stato di Pernambuco, Pernambuco Fight, (o PE FIGHT, se preferisci) tornerà con la sua 7 ° edizione il 18 aprile 2020. I combattimenti si terranno al Parque Santos Dumont, in Boa Viagem, Recife, Pernambuco, dalle ore 16:00.

Promotore di PE FIGHT, Glauber Barbosa è ben noto al pubblico delle MMA per il suo lavoro di arbitro in tutti gli eventi sportivi di Pernambuco: GFC, SLF e KEZEN FIGHT, oltre a Brabos Combat, un evento nello stato di Alagoas che è già stato nominato per contestare il trofeo di Oswaldo Paquetá: l '"Oscar MMA nazionale", come "l'evento di rivelazione del 2016".

Glauber, che fino ad oggi ha prodotto tutte le edizioni di PE FIGHT, si è sempre preoccupato della sicurezza e dell'integrità fisica degli atleti, assumendo professionisti privati, come arbitri, polizia militare, un gruppo di soccorritori e un ICU mobile, medico e paramedici.

Al fine di affrontare i combattenti di MMA di Pernambuco e gli atleti di altri stati della regione nord-orientale, questa "carta" includerà 16 partite abbinate.

Per darti un'idea, alcune delle squadre principali di Pernambuco parteciperanno all'evento: One Fight Team; Jacaré Team; Paulo Franco Team e Feitosa Arena.
In rappresentanza del Rio Grande do Norte, avremo la rinomata squadra Kimura, di Natal, con 03 atleti, e di Paraíba, arriverà anche la squadra di Chute Fight, con 03 atleti.

Evidenzia la lotta tra l'imbattuto João Paulo "King" (6-0), di Natal-RN, e Ulisses Netto (4-2), di Recife-PE.
João Paulo è diventato famoso per le sue vittorie a Gêmeos Fight e Shooto Brasil, mentre Ulisses Netto ha già mostrato gran parte del suo talento a São Lourenço Fight, GFC e Caveira Fight.

La rivincita tra il rappresentante della città di Paulista, Júlio Célio Luciano do Sacramento Filho (3-4), e il rappresentante di Nossa Senhora do Ó, Raylande Monteiro (1-1), si preannuncia uno dei momenti salienti del programma.

Il nostro collaboratore Oriosvaldo Costa (3-3-1), noto come "Mr Kung Fu", parteciperà anche a PE FIGHT 7. Combatterà Gledson Nunes (3-1), un veterano di "A Batalha Fighting Championship", già tradizionale competizione nello stato del Pernambuco.

Un altro tanto atteso combattimento interstatale sarà tra Valdir Rodrigues (2-3) da Campina Grande-PB e Johnatan Vicente (2-1), dallo stato di Pernambuco.

Nel "co-main event", l'atleta Daniel "Neguinho" Oliveira (4-0) disputerà la cintura della categoria 61kg con il combattente duro Hojerry "Tratorzinho" Herald Viana (3-0).
Mentre Daniel Oliveira ha battuto tutti i suoi avversari in GFC e Paulista Fight MMA, Hojerry Herold ha costruito la sua carriera nelle promozioni OCFC, Sentoki Keiji e anche in Paulista Fight MMA.
Il duello tra promesse imbattute.

L '"evento principale" porterà la tanto attesa rivincita tra Maicon "Mamute" (6-3) e Tiago "Boi" (11-16).
Nato Michael Douglas Felipe do Nascimento e noto con il nome di Maicon "Mamute", il combattente della città di São Lourenço da Mata ha vinto il suo ultimo combattimento con l'atleta esperto Tiago "Boi" al Paulista Fight MMA, lo scorso novembre.
Nato a Olinda-PE, “Boi” accumula partecipazioni a promozioni delle dimensioni di GFC, Octagon Fight, Snake FC, Kezen Fight e PE FIGHT stesso.
La lotta tra "Mamute" e "Boi" sarà valida per la cintura del campione dei pesi massimi.

Scopri la scheda PE FIGHT 7 completa.

LOTTA PE 7
18 aprile 2020
Parco Santos Dumont
buon viaggio
Recife, Pernambuco

(angolo blu X angolo rosso)

1- Julio Célio X Raylande Monteiro
2- Valdir Rodrigues (PB) X Johnattan Vicente
3- Gabriel Brito X Sandoval Ferreira
4- Oriosvaldo Costa (CE) X Gledson Nunes
5- Heverton Vasconcelos X Wilson Santos
6- Paulo Henrique X Raphael Cruz
7- Nilson Instigado (PB) X Rafael Alves
8- Hosllan Alves X Davi Renan
9- Felipe Alves X Vitor Hugo
10- Stênio Barbosa (PB) X Elielton Fernandes (RN)
11- Glauco Ferreira X Anderson "Índio"
12- Caio Machado X Daniel Virginio (RN)
13- Gustavo Silva X Herinque Carvalho
14- Ulisses Netto X João Paulo “King” (RN)
15- Daniel "Neguinho" Oliveira X Hojerry "Tratorzinho" Herald
16- Maicon “Mammoth” X Tiago “Boi” Buarque

PS: la "carta" è soggetta a modifiche.

* Testo del collaboratore Oriosvaldo Costa. | Scritto in 22 / 02 / 2020
_
Nella foto sopra: i pesi massimi Maicon "Mamute" e Tiago "Boi" faranno l'evento principale di PE FIGHT 7. (Credits | Courtesy: Glauber Barbosa | Disclosure PE FIGHT 7).

Sotto: Il 'co-main event' vedrà anche una disputa sulla cintura tra Daniel “Neguinho” Oliveira e Hojerry “Tratorzinho” Herald nella categoria 61kg. ( Crediti | Courtesy : Glauber Barbosa | Disclosure PE FIGHT 7 ).

87387781 502318857138080 7813080896277315584 n 8a33b

L'evento giapponese REBELS annuncia nuove (e radicali) regole miste di arti marziali

Una conferenza stampa si è tenuta il 18 febbraio (martedì) a Tokyo, la capitale del Giappone, per annunciare le nuove regole MMA che entreranno in vigore nel torneo "REBELS.65", che si svolgerà il prossimo 24 Aprile 2020 (venerdì).

Il nuovo set di regole ha il nome provvisorio di "Ultimate Kick Boxing" (UKB) e non prevede alcuna decisione dei combattimenti da parte dei giudici, la vittoria può essere ottenuta solo con "knockout" ("knockout" o "KO", se si preferisce) . Se non ci sono "knockout" nel primo round di cinque minuti, verrà richiesto un secondo round di tre minuti. Se non ci sono "knockout" in quel round extra, verrà dichiarato un pareggio.
Ricordando che tre "knockout tecnici" (il termine "knockout tecnico" è abbreviato in "TKO"), corrispondono a un "knockout" o "KO".

I combattenti devono indossare guanti a dita aperte e le regole consentono pugni, calci, gomiti, ginocchia e cadute, nonché un po 'di combattimenti a terra.

Se uno dei combattenti è a terra, il tuo avversario può colpirti se quell'attacco è istantaneo. In tal caso, puoi usare i gomiti, il suolo e la libbra, i tiri in porta (nella testa dell'avversario caduto) o gli "scalini" in tutte le parti del tuo corpo. Ma se questi attacchi non vengono effettuati immediatamente, il combattente sarà costretto a ritirarsi e attendere che il suo avversario si alzi.

Sempre in relazione al lavoro di combattimento a terra, sarà permesso di colpire dalla posizione montata e persino usare il colpo di testa, ma di nuovo, questi attacchi dovranno essere istantanei, cioè effettuati immediatamente.

Saranno vietati gli strangolamenti, ma devono essere consentite altre tecniche di finitura.

I tagli causati dai gomiti saranno classificati come qualcosa di simile a un "TKO".

Tuttavia, va ricordato che queste regole saranno implementate in ogni combattimento solo se entrambe le parti saranno d'accordo.

- "I combattenti che resistono ai guanti con le dita aperte saranno in grado di indossare guantoni da boxe da 6 once (70 once) ed eliminare i gomiti. Siamo alla ricerca di avversari tra 80 e XNUMX kg. ”.- ha spiegato Yamaguchi Genki, rappresentante REBELS.

- “Quando ho praticato la Muay Thai dieci anni fa o più, credevo già che fosse meglio farlo con i guanti a dita aperte. Allora, quasi nessuno era d'accordo, ma oggi lo fanno normalmente in UN campionato. Credo che la nostra nuova serie di regole sia adatta ai combattenti dell'MMA che non sono bravi a strangolare, e porteremo solo la parte più interessante delle arti marziali miste al nostro pubblico ”. - ha aggiunto Yamaguchi.

Per motivare ulteriormente i combattenti, è già stato introdotto un sistema di premi per i combattimenti e tre società hanno già informato che offriranno circa 100.000 yen ciascuno, da distribuire tra i concorrenti. In caso di pareggio, il premio in denaro verrà aggiunto all'importo da pagare nel prossimo combattimento del torneo. I premi verranno assegnati anche per i knockout.

Inoltre, "REBELS.65" includerà anche altri combattimenti emozionanti.

Evidenzia per la prima lotta per il titolo femminile di REBELS, REBELS-BLACK (senza gomiti), nella categoria di 46 kg.
In questa disputa, Punchan Rina (1 ° posto nella categoria secondo la classifica REBELS) affronterà Misaki Morita (ex campione di J-GIRLS e attualmente partecipa alla S-Cup di Shoot Boxing Girls) in una lotta prevista per tre round di tre minuti, più un round tre minuti se necessario.

Questa sarà la prima lotta tra donne da prendere in considerazione per il "main event" di "REBELS.65". Ovviamente, entrambi i combattenti saranno i primi nella Korakuen Hall.

Prima di questa "carta", tuttavia, ci saranno "REBELS.64", già il 29 febbraio, composti da combattimenti di Kickboxing e Muay Thai. Questo evento si svolgerà anche presso la Korakuen Hall.

L'evento principale 'REBELS.64' sarà una lotta tra il giapponese Hiroki Suzuki e il brasiliano Shely Santana, secondo le regole del Kickboxing.

* Testo del collaboratore Oriosvaldo Costa. | Scritto in 19 / 02 / 2020
_
Foto: Kohei Tokuji (al centro), affiancato dalle combattenti Puchan Rina (a sinistra) e Misaki Morita (a destra), atlete che si sfideranno per il titolo femminile nel torneo REBELS. ( Crediti | Cortesia : REBELS(レベルス) | Disclosure ).

Camila Rivarola tornerà all'MMA allo Zeus FC 4 a Seoul

Sebbene la minaccia di "COVID-19" - precedentemente noto come "coronavirus di Wuhan" - stia annullando gli eventi in tutta l'Asia, la Corea del Sud ha apparentemente frenato la diffusione del virus all'interno del paese e le preoccupazioni per la sicurezza si sono attenuate, con il governo che incoraggia pubblicamente a consentire cittadini a continuare la loro vita quotidiana “normalmente”.

Pertanto, la Swiss Grand Hotel Convention Hall (ex Grand Hilton Hotel) a Seoul, capitale della Corea del Sud, ospiterà lo Zeus FC 4, il 29 febbraio.

La promozione MMA ha già annunciato tre scontri che presentano un mix di promettenti combattenti locali e talentuosi atleti internazionali.

Kwon Hye Lin (2-3) affronterà Camila Rivarola (2-2-1) in una divisione strawweight. Kwon, 27 anni, è un combattente di Taekwondo con un attacco pesante. Nell'ultima apparizione dell'atleta di 27 anni, ha vinto con le ginocchia nel secondo turno di una partita di Kickboxing al Max FC 20.

Rivarola, un combattente svedese che ora si allena a Parigi, in Francia, è un veterano di Bellator MMA e campione di Kickboxing. Nonostante abbia solo due anni di carriera in MMA, il kickboxer ha molta esperienza nel competere in territorio nemico.
Con passaggi attraverso promozioni delle dimensioni di 100% Fight, Le ROI DU FIGHT 2019 e XFN, tra gli altri, l'atleta è tra le prime classificate nelle principali classifiche femminili da donne in Francia, Regno Unito e Irlanda.

Inoltre, è in programma anche un intrigante incontro di pesi mosca tra Choi Seung Guk (3-1) e Kerwin Tan (0-0). Choi, un discepolo di Korean Zombie in MMA, ha trascorso molto tempo a gareggiare nei campionati amatoriali ed è diventato professionista nel 2018.

Dopo aver accumulato un "record" 1 a 1 nel suo primo anno, è migliorato e ha vinto due vittorie consecutive l'anno successivo.

Il suo avversario, Tan, è una promessa delle Filippine che rappresenta Hitman MMA, dove si allena con Burn Soriano, veterano del ONE Championship.

Infine, Jo Jung Yong (0-0) e Jung Ho Won (0-2) si affronteranno in una resa dei conti leggera. Mentre Jo farà il suo debutto nella promozione, Jung entrerà in questa lotta da due sconfitte consecutive.

Nonostante abbia annunciato solo tre lotte per questa "carta", Zeus FC sta già pensando al futuro e promette di fare nuovi spettacoli a un ritmo più veloce in futuro.

Zeus FC 4
29 febbraio 2020
Swiss Grand Hotel Convention Hall
Seoul, Corea del Sud

Kwon Hye Lin vs Camila Rivarola (peso paglia)
Choi Seung Guk vs Kerwin Tan (pesi mosca)
Jo Jun Yong vs Jung Ho Won (peso leggero)

* Testo del collaboratore Oriosvaldo Costa. | Scritto in 17 / 02 / 2020
_
Foto sopra: Camila Rivarola, veterana delle MMA di Bellator, è anche campionessa di Kickboxing. Nell'immagine, Rivarola appare con la cintura Battle Arena. ( Crediti | Courtesy : Camila Rivarola Archivio personale | Zeus FC | Bellator MMA | Battle Arena ).

Sotto: Camila Rivarola, veterana delle MMA di Bellator, è anche campionessa di Kickboxing. Nella foto, Rivarola appare alla pesatura prima del suo combattimento su XFN. ( Crediti | Courtesy : Camila Rivarola Archivio personale | Zeus FC | Bellator MMA | XFN).

Camila classifica f8752

Il campione internazionale Adriano "The Rock" Balby accetta la lotta con Irwing "King Kong" per la cintura dei pesi medi SFT

Campione internazionale di MMA con titoli vinti in tre continenti e con l'esperienza di aver combattuto in cinque diverse categorie di peso (120, 110, 93, 84 e 77 Kg), Adriano “The Rock” Balby è attivo nelle competizioni MMA dal 1998, anno in cui i combattimenti venivano combattuti praticamente senza regole, senza guanti e senza limite di peso, cioè sempre nel formato della vecchia "Vale Tudo".

Vivendo a Manaus-AM da 18 anni, il nativo ha un "record" di oltre 20 combattimenti MMA, sebbene il suo record sul sito web "Sherdog" punti a solo 16-03-0. Tra i suoi titoli vinti di recente c'è il campione dei pesi welter (categoria fino a 77 kg) dell'evento “REBEL FC” tenutosi in Cina.

Con 22 anni di carriera nello sport, Adriano Balby ha acquisito fama come un knockout e accumulato esperienza nel combattere e vincere vere icone MMA come Akihiro Gono, Andy Wang e Edilberto "Crocotá", tra gli altri.

Balby sta attualmente perseguendo una carriera internazionale e sta combattendo in altri paesi in tutto il mondo. Tuttavia, un recente evento potrebbe motivare l'atleta a combattere di nuovo nel nostro paese.

Adriano Balby avrebbe dovuto combattere il 'main event' della 20a edizione della SFT MMA, dove avrebbe affrontato Pernambuco e la sensazione di MMA Paulista, Renê 'Soldado' Pessoa (21-06-0), ma la lotta è finita a cadere a causa di problemi con lo spostamento del combattente nella capitale San Paolo.

Al suo posto l'atleta di Curitiba-PR, Irwing “King Kong” Machado (16-06-02), protagonista di una vera e propria guerra con “Soldado”, che non perdeva una battaglia da quasi quattro anni sul suolo nazionale.

Il curitibano ha definito la lotta solo al 4:13 del round finale, quando ha montato un destro sinistro, sulla punta del mento di Renê 'Soldado. La lotta è stata classificata dai media specializzati come la più grande zebra di MMA Paulista dopo la vittoria di Clécio 'Bruto' su Flávio Álvaro nel 2017.

Dopo il combattimento, sono sorti ferventi dibattiti tra i fan nazionali di MMA, pubblicati su forum specializzati nello sport.
Alcuni netizen suggeriscono che il combattimento tra Adriano "The Rock" Balby e Irwing "King Kong" Machado dovrebbe essere portato a termine ora e persino arrivare a sostenere che "Balby probabilmente vincerebbe, perché ha una mano più pesante di" Soldado ", che si è conclusa essere stato eliminato da 'King Kong', quando ha strappato la cintura dei pesi medi SFT ”.

Balby ha recentemente commentato che non ha più interesse a combattere Renê 'Soldado', poiché è stato assunto per contestare il titolo della categoria sotto gli 84 kg, ma che avrebbe accettato di combattere con Irwing "King Kong", dal momento che il combattimento è valido per la cintura di pesi medi SFT.

Irwing "King Kong" ha già condiviso un post "MMA IN SAMPA" sui suoi social network, in cui ai fan viene chiesto "chi dovrebbe essere il prossimo sfidante al titolo dei pesi medi SFT?"

E per te, chi vincerebbe questa battaglia? Adriano “The Rock” Balby o Irwing “King Kong” Machado?
Lascia la tua opinione nei commenti.

* Testo del collaboratore Oriosvaldo Costa. | Scritto in 14 / 02 / 2020
_
Foto: collezionista di cinture. Adriano Balby accetta di combattere Irwing "King Kong" per la cintura dei pesi medi SFT. ( Crediti | Courtesy : Adriano Balby Archivio Personale | Disclosure ).

Altri dieci eventi aggiunti al calendario ONE Championship 2020

Il Campionato ONE ha annunciato la data e le posizioni per altre dieci carte combattimento nella seconda metà del 2020. Tre eventi sono stati rimossi dal calendario a causa delle preoccupazioni sul nuovo coronavirus, soprannominato "COVID-19", dall'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) martedì (11 febbraio).

Ci sono già stati tre eventi quest'anno, UNO: “A New Tomorrow” a Bangkok e UNO: “Fire & Fury” a Manila il mese scorso. Nel frattempo, venerdì scorso si è svolto a Jakarta ONE: “Warrior's Code”.

Gli eventi a Chongqing, Seul e Macao sono stati rimossi dal programma. Ciò si verifica in mezzo alla diffusa cancellazione di eventi sportivi nella regione a causa dello scoppio di malattie respiratorie causate dall'infezione del nuovo coronavirus.

Per la prima volta nella storia della promozione di Chatri Sityodtong, ci saranno quattro eventi in un paese in un solo anno solare. Jakarta ospiterà spettacoli di combattimento a giugno, settembre e dicembre, oltre all'evento dello scorso venerdì.

Ci sono anche sei eventi di ONE 'Warrior Series' nel programma 2020. È previsto un calendario degli eventi ONE 'Hero Series' nelle Filippine, che deve ancora essere lanciato, mentre è in corso anche il Muay Thai di ONE 'Hero Series'. progredire.

Il Campionato ONE ha attualmente grandi atleti nella loro squadra, con alcuni di loro che hanno lavorato nell'UFC, come Demetrious Johnson, Eddie Alvarez, tra gli altri.

Per quest'anno, c'è anche l'aspettativa del debutto di Vitor Belfort, assunto dal franchise asiatico nel 2019.

Recentemente è stato anche ipotizzato che Belfort potesse combattere Brandon Vera per la cintura dei pesi massimi al ONE Championship: “Code of Honor”, ​​che si terrà il 29 maggio a Manila, nelle Filippine.
Ma, per la frustrazione dei fan brasiliani, l'avversario di Vera sarà Arjan Bhullar.

L'atteso combattimento tra i pesi mosca tra Adriano Moraes e Demetrious Johnson, originariamente previsto per Chongqin il 28 marzo, è stato trasferito dalla Cina e verrà inserito in un'altra "carta". Resta da vedere quale.
Si ipotizza che questa lotta possa aver luogo a Giacarta, in Indonesia, ma non possiamo ancora confermarlo.

Agenda ONE Championship 2020 (Eventi principali)

UNO: “Warrior's Code”, Bangkok, venerdì 10 gennaio
UNO: “Fire & Fury”, Manila, venerdì 31 gennaio
UNO: “A New Tomorrow”, Jakarta, venerdì 7 febbraio
UNO: "King of the Jungle", Singapore, venerdì 28 febbraio
UNO: “Heart of Heroes”, Ho Chi Minh City, Vietnam, venerdì 20 marzo
UNO: "Kings & Queens", Kuala Lumpur, venerdì 17 aprile
UNO: “Codice d'onore”, Manila, Filippine, 29 maggio
UNO: "Battle for the Ages", Giacarta, venerdì 5 giugno
UNO: "Fists of Fury", Singapore, venerdì 5 giugno
UNO: "Warriors Legends", Shanghai, venerdì 20 giugno
UNO: "No Surrender", Bangkok, venerdì 10 luglio
UNO: “Una nuova razza”, Manila, venerdì 14 agosto
UNO: “Potenza e passione”, Jakarta, venerdì 11 settembre
UNO: "Dreams of Destiny", Kuala Lumpur, venerdì 18 settembre
UNO: "Legends Will Rise", Bangkok, venerdì 9 ottobre
UNO: "Next Generation", Singapore, venerdì 20 novembre
UNO: "Venti del cambiamento", Jakarta, venerdì 4 dicembre
UNO: "Golden Circle", Manila, venerdì 11 dicembre
UNO: "Eye of the Storm", Kuala Lumpur, venerdì 18 dicembre

[*] Le date sono soggette a modifiche.

* Testo del collaboratore Oriosvaldo Costa. | Scritto in 12 / 02 / 2020
_
Foto : Assunto nel 2019, Vitor Belfort non ha ancora avuto la sua data di debutto confermata dal Campionato ONE o addirittura un avversario definito. ( Crediti | Cortesia : Riproduzione | Instagram ).

Northeast K-1 e Boxing Circuit tornano a Mauriti - CE a novembre 2020

Dall'inizio delle sue attività il 20 giugno 2014, il Northeast K-1 and Boxing Circuit ha ospitato edizioni a Recife e in altre città all'interno dello stato di Pernambuco come Ipojuca, Jaboatão dos Guararapes e Cabo, oltre ad altre tappe in luoghi come Maceió-AL e João Pessoa-PB.

Ora, il "più grande evento" eclatante "del Nordest" torna nella città di Mauriti, nell'entroterra dello stato del Ceará.

Situata nei comuni al confine con gli stati di Ceará, Paraíba e Pernambuco, la città aveva già ricevuto una fase precedente della competizione l'8 luglio 2017 e un'altra il 16 novembre 2019.

L'edizione di quest'anno è inizialmente prevista per il 14 novembre, praticamente “un anno dopo l'ultimo spettacolo in città”.

Il presidente del Northeast K-1 and Boxing Circuit, Grand Master Eduardo Moraes, è molto eccitato e promette combattimenti di alto livello, poiché i combattenti delle città vicine alla regione di Cariri (Juazeiro do Norte, Crato e Barbalha) hanno sempre mostrato interesse partecipanti all'evento, così come gli atleti degli stati limitrofi.

Gli incontri si giocheranno secondo le regole di Kickboxing, Muay Thai e Boxe e gli incontri saranno confermati da CIAM - International Martial Arts Council, WPKB - World Professional Kickboxing e IBFed - Intercontinental Boxing Federation.

I piani per il prossimo evento iniziano con una disputa per il titolo brasiliano K-1 con l'atleta di Juazeiro do Norte-CE, Anderson Silva, (dal Team Bibiano), che ha vinto la cintura di campione Nord-Nordest all'evento dell'anno precedente, oltre ad alcune altre partite che si sposeranno nelle regole di Kickboxing e Muay Thai.

Alcuni dei vincitori della 21 ° edizione del Nordestino K-1 e del Circuito di Boxe in Mauriti-CE, come Jeibson (PB) e Vandeilson (CE), non hanno ancora confermato la loro presenza sulla tessera.

Gli organizzatori stanno anche negoziando con Raphael Dom Garcia, Campione del mondo di boxe della World Boxing Union (WBU), per farlo combattere le regole della "nobile arte".

Vale la pena ricordare che Roy Jones Jr. - che ha vinto titoli mondiali in quattro divisioni di peso - è stato anche campione per la WBU e ha lasciato vacante il titolo.

Raphael Dom Garcia è di Rio de Janeiro ed è già stato campione brasiliano dalla National Boxing Association (ANB) e latinoamericano dalla World Boxing League (WBL).

Nonostante alcune difficoltà nelle ultime edizioni, i promotori del Northeastern Circuit of K-1 and Boxing stanno lavorando e lottano per migliorare il loro prodotto. Chiunque abbia mai combattuto, sia nella boxe che in qualsiasi altra disciplina di arti marziali, sa che il fallimento o la delusione non può farli smettere di provare e provare fino a quando non ci riescono.

Questa lezione è ora apparentemente applicata dai promotori del Northeast K-1 e del circuito di boxe. Speriamo di riferire con la copertura dello spettacolo del 14 novembre a Mauriti-CE, che rifletta questi sforzi.

Gli atleti interessati a combattere o che desiderano ottenere maggiori informazioni sulle fasi successive, si prega di contattare il presidente del Northeast K-1 and Boxing Circuit, Grand Master Eduardo Moraes, al numero: (88) 9 9468 4226.

* Testo del collaboratore Oriosvaldo Costa. | Scritto in 09 / 02 / 2020
_
Foto : Torna nella città di Mauriti, all'interno dello stato del Ceará, il “più grande evento di 'scambio' del Nordest”. ( Credits | Courtesy : Addetto Stampa Evento | Eliane Barreto ).

Risultati ONE: "Codice del Guerriero" che presentava combattimenti MMA e Muay Thai in Indonesia

L'ultimo spettacolo di ONE, soprannominato ONE: "Warrior's Code", si è tenuto il 7 febbraio 2020 (venerdì, ora locale) presso Istora Senayan, a Jakarta, Indonesia. Il torneo è stato un grande successo.

In una valida lotta per la divisione del peso atomico femminile (52,2 kg in ONE), l'atleta giapponese di 20 anni Itsuki Hirata (6-0) ha mantenuto la sua invincibilità nelle MMA. La judoka aveva già battuto Angelie Sabanal con una doppietta americana al primo turno a giugno 2019 e poi ha sottomesso Rika Ishige con un armbar al secondo turno del suo combattimento nel torneo di ottobre.

Il suo avversario iniziale, Bi Nguyen (USA), si è ritirato dal combattimento a causa di un infortunio ed è stato sostituito da Nyrene Crowley (3-3).

Crowley ha fatto il suo debutto professionale nelle MMA nel febbraio 2017 al Glory of Heroes. In seguito, ha firmato con ONE dove ha accumulato 2 vittorie e 2 sconfitte. Se avesse vinto il combattimento, l'atleta neozelandese sarebbe stata scelta per la carta principale in una prossima edizione di ONE.

Crowley, esperto di abilità in piedi ed ortodosso, ha iniziato il duello con il "colpo" e cercando di mantenere la lotta, perché sapeva che il suo avversario aveva una preferenza per il combattimento "corpo a corpo".

Ma dopo i primi due round, Hirata è stata in grado di usare il suo judo per abbattere Crowley, controllandola e cercando diverse proposte.

Nel terzo round Hirata ha deciso di rinunciare ai tentativi di finire e a soli due minuti dalla fine ha vinto con un ko tecnico.

Hirata ha migliorato il suo "record" a 7-0-0 (tra combattimenti MMA professionisti e dilettanti) e ha vinto la sua prima vittoria tecnica ad eliminazione diretta su una carriera in cui aveva avuto successo al 100% con le presentazioni.

Nel 'co-main event', il contendente al titolo olandese dei pesi medi, Reinier de Ridder (12-0), ha vinto la vittoria sul brasiliano Leandro Ataides (11-4) ed è stato accreditato alla disputa per la cintura della divisione, attualmente sotto il potere di Aung La N Sang.

Il brasiliano Ataides è arrivato da tre vittorie consecutive a ONE, su Mohammed Ali, Michael Pastanak e Vitaly Bigdash, rispettivamente.
Ridder, un atleta di Judo, è venuto dalle vittorie su Ron Juan e Gilbert Gaubaon.

Reinier de Ridder ha preso la lotta con il brasiliano 3-0 nella decisione dei giudici dopo 3 turni e ha aumentato il suo "record" a 12 vittorie consecutive.

Il 'main event', invece, ha visto un incontro tra P. Sangprapai e Pongsiri PK, che hanno gareggiato per il titolo mondiale inaugurale di ONE Muay Thai nella categoria piuma.

L'intera scheda di combattimento per ONE: "Warrior's Code" sarà disponibile per la visione "live" e gratuita in alcuni territori utilizzando l'applicazione recentemente lanciata dal franchise, dove potrai anche seguire i prossimi eventi.

L'intera scheda di combattimento per ONE: "Warrior's Code" sarà disponibile per la visione "live" e gratuita in alcuni territori utilizzando l'applicazione recentemente lanciata dal franchise, dove potrai anche seguire i prossimi eventi.

I risultati di ONE: "Warrior's Code" includono:

UNO: "Codice del guerriero"
7 febbraio 2020
Istora Senayan
Jakarta, Indonesia

SCHEDA PRINCIPALE:

Muay Thai: P. Sangprapai ha sconfitto Pongsiri PK con decisione unanime - per il titolo dei pesi piuma
MMA: Reinier De Ridder ha sconfitto Leandro Ataides con decisione unanime
MMA: Iuri Lapicus ha sconfitto Marat Gafurov per sottomissione (strozzatore nudo posteriore). Round 1, 1:07
MMA: Eko Roni Saputra ha sconfitto Khon Sichan per sottomissione (strozzatura nuda posteriore). Round 1, 3:45
MMA: Koyomi Matsushima ha sconfitto Kim Jae Woong per knockout tecnico. Turno 3, 0:24

SCHEDA PRELIMINARE:

MMA: Itsuki Hirata ha sconfitto Nyrene Crowley per TKO. Turno 3, 3:27
MMA: Sunoto Peringkat ha sconfitto Yang Fei con decisione unanime
MMA: Abro Fernandes ha sconfitto Eko Priandono con decisione unanime
Muay Thai: Taiki Naito ha sconfitto Michael Savvas con decisione unanime
Muay Thai: Josh Tonna ha sconfitto Andy Howson per KO. Round 2, 2:39
MMA: Fajar ha sconfitto Egi Rozten per TKO. Round 1, 2:39

* Testo del collaboratore Oriosvaldo Costa. | Scritto in 08 / 02 / 2020
_
Nella foto sopra: il torneo tenutosi a Jakarta, in Indonesia, è stato un grande successo. ( Cortesia | Crediti : ( C ) ONE Championship | Disclosure ).

Sotto: la judoka giapponese Itsuki Hirata ha mantenuto il suo record di MMA imbattuto superando l'atleta neozelandese. ( Cortesia | Crediti : ( C ) ONE Championship | Disclosure ).

1670 d.C. 5a3d6

Nota di chiarimento pubblica

Sito web gratuito, nessun addebito per i nostri lettori o visitatori, l'unico scopo e la diffusione di informazioni e notizie reali, tutti i crediti sono alle rispettive fonti e autori.

In ottemperanza alle Leggi:

Ai sensi dell'articolo 46, I della Legge 9610/98 Brasile - Articolo 46, I della Legge 9610/98 e della Legge 5.250 febbraio 9 n. 1967 - Legge 2083/53 | Legge n. 2.083 del 12 novembre 1953.

Per ulteriori informazioni e supporto legale, consultare il nostro avvocato collaboratore: Raphael Guilherme da Silva - OAB/SP Under No. 316.914.

Se non sei d'accordo con un articolo, lo rimuoveremo immediatamente e ci scusiamo pubblicamente ritirandolo come richiesto dalla legge.

Grazie in anticipo.

Questo portale di notizie è un'iniziativa di un gruppo di contributori volontari sulla registrazione in Giappone -目標新聞 (コネクション・ジャパン). - connectionjapan.com .

Ed è mantenuto dai suoi volontari e collaboratori per consentire alla colonia di brasiliani di accedere gratuitamente a queste informazioni e a tutti gli altri visitatori che desiderano accedere al nostro sito web.

Alcune osservazioni in Legge n. 9.610/98.

Utilizzo dell'opera di un autore per studio o critica;

Utilizzo dell'opera di un autore per esporre un prodotto (ad esempio: un negozio di cornici che espone una cornice contenente una foto);

Utilizzo di un'opera protetta da copyright per scopi privati ​​(se la condividi con qualcuno, non è più utilizzata privato!);

E altri previsti dalla Legge n. 9.610/98.

« ottobre 2021 »
Lun. Mar. Mer. Gio. Ven. Sab. Dom.
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

FreeCurrencyRates.com

 

contatore visite

0.png4.png0.png4.png7.png5.png4.png
Oggi:710
Ieri:947
Ultimi 7 giorni:4790
mese:21108
Totale:404754

Connessi simultaneamente

13
Online

22-10-21

Visitatori in linea

Partners

Inizio pagina