ptzh-CNenfritjakoruesvi

Lipeng Zhang sconfigge Eduard Folayang e sfida Shinya Aoki al ONE Championship

Il campionato ONE: "Battleground Part II" si è svolto venerdì (13 agosto 2021) al Singapore Indoor Stadium di Singapore. La 'carta' totalmente dedicata ai combattimenti MMA è stata trasmessa da diverse piattaforme in tutto il mondo, tra cui ABEMATV.

Nel "main event" del programma, abbiamo avuto una lotta "cruciale" nella divisione leggera tra Eduard Folayang, (22-11), il celebre eroe delle Filippine, che sta uscendo dalla più lunga serie di sconfitte della sua carriera, contro Lipeng Zhang, (30-11-2), 'ex atleta' dell'UFC e vincitore dell'unica stagione di “The Ultimate Fighter: China” (nel 2014). Folayang - che proviene dal Kung Fu - ha voluto dimostrare di avere ancora molto da fare, nonostante abbia contribuito a costruire le MMA filippine fin dall'inizio. Zhang, che ha un record di 2-2 UFC, è anche un grande combattente e non ha esitato ad attaccare fino a quando non ha raggiunto i suoi obiettivi.

Folayang cercò di "fare il passo giusto" e iniziò il combattimento sferzando potenti calci alla gamba del forte cinese che, dopo aver accettato lo 'scambio', fece cadere a terra l'avversario e iniziò a lavorare con pugni 'terra e pugno' fino a quando non "ha aperto la strada" alle spalle di Folayang. Il veterano ha sfruttato la sua esperienza e ha resistito alla sottomissione, pur assorbendo alcuni potenti “colpi”.

Entrambi gli uomini sono andati a segno all'inizio del secondo round. Folayang, ("ex ONE leggero campione"), ha mostrato la sua aggressività e ha continuato ad attaccare con i suoi calci devastanti, oltre a difendere i tentativi di atterramento di Zhang.

Il "copione" sarebbe ripetuto all'inizio del terzo "giro" fino a quando Zhang "collegava" un "montante" da destra. Da lì, Zhang ha dimostrato di essere nella sua forma migliore da quando ha lasciato l'UFC, mantenendo il controllo laterale e combattendo fino alla fine dei tempi regolamentari. La tattica del cinese è bastata a garantirgli una vittoria per decisione unanime e ad alzare il suo 'record' a 31-11-2. Folayang, nel frattempo, è sceso a 22-12.
Dopo il risultato, Lipeng Zhang ha sfidato la "star" giapponese Shinya Aoki a combattere su una carta ONE Championship imminente.

Nel 'co-main event' (o “co-main event”) abbiamo assistito a un duello tra il brasiliano Alex Silva e il cinese Li Tao Miao. Silva - un "ex campione del mondo di peso paglia ONE" (nel 2017) - ha mostrato un acuto Jiu-Jitsu, ha quasi ottenuto la sottomissione, ma ha finito per vincere con decisione unanime dei giudici dopo tre round. Il tuo 'record' sale a 10-6. Miao scende a 6-4.

Un altro scontro degno di nota sulla carta si è verificato tra il norvegese dei pesi massimi Thomas Narmo (4-0-0) e il camerunese Alain Ngalani (4-6-0). La battaglia si è conclusa in "no contest" dopo un calcio "accidentale" all'inguine alle 4:07 del secondo round.
L'imbattuto norvegese avrebbe dovuto affrontare il brasiliano Marcus “Buchecha” al debutto della “leggenda” Jiu-Jitsu al ONE Championship, in programma il 24 settembre a Singapore.

Il combattente Eko Roni Saputra (5-1), a sua volta, ha applicato un enorme knockout in soli 10 secondi su Peng Shuai Liu (6-7).

Dai un'occhiata ai risultati di ONE: 'Battleground-Part II' che includono:

UNO: "Campo di battaglia - Parte II"
13 agosto 2021
Singapore Indoor Stadium
Kaalang, Singapore

Lipeng Zhang ha sconfitto Eduard Folayang con decisione unanime dopo tre round
Alex Silva ha sconfitto Li Tao Miao con decisione unanime dopo tre round
Tommaso Narmo vs. Alain Ngalani finito in "No Contest"
Eko Roni Saputra ha sconfitto Peng Shuai Liu per “KO” (pugno) alle 0:10 del primo round
Rahul Raju ha sconfitto Otgonbaatar Nergui per sottomissione (naked choke) alle 3:54 del secondo turno

* Testo del collaboratore Oriosvaldo Costa. | Scritto in 14 / 08 / 2021
_
Didascalia: Eduard Folayang ha aiutato a costruire MMA nelle Filippine fin dall'inizio.
Nella foto sopra: ( Cortesia | Crediti : ( C ) ONE Championship | Disclosure ).

Didascalia: Lipeng Zhang ha superato Eduard Folayang a ONE: "Battleground-Part II" dopo tre round.
Foto sotto: ( Cortesia | Crediti : ( C ) ONE Championship | Disclosure ).

Zhang Lipeng Eduard Folayang BATTLEGROUNDII 1920X1280 7 1200x799 beca4

Scopri i risultati del “Grachan 49” tenutosi sabato in Giappone

 

Sabato (49 agosto 07) si è svolto il “Grachan 2021”. La "gabbia" è stata allestita presso il 176box di Osaka, in Giappone. Il "Grachan" è l'unica organizzazione professionale di arti marziali miste "nata per strada" e ha guadagnato credibilità sociale nella "terra del sol levante" sin dalla sua inaugurazione evento, nell'agosto 2015. Il franchise ha anche promosso alcune delle sue "carte" in collaborazione con una base militare statunitense in Giappone.Come al solito, Mr. Hiroyuki Iwasaki, (CEO di G. Global Co., Ltd.), ci ha fornito con una 'carta' composta da ottimi combattimenti MMA.

Nel "main event" (e quindi il "main event") del "programma" abbiamo vissuto un "dramma" quando Takahiro Kawanaka ha imposto un "TKO" a Gota Yamashita a soli 50 secondi dall'inizio del primo round. Il suono "sfregamento" della "destra sinistra" echeggiò nel corridoio del palco. Con la vittoria, Kawanaka ha guadagnato il diritto di sfidare il grande campione dei pesi welter Hiroki Nagaoka.

Già nel 'co-main event' (o "co-main event") abbiamo assistito a un'emozionante battaglia nella divisione pesi gallo tra Motonobu Tezuka e Takeya Takemoto. Tezuka ha finito per vincere per decisione unanime dopo tre round di un combattimento in cui i combattenti si sono sviluppati molto nel gioco in solitario. Con la vittoria, l'atleta della squadra 'Cobra Kai MMA Dojo' ha sfidato Soraya Ito, campionessa della divisione pesi gallo del “Grachan” e anche 'sfidata' a combattere nel “RIZIN”.

Un altro combattente che ha vinto per decisione unanime (3-0) è stato Yutaka Ueda. Il veterano di 'DEEP Impact', 'Wardog Cage Fight' e lo stesso “Grachan” ha trascorso i due round preimpostati per superare Yota Hayashi, che fino ad allora stava lottando per la promozione “Shooto”.

Tra i pesi massimi, Hidetaka Arato ha battuto Takahiro Tababa per 'TKO' all'1:08 del round di apertura. Dopo il combattimento, con un microfono in mano, Hidetaka ha promesso di "dominare la divisione dei pesi massimi 'Grachan' fino a quando non vincerà il titolo di categoria".

Controlla i risultati di "Grachan 49" che includono:

Grachan 49
07 agosto 2021
176box
Toyonaka, Osaka, Giappone

Takahiro Kawanaka ha sconfitto Gota Yamashita per “KO / TKO” alle 0:50 del primo round
Motonobu Tezuka ha sconfitto Takeya Takemoto per decisione unanime alle 5:00 del terzo round
Yutaka Ueda ha sconfitto Yota Hayashi per decisione unanime alle 5:00 del secondo turno
Hidetaka Arato ha sconfitto Takahiro Tababa per “KO / TKO” all'1:08 del primo round
Yutaka Imamura contro Takakazu Ikeda (risultato non fornito dall'organizzazione)
Takumi Nakayama e Hatsu Hioki pareggiano allo scadere del tempo a disposizione
Kento Takahashi contro. Yuki Ueda (risultato non fornito dall'organizzazione)
Takumi Nakayama contro Yasuaki Kishimoto (lotta annullata)

* Testo del collaboratore Oriosvaldo Costa. | Scritto in 09 / 08 / 2021
_
Didascalia: Il 'poster' che promuove il “Grachan 49” tenuto al 176box, a Osaka, in Giappone.
Nella foto sopra: ( Cortesia | Crediti : ( C ) 格闘技 | ( C ) Grachan MMA | (C) G. Global Co., Ltd. | Divulgazione).

Didascalia: Takahiro Kawanaka ha sconfitto Gota Yamashita per "TKO" in soli 50 secondi del primo round.
Foto sotto: ( Cortesia | Crediti : ( C ) 格闘技 | ( C ) Grachan MMA | (C) G. Global Co., Ltd. | Divulgazione).

Kawanaka vs Lets01 04650

 

Scopri i risultati del “TFC Dream 7” tenutosi sabato in Corea del Sud

Senza promuovere un singolo spettacolo dal 19 maggio 2019, il "Top Fighting Championship" (o "Top FC") è finalmente tornato in azione.
La promozione coreana divenne nota agli appassionati di MMA asiatici proiettando nomi come il cinese Weili Zhang, che divenne il primo campione femminile di peso paglia dell'organizzazione.
Originario di Kung Fu, Zhang avrebbe comunque vinto la cintura nella categoria (52 kg) anche nell'UFC.
Dopo quasi 22 mesi e diverse cancellazioni dovute alla pandemia, la società ha ripreso le sue attività sabato sera (17 luglio 2021) quando ha promosso "TFC Dream 7" a Uljin, in Corea del Sud.
Il programma era pieno di scontri violenti e interruzioni, con un solo scontro che giungeva alla fine del tempo regolamentare. Ci sono stati 13 combattimenti in totale.

Nel 'main event' (e quindi nel 'main event') della card, abbiamo visto l'esperto di Kickboxing Sung Hyuk Choi mostrare le sue abilità anche nel combattimento in solitario sottoponendo Byung Seok Kim in uno scontro leggero.
Choi, 26 anni, ha messo a segno quattro calci all'interno della coscia di Kim, che non ha risposto, preferendo lavorare con le mani. Choi "ha morso l'esca" ed è stato abbattuto da Kim con relativa facilità durante una combinazione di pugni.

Entrambi hanno lottato per il dominio delle posizioni a terra, con pochi danni. La lotta è stata definita quando Choi ha atterrato un soffocamento sulla schiena del suo avversario. Di conseguenza, Choi ha alzato il suo record di MMA a 4-1, mentre Kim, che è stato presentato per la terza volta consecutiva, è sceso a 2-3.

Il 'co-main event' (o 'co-main event') era una battaglia tra due debuttanti nella divisione pesi gallo, con Seo Ho Cho che imponeva il suo dominio nello 'scambio' dall'inizio del primo 'round'. Ha "collegato" un ginocchio e un "gancio" sinistro a Dong Hoon Choi, che ha risposto con una bella combinazione di "ganci" destro e sinistro alla faccia. Nel corso del 'round' entrambi gli atleti hanno continuato a investire nello 'scambio' di colpi, ma da quel momento in poi è stato Choi a mettere più “pressione” e Cho non ha avuto risposte per la velocità e il cambio di postura del suo avversario. Era solo in grado di calciare la gamba del suo avversario con parsimonia.

La situazione sarebbe cambiata solo quando Cho ha preso il takedown e ha tirato alcuni pugni all'atleta del "Team Pohang MAD". Tuttavia, nel secondo round, Choi ha investito con un gancio sinistro e lo ha completato con una "miriade" di colpi sul suo avversario caduto, costringendo l'arbitro a interrompere il combattimento. Choi (1-0) è riuscito a ottenere un'enfatica vittoria per arresto al suo debutto professionale, mentre Cho (0-1) ha perso nel suo primo incontro MMA.

Tra le donne segnaliamo la lotta di Soo Yeon Kim (1-0) e Bo Ram Han (0-2). Soo Yeon Kim è un "Kickboxer" trasformato in personalità di YouTube. Ha sfruttato il suo track record in competizioni come "Rise" e "DEEP Kick" per ottenere i colpi più efficaci e ottenere una vittoria unanime al suo debutto nelle competizioni di arti marziali miste.

Scopri i risultati di "TFC Dream 7" che includono:

TFC Sogno 7
17 luglio 2021
Parco dell'Expo di Uljin
Uljin, Corea del Sud

Sung Hyuk Choi ha sconfitto Byung Seok Kim per sottomissione (naked choke) alle 2:40 del primo round
Dong Hoon Choi ha sconfitto Seo Ho Cho per “TKO” (colpi) alle 3:19 del secondo turno
Chan Soo Lee ha sconfitto Kyung Min Cho per “TKO” (pugni) alle 3:16 del primo round
Chang Bin Park ha battuto Kujanson per “TKO” (pugni) alle 3:52 del terzo round
Soo Yeon Kim ha sconfitto Bo Ram Han per decisione unanime alle 5:00 del terzo turno
Jun Hyun Park ha sconfitto Ji Won Park per "TKO" (pugni) all'1:30 del primo round
Yi Sak Lee ha sconfitto Hyo Sung Eun per "TKO" (pugni) all'1:40 del primo round
Geun Hee Kim ha sconfitto Jung Kyun Kim per "TKO" (pugni) alle 2:48 del terzo round
Jun Ho Shin ha sconfitto lo Young Uk Woo per "TKO" (colpi) alle 4:50 del primo round
E Jin Park ha battuto Gi Seung Ham per sottomissione (soffoco) alle 0:48 del secondo turno
Sang Min Park ha sconfitto Hyung Joo Seo per "TKO" (colpi) a 1:10 del secondo turno
Seon Kyu Jung ha sconfitto Guk Hee Lee per “TKO” (colpi) alle 3:14 del primo round
No-Gi Special Match: Hyun Soo Lee vs. Seon Ho Hong si è conclusa con un pareggio

* Testo del collaboratore Oriosvaldo Costa. | Scritto in 07 / 08 / 2021
_
Didascalia: Ancora una volta il momento clou è andato alle 'Round Girls', responsabili di "ravvivare" gli intervalli tra i combattimenti.
Nella foto sopra: ( Cortesia | Crediti : ( C ) 김세라 | ( C ) KoreanTopFC | Disclosure).

Didascalia: I migliori nomi del FC proiettati come Weili Zhang, la campionessa femminile del peso della paglia dell'organizzazione.
Foto sotto : ( Cortesia | Crediti : ( C ) Collezione personale Weili Zhang | ( C ) KoreanTopFC | Disclosure ).

53034435 1625464960930928 120030480358703104 n 59c2d

 

Noboru Uchida vince "lotta di pneumatici" e sfida Enson Inoue alla rivincita di "lotta" al RIZIN

L'evento annuale “Tachikawa Martial Arts Fest”, che è una promozione del 'Kingdom El Gaits' in collaborazione con la Camera di Commercio e Industria di Tachikawa, si è tenuto al suo sesto anno.
L'evento è tornato sabato scorso, 31 luglio 2021, al Tachikawa Colosseo, Tachikawa, Giappone.

La prima parte del torneo, denominata 'FIGHTING DISCO 2021', è diventata una programmazione incentrata sui giovani. Tuttavia, poiché è stato confermato uno stretto contatto con il coronavirus nel ramo "Regno" di Fuchu, a tutti i combattenti del ramo è stato vietato di partecipare e il numero di combattimenti sulla carta è stato notevolmente ridotto e modificato.
Inoltre, il fotografo ufficiale dell'evento è risultato positivo, e anche il 'annunciatore' ha mostrato sintomi di febbre per diversi giorni e, sebbene quest'ultimo sia risultato negativo, entrambi sono stati sostituiti.
Quindi, il combattente MMA Hidetada Irie (di 'Kingdom' Tachikawa) si è improvvisamente trovato un 'annunciatore' ('annunciatore').

Come risultato delle battute d'arresto, la gente del "Regno" ha perso 1-2 nella "sfida a squadre" con un "KROSS x OVER" combinato. I combattimenti si sono svolti secondo le regole di Kickboxing e MMA.
Highlight per Keita Kaneko, che ha vinto il suo primo incontro MMA. Ha combattuto al posto di Osamu Komaki, che avrebbe dovuto competere per il "Regno" Fuchu, ma è stato rimosso dalla "carta" a causa del coronavirus.

La seconda parte del torneo è stata denominata "Tire Fight Launch Battle T-0001" ~ Tire God Advent ~ perché è dedicata ai combattimenti della modalità 'Tire Fight' (o "tire fight", in portoghese), dove la vittoria o le sconfitte vengono decise abbattendo e/o mettendo fuori combattimento l'avversario o togliendo il piede dalla ruota.
Tali controversie sono suddivise in tre classi di peso (categoria 'assoluto' o 'peso libero', categoria fino a 80 kg e categoria fino a 60 kg).

Al "main event" abbiamo visto Noboru Uchida, 46 anni, un "Kickboxer" dei pesi massimi che ha debuttato al "K-1 Survival" il 28 maggio 2000. È stato presentato come un "dio della classe assoluta" della "lotta di pneumatici".
Il suo avversario era Shoichiro Nakamura, non a caso, il primo avversario di Uchida al suo debutto nelle MMA nel 2019.

Nakamura ha attaccato Uchida subito dopo l'inizio. A sua volta, Uchida ha messo "pressione" con un "gancio" sinistro. Tuttavia, Nakamura non ha mostrato alcun declino e ha spinto Uchida. Quest'ultimo ha mostrato la sua ferocia, ma Nakamura gli ha fatto perdere l'equilibrio con un pugno. L'arbitro non ha considerato il “KO” e la rissa è proseguita. Entrambe le parti hanno usato tutte le loro forze. Alla fine, Uchida ha finito per conquistare la vittoria con una grande inversione di tendenza e vendicarsi della sconfitta subita in MMA.

Nell'intervista dopo il combattimento, Uchida ha dichiarato di nutrire rancore verso Enson Inoue (l'allenatore del combattente Kazushi Miyamoto) e di voler continuare la 'lotta' di 'RIZIN'.

NE: Inoue è salito e ha cercato di “strangolare” Uchida, quando è salito sul ring in solidarietà con il suo atleta, che ha subito un “TKO”, applicato dall'allievo di Inoue. Guarda il video su: https://www.youtube.com/watch?v=LCjThNVkTbw

-“Il rancore contro Enson è stato menzionato nel 'lotta' post-combattimento (Tsuyoshi Sudario vs. Kazushi Miyamoto) di 'RIZIN.27', nel marzo di quest'anno. Va bene risolverlo con una 'lotta con le gomme'?” ha detto, consapevole di aver indossato una maglietta con una sfida scritta a mano a Enson Inoue.

Uchida pensa di poter mostrare una combinazione tra Yoshihiro Takayama e Don Frye.
Si terrà una "lotta di pneumatici" tra Uchida e Inoue? Lo sapremo all'evento del prossimo anno.

* Testo del collaboratore Oriosvaldo Costa. | Scritto in 05 / 08 / 2021
_
Didascalia: Il "dio assoluto" della "lotta con i pneumatici", Uchida (a destra) ha ottenuto una vittoria inaspettata.
Nella foto sopra: (Cortesia | Crediti: (C) Regno | (C) Yahoo Japan | Disclosure).

Didascalia: Il combattente 'White Rice' ha vinto la lotta per il titolo sotto gli 80 kg nella "lotta di pneumatici".
Foto sotto: ( Cortesia | Crediti : ( C ) Regno | ( C ) eFight | Disclosure).

bianco2 602x402 5881d

La giovane "star" Victoria Lee sottomette l'avversario a ONE: "Battleground"

 Dopo diverse settimane di "pausa", il campionato ONE è tornato in azione venerdì scorso (30 luglio 2021) con il concerto ONE: "Battleground" al Singapore Indoor Stadium di Singapore. L'evento è stato trasmesso 'live' negli Stati Uniti tramite il sistema 'Pay-Per-View'.

La 'carta' è iniziata con una rissa della giovane Victoria Lee, appena 17 anni. Era il secondo combattimento e la seconda vittoria per sottomissione del combattente soprannominato "The Prodigy". Il suo debutto nelle MMA è avvenuto durante ONE: 'Fists of Fury', nel febbraio di quest'anno.
Questa volta, la sorella minore degli attuali campioni ONE - Christian Lee e Angela Lee - ha presentato il cinese Luping Wang - veterano WLF - con un armbar al primo turno.

Tra le donne anche l'indiana Ritu Phogat, che si è assicurata la più grande vittoria della sua carriera battendo la cinese Lin Heqin. Il 27enne stava cercando di riprendersi da una sconfitta per decisione divisa contro Bi Nguyen a ONE: 'Dangal', mentre il cinese veniva da una serie di 11 vittorie consecutive.
Il trionfo di Phogat è arrivato grazie alla sua padronanza del terreno. Dopo aver letto le “carte” dei giudici - che le hanno regalato la vittoria unanime - l'atleta indiana ha alzato il suo record a 5-1, mentre Lin è andata a 14-3-1, in quella che è stata la sua prima sconfitta dal 2016.

L'unico brasiliano all'evento, Leandro Ataídes non ha fatto bene contro l'ex campionessa Aung La N Sang. Il combattente dei pesi massimi leggeri veniva da tre vittorie consecutive prima di perdere la sua ultima resa dei conti contro Reinier de Ridder. A sua volta, N Sang aveva perso entrambi i suoi titoli, anche contro De Rider. I due atleti volevano vendetta, ma solo uno di loro avrebbe diritto alla rivincita.
E questo sarà assegnato all'atleta del Myanmar, che ha usato una combinazione brutale di pugni per portare il brasiliano agli ottavi al primo turno.

Nell'evento principale (che si tiene secondo le regole della Muay Thai) del programma, Thai Prajanchai PK Saenchai e Sam-A Gaiyanghadao hanno gareggiato per la cintura di campione dei pesi mosca dell'organizzazione. Il titolo è andato a Prajanchai dopo una vittoria a maggioranza equa.

Dai un'occhiata ai risultati di ONE: 'Battleground' che includono:

UNO: "Campo di battaglia"
30 luglio 2021
Singapore Indoor Stadium
Kaalang, Singapore

Muay Thai: Prajanchai PKSaenchaigym ha battuto Sam-A Gaiyanghadao con decisione a maggioranza (titolo di volo)
MMA: Aung La Nsang ha battuto Leandro Ataides per KO alle 3:45 del primo round
MMA: Gustavo Balart ha sconfitto Ryuto Sawada per decisione unanime
MMA: Ritu Phogat ha sconfitto Heqin Lin per decisione unanime
MMA: Jeremy Papatiw ha sconfitto Rui Chen per decisione unanime
MMA: Victoria Lee ha battuto Luping Wang per sottomissione (braccio) alle 3:22 del primo round

* Testo del collaboratore Oriosvaldo Costa. | Scritto in 02 / 08 / 2021
_
Didascalia: La ragazza di 17 anni ha "rubato" la scena a ONE: 'Battleground'.
Nella foto sopra: ( Cortesia | Crediti : ( C ) ONE Championship | Disclosure ).

Didascalia: "Prajanchai vs. Sam-A' aveva anche l'ingresso di un combattente vestito da "The Flash".
Foto sotto: ( Cortesia | Crediti : ( C ) ONE Championship | Disclosure ).

Prajanchai Sam UN CAMPO DI BATTAGLIA 1920X1280 1 1200x800 c2274

 

Gli atleti MMA delle regioni del Nord e del Nordest vincono lo Shooto Brasil 108 a Rio de Janeiro

Creato nel 1985, Shooto è classificato come 'il padre delle MMA giapponesi' ed è già stato considerato l'“Orgoglio dei pesi leggeri”, oltre ad aver rivelato al mondo grandi nomi delle arti marziali miste. Già stabilito in paesi come Stati Uniti, Finlandia, Australia, Paesi Bassi, Norvegia, Germania e Inghilterra, tra gli altri, l'evento è arrivato in Brasile nel 2003.
Ora, di nuovo, la franchigia più antica nello sport dell'era moderna è tornata nel nostro paese.

Shooto Brasil 108 si è svolto con un rigido protocollo di prevenzione contro il Covid-19. Le regole sono state elaborate insieme alla Commissione atletica brasiliana di MMA (CABMMA). Tutti gli atleti coinvolti nell'evento sono stati testati con un test rapido il giorno del combattimento e alla pesatura.
L'evento si è svolto sabato (26 luglio 2021) e si è svolto all'Upper Arena, Rio de Janeiro-RJ.

La "carta" consisteva in 26 combattimenti MMA, 22 dei quali maschili e 04 femminili. Highlight per alcuni degli atleti delle regioni del Nord e del Nordest del paese che hanno vinto i loro combattimenti in quella che è una delle promozioni più importanti dell'America Latina.

Tra questi, possiamo citare il combattente Amapá, Juscelino Pantoja, che ha fatto il suo secondo combattimento a Shooto Brasil.
Lo scontro, svoltosi nella categoria dei pesi mosca (+57 kg a Shooto) è durato appena 1 minuto e 48 secondi. Come promesso, il nativo di Amapá ha eliminato Erick "Iguana" Gomes da Sergipe al primo turno e ha vinto la sua seconda vittoria nell'organizzazione.
Con il 100% di successi nello sport, Pantoja è salito sul 2-0, mentre Erik è sceso sull'1-1.

-“Grazie a tutti coloro che hanno tifato per me. Ringrazio Dio per un'altra vittoria e una promessa mantenuta, un altro knockout ”.-ha detto, dopo la vittoria.

Vale la pena ricordare che, al suo debutto per la franchigia, nel novembre dello scorso anno, il combattente ha eliminato l'amazzone Anthony "Boika" a 4'49 del 1° round, allo Shooto Brasil 104.

Tra le donne che sono entrate nell'ottagono Shooto Brasil 108, segnaliamo l'atleta di Valencia-BA, Flordinice Muniz, combattente di boxe e Jiu-Jitsu, che aveva già vinto una cintura MMA al DM Fight 2, nel marzo di quest'anno, come beh, a Rio de Janeiro.
Ha battuto l'esperta donna sergipe Anne Karoline, conosciuta anche come "Karol Mutante", per decisione divisa dei giudici dopo tre round.
Di conseguenza, Flordinice è salita a 2-0, mentre il suo avversario è sceso a 7-9.

Dopo la vittoria, l'atleta valenciana era molto emozionata, ringraziando tutto il supporto che ha avuto e che i tifosi della sua città hanno festeggiato sui loro social.

-"Non sai cosa vuol dire perdere nelle MMA."-ha detto la narratrice dell'evento, dopo l'annuncio del secondo successo della combattente all'inizio della sua carriera.

* Testo del collaboratore Oriosvaldo Costa. | Scritto in 26 / 07 / 2021
_
Didascalia: Juscelino Pantoja in occasione del suo vittorioso debutto allo Shooto Brasil 104.
Nella foto sopra: ( Cortesia | Crediti : ( C ) Marcel Fagundes | ( C ) Shooto Brasil | Disclosure ).

Didascalia: Flordinice Muniz, campionessa nazionale di MMA nello stato di Rio de Janeiro.
Foto sotto: ( Cortesia | Crediti : ( C ) DM Fight | Disclosure ).

WhatsApp Immagine 2021 03 15 at 10.31.28 1 699x430 1 c37b6

 

Controlla i risultati di “Road FC 058” tenuto sabato in Corea del Sud

L'evento sudcoreano, "Road FC", è tornato dopo 18 mesi lo scorso sabato sera, 03 luglio 2021, al Changwon Gymnasium di Changwon, la nona città più popolosa della Corea del Sud.

Come precedentemente annunciato, il momento clou della formazione è stato in realtà il "co-main event" (e quindi il "co-main event") della "card", in cui Kim Jae-Hoon, 31 anni, ha affrontato Geum Gwang-San , in un combattimento nel miglior stile 'Freak Show'.

Una curiosità su questo 'bizzarro' confronto è che Kim Jae-Hoon è stato classificato come "ex membro" della Yakuza (mafia giapponese) dai media specializzati internazionali, mentre il suo avversario, Geum Gwang-San, è un attore che ha deciso diventare un combattente e fare il suo debutto nelle MMA all'età di 45 anni.

Il primo è entrato nella lotta con un vantaggio di peso di 45 kg, avendo usato ogni grammo per ottenere la vittoria e come "ex mafioso" è stato costretto a usare una "rash guard" per coprire i suoi tatuaggi Yakuza. Vale la pena ricordare che in alcuni paesi dell'Asia è vietato indossare tatuaggi e l'evento è stato trasmesso anche in quei luoghi.

Nella lotta stessa, entrambi i combattenti hanno attaccato le gambe fin dall'inizio. Una volta terminato il processo, è stato Kim a spingere in avanti e a mettere a segno alcuni pugni. Dopo una battaglia in clinch, Geum fu scaraventato oltre la griglia (dalla 'gabbia') e, già a terra, fu colpito da una miriade di pugni da 'terra e pound'. Poiché Geum non ha mostrato alcuna reazione, l'arbitro ha interrotto il combattimento per preservare l'integrità fisica dell'atleta. L'"ex membro" della Yakuza è stato dichiarato vincitore dopo aver eliminato il suo avversario a 2 minuti e 06 secondi del primo round.

Kim (1-4) è caduto a terra in lacrime mentre ha ottenuto la sua prima vittoria professionale al quinto tentativo, mentre Geum (0-1) ha perso al suo debutto in MMA.

Nel 'main event' (e quindi 'main event') di questo “Road FC 058” abbiamo visto In Su Hwang diventare il nuovo campione dei pesi medi dopo aver eliminato Il Hak Oh a 34 secondi del secondo turno. Con la cintura del titolo Hwang (6-1) ha ottenuto il sesto ko della sua carriera nella sua città natale. Oh (4-1), invece, ha perso per la prima volta.

Un altro scontro sulla carta che merita di essere evidenziato è stato quello che ha segnato il ritorno di Hae Jin Park, eliminato quasi due anni fa in “Road FC 055” mentre lottava per il titolo dei pesi piuma. Questa volta, lo specialista di Jiu-Jitsu ha portato il suo avversario, Doo Seok Oh, a terra e lo ha sottoposto a un "leglock" a soli 59 secondi dall'inizio del combattimento. Park è tornato a vincere e si è portato a 8-1, mentre il suo avversario è sceso a 3-6.

Nella partita di apertura dell'evento principale, il prospetto dei pesi leggeri molto pubblicizzato Si Won Park (6-0) ha sconfitto Tae Sung Kim (4-1) per KO con appena 1 minuto e 16 secondi del primo turno.

Dai un'occhiata ai risultati di "Road FC 058" che includono:

Strada FC 058
03 luglio 2021
La palestra di Changwon
Changwon, Corea del Sud

A Su Hwang ha battuto Il Hak Oh per “TKO” (pugni) alle 0:34 del secondo round
Kim Jae-Hoon ha sconfitto Geum Gwang-San per “TKO” (pugni) alle 2:06 del primo round
Vinto Jun Choi ha battuto Dong Hwan Lim per sottomissione (soffocamento) alle 3:01 del primo round
Hae Jin Park ha sconfitto Doo Seok Oh per sottomissione ("leglock") alle 0:59 del primo round
Si Won Park ha sconfitto Tae Sung Kim per KO all'1:16 del primo round
Ji Yong Yang ha sconfitto Jung Hyun Lee con decisione unanime dopo due round
Jin Park ha sconfitto Sung Soo Lee con decisione unanime dopo due round
Sergei Choi ha sconfitto il giovane Han Kim con decisione unanime dopo due round
Woo Jae Kim ha sconfitto Dong Soo Seo per "TKO" (pugni) all'1:45 del secondo round

* Testo del collaboratore Oriosvaldo Costa. | Scritto in 07 / 07 / 2021
_
Didascalia: "L'ex mafioso" Kim Jae-Hoon ha finalmente vinto nelle MMA professionali.
Nella foto sopra: ( Crediti | Cortesia : ( C ) Road FC | Disclosure ).

Didascalia: Kim Jae-Hoon ha usato il suo vantaggio di peso per mettere fuori combattimento Geum Gwang-San.
Foto sotto: ( Crediti | Cortesia : ( C ) Road FC | Disclosure ).

202217211 4327081490683657 1079959281141767232 n 274c9

João Batista Yoshimura vince la rivincita al “Deep 102 Impact” ed è il nuovo campione dei pesi medi

Lanciato l'8 gennaio 2001 da Shigeru Saeki, “DEEP Impact” è uno degli eventi MMA più tradizionali in Giappone e uno dei più importanti al mondo.
Domenica 4 luglio 2021 si è tenuto il “DEEP 102 Impact” presso la Korakuen Hall di Tokyo, la capitale del Giappone.
La "carta" ha segnato la celebrazione del 20° anniversario del franchise e i combattimenti sono stati trasmessi "in diretta" da "Pay-Per-View" dalle 17:45 (ora locale) per i clienti che non hanno potuto partecipare alla sede a causa del nuovo coronavirus. Tuttavia, tutti i posti messi a disposizione dagli organizzatori in palestra sono stati esauriti.

La lotta più attesa su questa 'carta' per noi brasiliani è stata la disputa per il titolo dei pesi medi (83,85kg) di “DEEP” tra il nostro connazionale João Batista Yoshimura e il giapponese Tatsuya Mizuno. Non a caso il duello è stato il 'co-main event' (e quindi, il “co-main event”) del palinsesto.

João Batista Yoshimura ha fatto il suo debutto in "DEEP" nel 2004. Sebbene sia rimasto lontano dal gioco dal 2010 al 2015, è tornato alle competizioni nel settembre 2020, quando ha partecipato a "HEAT 47". A quel tempo, ha battuto Go Hishinuma per "TKO" (KO tecnico) con un "gancio" sinistro all'1:13 del primo round.

Tatsuya Mizuno, d'altra parte, è un combattente di Judo veterano che ha fatto il suo debutto professionale MMA nel 2006. Nel 2008, ha combattuto atleti di livello mondiale come Mirko 'Cro Cop' Filipović, Melvin Manhoef e Gegard Mousasi nel "DREAM" , e nel febbraio 2018 ha vinto il titolo dei pesi medi di "DEEP" sconfiggendo Taisuke Okuno.

Gli atleti si erano precedentemente affrontati, in un combattimento non valido per il titolo, al “DEEP 98 IMPACT”, nel novembre dello scorso anno, quando Yoshimura vinse per “TKO/KO” alle 4:44 del secondo turno.

In questa rivincita, Mizuno inizia il primo round lavorando sullo 'swap'. Batista contrattacca. Mizuno riparte con i suoi pugni, ma scivola e viene attaccato da Yoshimura con pugni 'Ground and Pound'. Tuttavia, l'arbitro interrompe e la lotta riprende in piedi. Mizuno tira pugni e calci a Yoshimura, che di nuovo contrattacca. La lotta continua fino alla fine del periodo iniziale.

Nel secondo turno, Mizuno consegna un destro frontale alla pancia di Batista. Di conseguenza, Batista intensifica i suoi attacchi con ganci sinistro e destro e si muove in avanti. Mizuno cade quando viene colpito da un “gancio” sinistro e viene punito con pugni da 'Ground and Pound' fino a quando l'arbitro interrompe il combattimento per preservare l'integrità fisica dell'atleta. João Batista Yoshimura vince per knockout 32 secondi dall'inizio del secondo round, detronizza Mizuno e diventa il nuovo campione dei pesi medi di “DEEP”. Con il traguardo ha anche scritto la storia dello sport.

Dopo il combattimento, Yoshimura ha dedicato la vittoria a sua moglie e ai suoi figli, al suo mentore Danilo Zanolini e alla sua squadra.

-"Grazie per essere venuto. Ho iniziato nelle arti marziali all'età di 12 anni e all'inizio sono diventato un campione di Karate a San Paolo. Sono venuto con mio padre dal Brasile in Giappone per diventare un campione invece che un impiegato. Mamma, papà, ero un campione. E per i miei figli. Grazie, signor Danilo. Grazie signor Saeki. Voglio lottare anche per il titolo di campione sotto i 77 kg.”-ha detto Yoshimura, dimostrando di avere intenzione di vincere nuovi titoli.

Nel 'main event' (e quindi il “main event”) di questo “DEEP 102 Impact”, abbiamo avuto un'altra battaglia valida per una lotta per il titolo, in questo caso, nella categoria dei pesi piuma. La lotta è stata anche una rivincita e, questa volta, Juntaro Ushiku si è vendicato della sconfitta subita da Daisuke Nakamura, lo scorso febbraio, battendolo per decisione divisa, dopo tre turni.

Per ulteriori dettagli su "DEEP 102 Impact", così come i risultati completi del concerto di domenica scorsa e informazioni sui prossimi eventi, visitare il sito Web ufficiale del franchise: http://www.deep2001.com/

* Testo del collaboratore Oriosvaldo Costa. | Scritto in 05 / 07 / 2021
_
Didascalia: João Batista Yoshimura ha vinto il titolo dei pesi medi "DEEP".
Nella foto sopra: (Credits | Courtesy: (Credits | Courtesy: João Batista Yoshimura Personal Collection | (C) Deep Impact | Disclosure).

Didascalia: João Batista Yoshimura ha fatto la storia di questo sport vincendo il titolo di uno degli eventi più importanti al mondo.
Foto sotto: (Credits | Courtesy: (C) Gong Martial Arts | (C) Deep Impact | Disclosure).

Intagramma: instagram.com/coach_jonh_slugger/

immagine 1625399078 87d15

 

 

“Rizin 29” ha tenuto tornei di MMA e Kickboxing domenica scorsa in Giappone

Domenica (27 giugno 2021), la Rizin Fighting Federation è tornata alle sue attività con “Rizin 29”. La carta ha portato con sé la seconda metà del torneo dei pesi gallo a 16 uomini nella divisione dei pesi gallo.
“Rizin 29” includeva anche il 'RIZIN KICK', un torneo di kickboxing di una notte, in cui si svolgeva la semifinale all'inizio del programma, quindi si salvava la finale per l'evento principale.
Questa volta, i combattimenti si sono svolti nella città di Osaka, sempre in Giappone.
Le "cerimonie di apertura" sono iniziate alle 12:30, ora degli Stati Uniti orientali e del Canada. I fan nordamericani hanno potuto guardare l'evento "in diretta" tramite la trasmissione "Pay-Per-View" su "LiveNow".

Per quanto riguarda le MMA, il GP dei pesi gallo è continuato, come accennato in precedenza. Highlight per la partecipazione del brasiliano Alan Yamaniha (18-8). Il pugile di San Paolo ha affrontato il giapponese Kazuma Kuramoto (8-2), quasi mettendolo al tappeto con pugni più volte al primo turno.
Nel secondo periodo del combattimento, Yamaniha quasi sottomise Kazuma con una ghigliottina. Ma da quel momento in poi Kuramoto ha cominciato a fare pressione sul brasiliano. Quest'ultimo, nonostante lo sforzo fatto in precedenza, ha sfruttato la sua esperienza in MMA per gestire il vantaggio che aveva costruito nei primi due round ed è riuscito a vincere il suo primo incontro a Rizin. Con la vittoria, Yamaniha avanza verso i quarti di finale del GP dei pesi gallo.

Tutte e tre le altre partite del torneo sono andate a decisione dei giudici. Takafumi Otsuka (29-18) ha sconfitto Hiroki Yamashita (8-9) mentre Kenta Takizawa (12-7) ha vinto una controversa vittoria su Masakazu Imanari (38-20).
Yuto Hokamura, originario di Osaka, ha vinto all'unanimità il nuovo arrivato della promozione, Kuya Ito.
Con la vittoria, Hokamura è migliorato a 14-9-2 e ora ha due vittorie nei suoi tre combattimenti per la franchigia, mentre Ito è sceso a 10-9-1, ma ha conquistato molti fan grazie alle sue prestazioni.

Nel torneo di Kickboxing chiamato 'RIZIN KICK One Night Tournament' abbiamo visto quattro lottatori dei pesi gallo lottare per una cintura simbolica dell'organizzazione.
Questo GP è stato vinto da Taiju Shiratori. Per farlo, ha superato Chikai Iimura in semifinale ed è entrato nella lotta decisiva con il popolare Koji Tanaka, noto al pubblico locale come "Kouzi".

La lotta è stata esplosiva, soprattutto nell'ultimo round, con entrambi gli atleti che si sono alzati e hanno dato il massimo, alla ricerca del ko definitivo. Shiratori, che aveva già applicato un "knockdown" al primo turno, ha dominato la maggior parte del combattimento e ha finito per vincere per decisione unanime dei giudici.

Il giorno dopo il combattimento, Koji Tanaka ha parlato dei suoi sentimenti in un video pubblicato sul suo canale YouTube, il "Koji Channel". a Genji Umeno, suo avversario in semifinale.
Ha anche escluso un possibile ritiro in un messaggio rivolto ai suoi fan.
Genji Umeno, a sua volta, vuole anche fare un'altra battaglia con il popolare combattente. Si terrà un secondo incontro tra Koji e Umeno?

Per ora, rimani con i risultati di "Rizin 29" che includono:

Rizin 29
27 June 2021
Maruzen Intec Arena Osaka
Osaka, Giappone

Kickboxing: Taiju Shiratori ha sconfitto Koji Tanaka per decisione unanime
MMA: Yuto Hokamura ha sconfitto Kuya Ito per decisione unanime
MMA: Takafumi Otsuka ha sconfitto Hiroki Yamashita per decisione unanime
MMA: Kenta Takizawa ha sconfitto Masakazu Imanari per decisione unanime
MMA: Alan Yamaniha sconfigge Kazuma Kuramoto per decisione unanime
MMA: Yusuke Yachi ha sconfitto Yuki Kawana con decisione unanime
MMA: Rikuto Shirakawa ha sconfitto Jin Aoi per decisione unanime
Kickboxing: Taiju Shiratori ha battuto Ryo Takahashi per "TKO" (pugni) all'1:37 del primo round
Kickboxing: Koji Tanaka vs. Genji Umeno finito in “No Contest”
Kickboxing: Yoshinari Nadaka ha battuto Chikai Iimura per "TKO" (infortunio al naso) alle 3:00 del primo round
Kickboxing: Seiki Ueyama ha battuto Josei Izumi per "TKO" (tre "atterramenti") alle 0:55 del secondo round 
Kickboxing: Yuma Yamahata vs. Kiyoto Takahashi è finito in parità (maggioranza)

* Testo del collaboratore Oriosvaldo Costa. | Scritto in 28 / 06 / 2021

_
Didascalia: Taiju Shiratori e Koji Tanaka hanno partecipato alla finale del RIZIN KICK 'One Night Tournament', torneo di Kickboxing Rizin FF.
Nella foto sopra: (Credits | Courtesy: @RIZINFF | Disclosure).

Didascalia: Ci sarà un nuovo combattimento tra Koji Tanaka e Genji Umeno no Rizin?
Foto sotto: (Credits | Courtesy: @RIZINFF | Disclosure).

immagine 1624876454 23b66

Guarda i risultati del “Grachan 48” tenutosi domenica scorsa in Giappone

Domenica (48 giugno 20) si è tenuto il “Grachan 2021”. La gabbia è stata allestita presso Ota Ward Industrial Plaza (PIO) a Tokyo, capitale del Giappone.Come di consueto, Mr. Hiroyuki Iwasaki, (CEO di G Global Co., Ltd.), ci ha fornito una card composta da eccellenti Combattimenti MMA.

Il 'main event' (e quindi il 'main event') di questo 'Grachan 48' è stato un combattimento tra Ryuta Sakurai e Hiroki Nagaoka, due esperti combattenti di MMA giapponesi, validi per il titolo dei pesi medi della franchigia.

Ryuta Sakurai è un veterano di 48 anni che ha combattuto per Shooto, DEEP e Pride FC, così come lo stesso 'Grachan', tra le altre promozioni MMA. È conosciuto con il soprannome di “Mr. DEEP” da quando ha vinto il titolo dei pesi medi di quella franchigia e a causa delle feroci battaglie che hanno avuto luogo. Ryuta ha anche unificato i titoli dei tornei "Grachan" e "Gladiator".

Hiroki Nagaoka, invece, è anche lui un veterano che ha compiuto ormai 40 anni nel 2021. Ha accumulato partecipazioni a DEEP, Pancrase e Demolition, oltre ad aver vinto il titolo di campione nella divisione welter DXFC. Nel dicembre dello scorso anno, ha battuto l'ex combattente UFC Will Chop.

Nel primo round, Sakurai viene atterrato dopo aver sferrato un calcio frontale. Nagaoka colpisce con pugni e gomiti, ma Sakurai - anche da sotto - cerca di concludere con un triangolo e varia per un "braccio", cercando di vincere il più velocemente possibile. Tuttavia, Nagaoka scappa tirandole il braccio, poi tenendo saldamente Sakurai.

Nel secondo periodo del combattimento, Nagaoka atterra Sakurai e lo tenne di nuovo a terra. Sakurai cerca di scappare e si rialza, ma non mostra molta efficienza in contropiede, come la costanza sulla cavalcatura e quando è stato legato alla schiena di Nagaoka.

Nel terzo e ultimo round, Sakurai è stato nuovamente atterrato dopo aver tentato di contrattaccare il suo avversario con un pugno. Poco prima che il tempo a disposizione fosse scaduto, Sakurai assunse la posizione della cavalcatura e provò anche un triangolo per le braccia, ma il tempo era scaduto. Nagaoka, che ha preso l'iniziativa a terra dall'inizio alla fine, ha vinto all'unanimità (28-29 x 3).
Di conseguenza, Nagaoka è passato al 29-22, mentre Sakurai è sceso a 27-26.

Nel 'co-main event' (o “co-main event”) abbiamo visto il bel duello tra Daryl Lokoku, combattente MMA del Congo che attualmente vive in Giappone, e Junpei Sasakawa, rinomato atleta di Judo e che ha anche gareggiato in MMA dal 2015.

Il primo round prende il via con Daryl che preme e Sasakawa che lotta per mantenere le distanze. Daryl scatena "ganci" destro e sinistro che scuotono Sasakawa. Il giapponese cade e non può rispondere all'attacco.

Il secondo round è quasi una ripetizione del primo, con Daryl che preme costantemente e insegue Sasakawa con pugni. Sasakawa si difende con fermezza, ma Daryl, che ha tenuto il passo, finisce per vincere per decisione unanime dei giudici.
Pertanto, il "record" di Daryl sale a 11-6, mentre Sasakawa scende a 6-5.

Controlla i risultati di "Grachan 48" che includono:

Grachan 48
20 June 2021
Ota Ward Industrial Plaza (PIO)
ota, tokyo, giappone

Hiroki Nagaoka ha sconfitto Ryuta Sakurai per decisione unanime dopo tre round (titolo dei pesi medi)
Daryl Lokoku ha sconfitto Junpei Sasakawa con decisione unanime dopo due turni
Katsushi Kojima ha sconfitto Shun Murata con decisione a maggioranza dopo due turni
Kengo Fujimura ha sconfitto Angelo Shinohara per decisione unanime dopo due turni
Kentaro Wada ha sconfitto Hidekazu Asakura per "TKO" (interruzione dell'arbitro) all'1:07 del secondo turno
Tetsuyuki Yoshida e Takumi Miyauchi sono finiti a maggioranza dopo due turni
Tomoya Tanaka ha sconfitto Mahiro Miyoshi con una sottomissione infernale alle 2:40 del primo round

* Testo del collaboratore Oriosvaldo Costa. | Scritto in 22 / 06 / 2021
_
Didascalia: Hiroki Nagaoka celebra la vittoria con la sua famiglia.
Nella foto sopra: (Crediti | Cortesia: (C) Grachan MMA | (C) G Global Co., Ltd. | (C) Gong Martial Arts | Disclosure).

Didascalia: Hiroki Nagaoka ha sconfitto Ryuta Sakurai nell'evento principale "Grachan 48".
Foto sotto: ( Crediti | Cortesia : ( C ) Nob Yasumura | ( C ) Grachan MMA | (C) G Global Co., Ltd. | Disclosure ).

Sakurai contro Nagaoka 400x266 66661

 

Nota di chiarimento pubblica

Sito web gratuito, nessun addebito per i nostri lettori o visitatori, l'unico scopo e la diffusione di informazioni e notizie reali, tutti i crediti sono alle rispettive fonti e autori.

In ottemperanza alle Leggi:

Ai sensi dell'articolo 46, I della Legge 9610/98 Brasile - Articolo 46, I della Legge 9610/98 e della Legge 5.250 febbraio 9 n. 1967 - Legge 2083/53 | Legge n. 2.083 del 12 novembre 1953.

Per ulteriori informazioni e supporto legale, consultare il nostro avvocato collaboratore: Raphael Guilherme da Silva - OAB/SP Under No. 316.914.

Se non sei d'accordo con un articolo, lo rimuoveremo immediatamente e ci scusiamo pubblicamente ritirandolo come richiesto dalla legge.

Grazie in anticipo.

Questo portale di notizie è un'iniziativa di un gruppo di contributori volontari sulla registrazione in Giappone -目標新聞 (コネクション・ジャパン). - connectionjapan.com .

Ed è mantenuto dai suoi volontari e collaboratori per consentire alla colonia di brasiliani di accedere gratuitamente a queste informazioni e a tutti gli altri visitatori che desiderano accedere al nostro sito web.

Alcune osservazioni in Legge n. 9.610/98.

Utilizzo dell'opera di un autore per studio o critica;

Utilizzo dell'opera di un autore per esporre un prodotto (ad esempio: un negozio di cornici che espone una cornice contenente una foto);

Utilizzo di un'opera protetta da copyright per scopi privati ​​(se la condividi con qualcuno, non è più utilizzata privato!);

E altri previsti dalla Legge n. 9.610/98.

« ottobre 2021 »
Lun. Mar. Mer. Gio. Ven. Sab. Dom.
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

FreeCurrencyRates.com

 

contatore visite

0.png4.png0.png3.png8.png3.png0.png
Oggi:733
Ieri:942
Ultimi 7 giorni:3866
mese:20184
Totale:403830

Connessi simultaneamente

22
Online

21-10-21

Visitatori in linea

Partners

Inizio pagina