ptzh-CNenfritjakoruesvi

Ragni potenzialmente pericolosi sono stati trovati a Gifu

Sono già stati raccolti e il sito è stato sottoposto a disinfestazione.

Il governo della prefettura di Gifu ha annunciato mercoledì (11) di aver trovato 3 ragni potenzialmente pericolosi, della specie Latrodectus hassseltii, chiamati セアカゴケグモ (leggi seakagokegumo).

C'erano 3 adulti e diverse uova, che erano vicino al recinto del campo da tennis nell'area del Centro di purificazione di Kakamigahara, situato a Maedo Nishimachi.

Sono stati raccolti e sterminati e non ci sono segnalazioni di danni umani alla data delle informazioni.

Un dipendente della società che gestisce questa agenzia ha trovato questi ragni passando dal sito, il giorno prima (10).

Sono stati portati al laboratorio della Segreteria Regionale per l'Ambiente a Gifu per l'analisi. Il risultato ha indicato di essere questa specie di ragno, originario dell'Australia.

Un'agenzia governativa ha eseguito il debug del sito e ha installato un cartello per attirare l'attenzione.

Fonte: Gifu Shimbun

Gifu e Mie: cosa cambia dopo la fine delle misure prioritarie

Sebbene l'applicazione delle misure prioritarie a Gifu e Mie si sia conclusa domenica (20), a partire da lunedì (21), ciascuna di queste province ha nuove regole per frenare la diffusione del contagio da nuovo coronavirus.

Non è perché i numeri giornalieri sono diminuiti che ci si può rilassare, poiché le variazioni sono motivo di preoccupazione.

A Gifu.

Il governatore Hajime Furuta ha affermato che continuerà a chiedere a ristoranti e bar di ridurre l'orario di lavoro in alcune città dove è necessaria cautela. L'astensione dal servizio di bevande alcoliche sarà sospesa in tutta la provincia.

In 6 città, i locali che servono bevande alcoliche devono chiudere alle 21:20 e l'ultimo ordine di bevande deve essere effettuato entro le XNUMX:XNUMX.

Gli stessi orari si applicano ai grandi complessi commerciali come i centri commerciali.

Le città target sono Gifu, Ogaki, Kani, Minokano, Kakamigahara e Mizuho, ​​nel periodo che va da lunedì (21) fino al 4 luglio, quindi 2 settimane.

In altre città non sono richieste restrizioni agli esercizi commerciali. Per l'intera provincia, il governatore chiede alla popolazione di continuare a prestare le cure quotidiane di base, come indossare la mascherina e disinfettarsi.

In Mie.

L'unica città in cui il governatore chiede una riduzione dell'orario di lavoro per bar, ristoranti e altro è Yokkaichi, dove ha un tasso di infezione leggermente più alto.

Nel periodo da lunedì al 30 di questo mese la richiesta è di anticipare la chiusura dell'ufficio alle ore 21. 

Se verranno confermati i cluster di infezione, tale richiesta potrà essere estesa ad altre città.

Fonti: Tokai TV e CBC TV.

Aichi e Gifu hanno ancora tensione nel sistema sanitario medical

Nonostante si sia registrato un calo dei nuovi casi giornalieri di persone contagiate dal coronavirus, per 7 giorni consecutivi è necessario ridurre ancora di più.

Giovedì (27) erano 393 i risultati positivi al nuovo coronavirus ad Aichi, cadendo per il settimo giorno consecutivo.

A Gifu erano 70 ea Mie erano 27, cadendo rispettivamente per il nono e l'ottavo giorno consecutivo.

Il tasso di occupazione dei posti letto per i pazienti Covid-19 è del 62% ad Aichi e del 63% a Gifu.

Nonostante il numero giornaliero di contagiati stia diminuendo, resta alto il numero dei malati gravi. Ce ne sono 99 ad Aichi, i più grandi di tutti i tempi, 21 a Gifu e 14 a Mie.

Fonte: Tokai TV

Altri 3 cluster a Gifu, incluso uno nell'accademia di arti marziali

La provincia registra negli ultimi 6 giorni una diminuzione dei nuovi contagi, ma i cluster non si fermano.

Nella provincia di Gifu 73 persone, compresi bambini, sono risultate positive al nuovo coronavirus mercoledì (26). Pertanto, la somma cumulativa è aumentata a 8.321 persone infette.

Sono stati confermati altri tre gruppi di infezione, tra cui una struttura benessere per anziani e un'accademia di arti marziali a Mizunami.

Nonostante il numero di nuovi casi sia diminuito negli ultimi 6 giorni, sotto i 100, il tasso di occupazione dei posti letto è a un livello preoccupante, il 67%.

Fonte: Tokai TV

Gifu e Mie: altre conferme di infezione variante coronavirus

Dopo le 8 conferme ad Aichi, il giorno successivo, si sono resi noti nuovi casi di infezione da virus mutante a Gifu e Mie.

Settimanalmente, il governo rilascia dati sull'infezione da virus mutato nel paese. Fino a 21 il numero di persone infette da una delle varianti del coronavirus è aumentato a 540 nel Paese, di cui 87 passeggeri negli aeroporti.

Le province con il numero più alto sono Osaka, Hyogo e Saitama. Tuttavia, il virus mutante è in espansione, tanto che lunedì (22) sono stati confermati i primi 8 casi ad Aichi.

Martedì (23) il governo provinciale di Mie ha riferito che 5 persone che erano già risultate positive al test avevano confermato la loro infezione da uno dei ceppi del virus mutante.

Ci sono due persone sui 20 anni, più una sui 30, 40 e 70 anni. Con questi nuovi casi si sale a 11 conferme in provincia.

I campioni sono stati inviati al NIID-Istituto Nazionale di Malattie Infettive per verificare il ceppo.

Nella prefettura di Gifu sono stati confermati altri 2 nuovi casi lo stesso giorno. Pertanto, il numero totale di persone con infezione confermata da una delle varianti del coronavirus è aumentato a 21.

Fonti: Ise Shinbum, NHK, ANN, Nagoya TV e Gifu Shimbun

Nota di chiarimento pubblica

Sito web gratuito, nessun addebito per i nostri lettori o visitatori, l'unico scopo e la diffusione di informazioni e notizie reali, tutti i crediti sono alle rispettive fonti e autori.

In ottemperanza alle Leggi:

Ai sensi dell'articolo 46, I della Legge 9610/98 Brasile - Articolo 46, I della Legge 9610/98 e della Legge 5.250 febbraio 9 n. 1967 - Legge 2083/53 | Legge n. 2.083 del 12 novembre 1953.

Per ulteriori informazioni e supporto legale, consultare il nostro avvocato collaboratore: Raphael Guilherme da Silva - OAB/SP Under No. 316.914.

Se non sei d'accordo con un articolo, lo rimuoveremo immediatamente e ci scusiamo pubblicamente ritirandolo come richiesto dalla legge.

Grazie in anticipo.

Questo portale di notizie è un'iniziativa di un gruppo di contributori volontari sulla registrazione in Giappone -目標新聞 (コネクション・ジャパン). - connectionjapan.com .

Ed è mantenuto dai suoi volontari e collaboratori per consentire alla colonia di brasiliani di accedere gratuitamente a queste informazioni e a tutti gli altri visitatori che desiderano accedere al nostro sito web.

Alcune osservazioni in Legge n. 9.610/98.

Utilizzo dell'opera di un autore per studio o critica;

Utilizzo dell'opera di un autore per esporre un prodotto (ad esempio: un negozio di cornici che espone una cornice contenente una foto);

Utilizzo di un'opera protetta da copyright per scopi privati ​​(se la condividi con qualcuno, non è più utilizzata privato!);

E altri previsti dalla Legge n. 9.610/98.

« ottobre 2021 »
Lun. Mar. Mer. Gio. Ven. Sab. Dom.
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

FreeCurrencyRates.com

 

contatore visite

0.png4.png1.png1.png2.png3.png6.png
Oggi:1
Ieri:1327
Ultimi 7 giorni:3831
mese:27590
Totale:411236

Connessi simultaneamente

18
Online

28-10-21

Visitatori in linea

Partners

Inizio pagina