Covid-19: dicembre supera novembre in termini di morti con la data effettiva in cui si sono verificati

Il Brasile ha avuto più vittime del covid-19 con date di morte confermate a dicembre rispetto a novembre. Ci sono stati 12.628 morti rispetto a 11.918. Lo dimostra l'ultimo bollettino epidemiologico sul coronavirus (12 MB) del ministero della Salute, diffuso nella notte di mercoledì (4).

I dati del bollettino del ministero sono stati aggiornati fino alle ore 12 del 28 dicembre. La data di morte può richiedere fino a 9 mesi per essere confermata, quindi i dati saranno comunque aggiornati. Al 30 dicembre, 7.697 dei 193.875 decessi registrati nel paese devono ancora essere confermati.

Le date dei decessi che sono già state confermate mostrano che il Brasile ha avuto il suo più alto picco di morti a maggio, ha registrato una leggera diminuzione a giugno, con un nuovo massimo a luglio. Poi, la curva ha iniziato a retrocedere fino alla fine di ottobre, quando le morti sono nuovamente aumentate. La media giornaliera dei decessi con date confermate a dicembre (451) è stata superiore a novembre (401) e ottobre (397).

Il 14 dicembre è stata la data con il maggior numero di morti, quando 613 persone sono state vittime della malattia. Il Brasile non ha superato la soglia dei 600 morti - data confermata - dal 16 settembre.

Questi sono i dati reali della pandemia e si riferiscono alle date effettive dei decessi di covid-19. Ciò che i media mostrano quotidianamente, in TV e in questo giornale digitale Poder360, è ciò che viene chiamato decesso per data di notifica. Ma gli annunci non indicano esattamente quando ogni persona è morta. Queste sono le morti la cui causa è stata confermata dal covid-19.

Il racconto che emerge analizzando le notifiche giornaliere di decessi da parte del Ministero della Salute:

17.mar - viene annunciata la prima morte;

4. giugno - la prima volta che la media dei decessi in 1 giorni supera i 7 record giornalieri;

Dal 14 al 23 luglio: i 10 giorni peggiori della pandemia, con una media di 1.125 morti al giorno;

29 luglio - picco di 1.595 morti in 24 ore;

Da giugno a 22 agosto - la media rimane vicina ai 1.000 record giornalieri, in quasi 3 mesi di plateau;

23. da ottobre al 3 - calo della media dei decessi per covid-19. Dal 23 agosto, la media mobile di 7 giorni non ha superato 1.000 morti;

23 ottobre - 11 novembre - calo della media mobile. L'11 novembre, la media mobile ha raggiunto il suo tasso più basso da aprile. Era 324;

12 dal nuovo al 30 dicembre: il numero di morti aumenta di nuovo, raggiungendo più di 1.000 morti il ​​17 dicembre

In altre parole, a causa di questo record, la pandemia ha iniziato a peggiorare a giugno, con il periodo peggiore a luglio. Le cifre medie elevate sopra i 1.000 decessi giornalieri si sarebbero ripetuti fino al 22 agosto, solo allora per iniziare una curva al ribasso, che si è interrotta a novembre - e ora a dicembre si intensifica di nuovo con 1.194 decessi registrati mercoledì (4. dieci.).

La narrazione di cui sopra fornisce un'idea imprecisa di ciò che è accaduto. Come si vedrà di seguito, i momenti peggiori della pandemia sono iniziati e terminati prima. Ma da entrambi gli indicatori, c'è un aumento dei decessi da novembre.

Data effettiva di morte.

Le date effettive delle morti di covid-19 sono sempre note con un certo ritardo. Ma solo queste informazioni raccontano una storia più completa e molto diversa rispetto ai grafici con medie mobili.

12.mar - si verifica la prima morte;

Da marzo a maggio: rapido aumento dei decessi;

Dal 13 maggio al 22 maggio - i 10 giorni peggiori della pandemia, con una media giornaliera di morti di 1.117;

22 maggio - giorno in cui più persone sono morte a causa del covid-19 in Brasile. Ci sono stati 1.174 morti;

Giugno - lieve diminuzione dei decessi. Dal 10 giugno all'11 luglio le morti giornaliere non hanno superato i 1.000. I 10 giorni con il minor numero di morti in quel mese sono stati dal 19 al 28 giugno, quando la media giornaliera dei decessi era di 922.

Dal 12 LUG al 21 LUGLIO: la curva del numero di decessi per data di accadimento torna a un leggero aumento. A quei tempi, la media era di 1.000 morti. Il 21 luglio, 1.050 persone sono morte a causa della malattia.

Da agosto a ottobre - c'è un calo dei decessi da parte del covid-19. In nessun giorno il numero di morti superò 1.000. Il numero medio di morti ad ottobre è stato di 403;

Da novembre a dicembre: le morti aumentano di nuovo. La mortalità media finora è stata di 409 a novembre e di 448 a dicembre. I dati verranno comunque aggiornati.

Fonte: Poder360.


Leandro Ferreira | Connessione Giappone ®

Redattore "giornalista", analista di sistema, webmaster, programmatore, "nerd". Adoro gli anime, a volte gioco a League of Legends. Lotto per il mio amato Padre, che Dio lo abbia e ci benedica tutti.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i tuoi dati di feedback.