Dai un'occhiata ai risultati di "Road to ONE 3rd: Tokyo Fight Night" tenutosi in Giappone

Dopo la vittoria Shinya Aoki ha detto che voleva combattere al RIZIN. (Crediti | Cortesia: (C) Susumu Nagao | (C) Abema TV | (C) ONE Championship | (C) Professional Shooto MMA Japan | Divulgazione).

Il ONE Championship ha ripreso con successo le sue attività con due eventi in Cina alla fine di giugno (ONE Hero Series 13 e 14, rispettivamente il 20 e 21), per poi tornare con successo a Bangkok (dal 31 Luglio ). Da allora, il franchise ha tenuto altri tre eventi nella capitale thailandese.

All'inizio di questa settimana, Chatri Sityodtong, fondatore e CEO di ONE Championship, ha riferito che gli eventi internazionali ONE riprenderanno il mese prossimo.
Oltre a tornare con i 'mega-eventi' in ottobre, Chatri ha anche rivelato che "c'era la possibilità di tenere un evento ONE negli Stati Uniti nel prossimo futuro".

La notizia è stata accolta con entusiasmo dai giapponesi che seguono tutto ciò che accade in relazione ai combattimenti in giro per il mondo, principalmente gli atleti partecipanti a “Road to ONE 3rd: Tokyo Fight Night”.
L'evento ha segnato il ritorno della promozione nella 'terra del Sol Levante' - subito dopo il successo del “Road to ONE: 2nd”, tenutosi il 17 aprile - e poiché la pandemia globale del nuovo coronavirus ha causato restrizioni ai viaggi in tutto il mondo.

Pertanto, "Road to ONE 3rd: Tokyo Fight Night" si è svolto a Shibuya Tsutaya O-East, a Tokyo, capitale del Giappone, giovedì sera (10 settembre).

La "carta" composta quasi interamente da atleti giapponesi ha avuto un totale di sei incontri; quattro da MMA, uno da Muay Thai e uno da kickboxing.

L '“ex sfidante del titolo ONE”, Mei Yamaguchi, era presente a volte facendo' annunciatore 'mentre Itsuki Hirata e Yoshihiro' Sexyama 'Akiyama erano gli ospiti “VIP” del programma.

Nel "main event" abbiamo visto Shinya Aoki dominare Kimihiro Eto per tre round, vincendo per decisione unanime dei giudici.
Dopo il combattimento, Aoki, due volte incoronato come il 're dei pesi leggeri' del campionato ONE, ha dichiarato - "di voler combattere un evento alla Saitama Super Arena per la prima volta in cinque anni e che lo farà accadere", - in chiaro riferimento al suo desiderio di tornare a RIZIN, un'organizzazione per cui non ha gareggiato dal suo combattimento con Kazushi Sakuraba.

Il 'co-main event' (o “co-main event”) è stata una vera battaglia tra due ex campioni nella categoria ONE strawweight. Dopo ben 15 minuti, Yosuke Saruta ha combattuto abbastanza a lungo da assicurarsi la vittoria su decisione dei giudici su Yoshitaka Naito. E così facendo, 'The Ninja' si è piazzato in "pole position" per sfidare l'attuale campione dei pesi di paglia, Joshua Pacio, in una battaglia che dovrebbe venire dopo.

Dai un'occhiata ai risultati di "Road to ONE 3rd: Tokyo Fight Night" che includono:

Road to ONE 3rd: Tokyo Fight Night
10 settembre 2020
Shibuya Tsutaya O-East
Tokyo, Giappone

MMA: Shinya Aoki ha sconfitto Kimihiro Eto con decisione
MMA: Yosuke Saruta ha sconfitto Yoshitaka Naito con decisione
MMA: Hiroyuki Tetsuka ha sconfitto Gunther Kalunda per "TKO" al primo round (1:16)
MMA: Yuta Nezu ha sconfitto Masakazu Imanari con decisione
Muay Thai: Asahi PK, SaenchaiMuayThaiGym ha sconfitto KING Kyosuke con decisione
Kickboxing: Arii Shoa ha sconfitto Naoya Kuroda per "KO" nel secondo round (2:20)

* Testo del collaboratore Oriosvaldo Costa. | Scritto in 11 / 09 / 2020.

Gli organizzatori hanno assicurato un'ottima struttura per accogliere il pubblico presente. (Crediti | Cortesia: (C) Abema TV | (C) ONE Championship | (C) Professional Shooto MMA Japan | Divulgazione).
0 0 voto
Articolo di valutazione
Sottoscrivi
Notifica
ospite

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i tuoi dati di feedback.

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti