Coronavirus: le notizie più importanti di oggi (20/05)

Aggiornamenti in tempo universale coordinato (UTC / GMT)

21 / 05 - 01:03 Oltre 100 lavoratori dei macelli nella Francia occidentale si sono dimostrati positivi per COVID-19, hanno confermato i funzionari sanitari regionali. Il caso segna l'epidemia più recente nota in un impianto di lavorazione della carne, dopo sviluppi analoghi in Germania, Spagna, Australia, Brasile e Stati Uniti.

Un totale di 109 persone sono risultate positive al virus nel macello di Cotes d'Armor, ha affermato l'autorità sanitaria ARS in una nota. Sono state testate 818 persone in fabbrica. I macelli e gli impianti di lavorazione della carne sono emersi come punti caldi per le epidemie di coronavirus, in cui i dipendenti tendono a lavorare insieme in condizioni di frigorifero.

21 / 05 - 00:40 I manifestanti nello stato americano del Michigan si sono radunati fuori dal palazzo della capitale per tagliarsi, mentre gli ordini locali di sanità pubblica hanno tenuto chiusi i barbieri nello stato.

Soprannominato "Operation Haircut", è stato l'ultimo di una serie di proteste contro gli ordini di rimanere a casa in relazione al coronavirus dello stato. Secondo le stime della polizia locale, circa 300 persone hanno partecipato alla protesta.

21 / 05 - 00:29 L'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ha espresso preoccupazione per il crescente numero di casi nei paesi poveri, poiché molte nazioni benestanti iniziano a facilitare i blocchi e lentamente tornano agli affari, come al solito.

L'agenzia sanitaria delle Nazioni Unite ha dichiarato che 106.000 nuove infezioni sono state segnalate nelle ultime 24 ore, la maggior parte in un solo giorno in tutto il mondo da quando il virus è diventato di dominio pubblico quasi cinque mesi fa.

"Abbiamo ancora molta strada da fare in questa pandemia", ha dichiarato il direttore generale dell'OMS Tedros Adhanom Ghebreyesus in una conferenza stampa. "Siamo molto preoccupati per l'aumento dei casi nei paesi a basso e medio reddito".

Il dottor Mike Ryan, capo del programma di emergenza dell'OMS, ha dichiarato: "Raggiungeremo presto la tragica pietra miliare di 5 milioni di casi".

23:10 Più di 100.000 persone sono state infettate dal nuovo coronavirus in Perù, ha annunciato il Ministero della Salute del paese, dando al Perù il secondo più alto numero di infezioni in America Latina dopo il Brasile. Il Perù ha 104.020 casi confermati di COVID-19, causando 3.024 morti, ha detto il ministero mercoledì.

Le infezioni sono aumentate rapidamente nel paese da quando il primo caso è stato confermato all'inizio di marzo. Il Perù è stato afflitto da una carenza di medicinali e prezzi. I servizi sanitari sono sull'orlo del collasso.

Il preside della facoltà di medicina del Perù, Miguel Palacios, ha chiesto al presidente Martin Vizcarra di estendere l'emergenza sanitaria nazionale, prevista per domenica, che consente al governo di adottare misure sanitarie rapide.

21:47 Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha dichiarato che sta pensando di ospitare il vertice del G7 negli Stati Uniti dopo aver annullato l'incontro estivo, poiché l'epidemia di coronavirus ha sconvolto la vita in tutto il mondo.

In un tweet di mercoledì, il presidente ha dichiarato che tenere il vertice sarebbe un "grande segnale" che la vita stava tornando alla normalità durante la pandemia di coronavirus.

"Ora che il nostro Paese" sta tornando alla grandezza ", sto pensando di riprogrammare il G-7, nella stessa o simile data, a Washington, DC, al leggendario Camp David", ha twittato Trump. " Anche gli altri membri stanno iniziando il loro COMEBACK. Sarebbe un grande segno per tutti: la normalizzazione! “

Trump aveva programmato di ospitare i leader delle principali economie mondiali a giugno a Camp David, il ritiro presidenziale nel Maryland. Ma a marzo ha annunciato che il vertice era stato cancellato, dicendo che i leader mondiali si sarebbero incontrati tramite videoconferenza.

Attualmente, le restrizioni sulla quarantena e sui viaggi rimangono in vigore negli Stati Uniti per i viaggiatori provenienti dall'Europa, dove si trovano quattro nazioni del G7. Altri paesi G continuano a lottare con la realtà del virus nei propri paesi, nonostante l'allentamento delle restrizioni alla vita pubblica.

Secondo un alto funzionario della Casa Bianca, Trump sta seriamente pensando di riprogrammare il vertice che si terrà a fine giugno, alla Casa Bianca oa Camp David. La fonte ha detto che Trump ha discusso la questione con il presidente francese Emmanuel Macron in una chiamata mercoledì.

"Data l'importanza del G7 nel rispondere alla crisi, il presidente è disposto ad andare a Camp David, se le condizioni di salute lo consentono", ha affermato l'ufficio del leader francese in una nota.

21:20 Ecco un riassunto degli ultimi sviluppi in Europa:

La Croazia ha programmato le sue elezioni parlamentari per il 5 luglio. Il governo guidato dai conservatori mira ad attirare un'ondata di popolarità nell'affrontare l'epidemia di coronavirus del paese. La Croazia, la cui popolazione è di 4,2 milioni, ha solo 96 decessi confermati.

L'Estonia ha iniziato a testare un passaporto per l'immunità digitale. Primo nel suo genere, il passaporto raccoglie i dati dei test e consente alle persone di condividere il proprio stato di immunità. Il servizio è stato creato da un team che includeva i fondatori delle startup tecnologiche Transferwise e Bolt.

In Francia, il ministro della Sanità Oliver Veran ha dichiarato che non vi è ancora alcun segno di un aumento delle infezioni dopo che il paese ha allentato le misure di blocco l'11 maggio.. Veran ha avvertito che era troppo presto per valutare l'impatto dell'allentamento, dicendo che ci vogliono almeno "10-15 giorni". per scoprire se c'è un impatto sull'epidemia “. Il presidente francese Emmanuel Macron ha anche dichiarato di voler partecipare al vertice del G7 di giugno negli Stati Uniti, se la pandemia lo consentirà.

La Grecia riprenderà la sua stagione turistica a metà giugno. Gli hotel stagionali potrebbero riaprire il 15 giugno e i voli internazionali diretti per destinazioni turistiche riprenderanno il 1 ° luglio. La Grecia ha ricevuto 33 milioni di visitatori l'anno scorso e le entrate del turismo hanno raggiunto 19 miliardi di euro ($ 21 miliardi), secondo il Ministero del turismo del paese. .

Il governo slovacco ha accettato di estendere i controlli alle frontiere con i paesi vicini fino al 26 giugno. Tuttavia, il governo ha revocato l'obbligo di indossare una maschera all'aperto, sebbene sia ancora necessario coprire la bocca e il naso. Anche i centri commerciali, i cinema e i cinema potevano riaprire in condizioni rigorose.

L'agenzia sanitaria pubblica svedese ha dichiarato che solo il 7,3% delle persone a Stoccolma ha sviluppato anticorpi contro il nuovo coronavirus. La capitale svedese è una delle regioni più colpite del paese. Il paese ha adottato un approccio più morbido alla crisi, lasciando aperte la maggior parte delle scuole, ristoranti, bar e imprese.

L'Ucraina ha ulteriormente allentato le restrizioni sui blocchi da metà marzo. La flessibilità comprende la ripresa del trasporto pubblico nelle città, la riapertura degli hotel, la sospensione del divieto di servizi pubblici e il ritorno delle competizioni sportive con non più di 50 partecipanti.

21:03 Il Ministero della Salute brasiliano ha annunciato nuovi consigli sull'uso più ampio di farmaci anti-malaria nei casi lievi del nuovo coronavirus, con l'approvazione del presidente Jair Bolsonaro, nonostante gli avvertimenti degli esperti medici sui rischi per la salute durante l'utilizzo del medicinale.

Il ministro della sanità sostituto Eduardo Pazuello, un attivo generale dell'esercito, ha autorizzato le nuove linee guida dopo che due medici addestrati hanno lasciato il primo incarico del ministero in rapida successione poiché erano sotto pressione per promuovere l'uso prematuro di clorochina e idrossiclorochina.

"Siamo in guerra. Peggio della sconfitta sarebbe la vergogna di non combattere ", ha detto Bolsonaro, ex capitano dell'esercito, su Twitter.

Esperti medici, tra cui Marcos Espinal, direttore delle malattie trasmissibili presso la Pan American Health Organization, hanno avvertito che gli studi dimostrano che i farmaci sono potenzialmente pericolosi nella lotta contro COVID-19. "I nostri consigli sono assolutamente chiari sul fatto che non dovrebbero ancora essere utilizzati e, di fatto, gli studi suggeriscono un tasso più elevato di effetti collaterali e problemi cardiaci nelle persone che li usano", ha detto Espinal.

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha detto ai giornalisti all'inizio di questa settimana che stava prendendo preventivamente idrossiclorochina, nonostante un avvertimento da parte della Food and Drug Administration degli Stati Uniti.

L'Organizzazione mondiale della sanità ha anche ribadito che l'idrossiclorochina ha potenziali effetti collaterali e che il farmaco antimalarico dovrebbe essere usato per malattie che sono note per essere efficaci, come la malaria.

20:09 L'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) è preoccupata per il crescente numero di casi nei paesi poveri. L'agenzia sanitaria delle Nazioni Unite ha dichiarato che 106.000 nuove infezioni sono state segnalate nelle ultime 24 ore, la maggior parte in un solo giorno in tutto il mondo da quando il virus è diventato di dominio pubblico quasi cinque mesi fa.

"Abbiamo ancora molta strada da fare in questa pandemia", ha dichiarato il direttore generale dell'OMS Tedros Adhanom Ghebreyesus in una conferenza stampa. "Siamo molto preoccupati per l'aumento dei casi nei paesi a basso e medio reddito". Il dottor Mike Ryan, capo del programma di emergenza dell'OMS, ha dichiarato: "Raggiungeremo presto la tragica pietra miliare di 5 milioni di casi".

18:39 Il ministro della salute boliviano Marcelo Navajas è stato arrestato per sospetto di corruzione legata all'eccessivo acquisto di 179 fan spagnoli, ha affermato il capo della polizia del Paese sudamericano.

Navajas "è gestito dalla FELCC [agenzia di polizia speciale] nella città di La Paz", ha detto il comandante dell'unità, il colonnello Ivan Rojas, il giorno dopo che il presidente boliviano Jeanine Anez ha ordinato un'indagine sulla "possibile corruzione" nell'acquisizione dei fan. .

Altri due funzionari sanitari sono stati arrestati dalla polizia nell'ambito delle loro indagini.

17:40 Il numero di nuovi casi registrati in Turchia nelle ultime 24 ore è sceso sotto i 1.000, che il ministro della sanità Fahrettin Koca ha definito una pietra miliare per il paese. I dati del Ministero della salute hanno mostrato che 972 nuovi pazienti sono stati infettati nelle ultime 24 ore.

"Combatteremo più liberamente con il virus, cambiando le condizioni", ha pubblicato Koca su Twitter, aggiungendo che le persone dovrebbero ancora indossare maschere e mantenere la distanza sociale.

Il numero di persone decedute per COIVD-19 è aumentato di 23 nelle ultime 24 ore, portando il numero di morti nel paese a 4.222.

Il numero giornaliero di nuove infezioni in Turchia è diminuito da un aumento di circa 4.500 il mese scorso. Ad oggi, la Turchia ha registrato oltre 152.000 casi in totale.

17:30 Il cancelliere tedesco Angela Merkel ha affermato che "presto" verrà annunciato un possibile programma di salvataggio per il colosso Lufthansa, che sta lottando per far fronte agli effetti della nuova epidemia di coronavirus.

Il corriere sta cercando di sfruttare il fondo di stabilizzazione economica della Germania per aiutarlo a superare la pandemia di coronavirus, con un calo prolungato dei viaggi, anche con blocchi in tutta Europa.

"Dovresti aspettarti una decisione presto, ma prima devi essere pronta", ha dichiarato la Merkel a Berlino, rifiutando di commentare le notizie secondo cui il governo federale ha fatto una nuova offerta ai capi della Lufthansa.

Mercoledì scorso, la rivista Der Spiegel ha riferito che i ministri responsabili di qualsiasi decisione hanno apportato gli ultimi ritocchi al pacchetto di salvataggio. Un funzionario del governo sta arrivando a Francoforte per sigillare l'accordo con i gestori delle compagnie aeree, secondo la rivista.

La compagnia aerea ha dichiarato il 7 maggio che stava negoziando un salvataggio di 9 miliardi di euro ($ 9,7 miliardi) con il governo tedesco.

17:10 I superjumbos Airbus A380 di Air France non saranno più utilizzati, ha detto il gruppo Air France-KLM, dopo che la pandemia ha costretto la compagnia aerea a far atterrare il velivolo wide body.

La flotta di nove che apparteneva al vettore francese era prevista per la disattivazione entro la fine del 2022, ma ora è stato deciso che gli A380 non torneranno in servizio.

16:02 L'Italia aveva portatori asintomatici del nuovo coronavirus prima che il primo caso di trasmissione fosse riportato il 21 febbraio, secondo un nuovo studio condotto da un ospedale di Milano. Deve ancora essere rivisto da pari, ma una versione preliminare è stata lanciata su medRxiv, un sito Web che distribuisce manoscritti inediti sulle scienze della salute.

Lo studio di 789 campioni di donatori di sangue casuali raccolti tra il 24 febbraio e il 24 aprile al Policlinico di Milano ha rilevato che il 4,6% conteneva anticorpi contro il virus all'inizio dell'epidemia in Italia. Questa percentuale è salita al 7,1% all'inizio di aprile, quando l'Italia è stata chiusa.

L'immunità a lungo termine era più diffusa tra i donatori più giovani con il passare del blocco del paese. I ricercatori hanno affermato di aver dimostrato che "il distacco sociale potrebbe essere stato più efficace negli individui più giovani".

Tuttavia, gli autori dello studio hanno affermato che la bassa percentuale di persone che dimostrano un certo grado di immunità indica che "l'immunità della mandria rimane molto distante".

15:00 La Svizzera dovrebbe riprendere i servizi religiosi, a partire dal 28 maggio, come parte del suo allentamento delle misure di blocco COVID-19.

Le comunità religiose dovranno sviluppare sistemi per assicurare che i presenti possano essere localizzati in caso di scoppio del nuovo coronavirus.

14:15 Il primo ministro russo Mikhail Mishustin ritiene che il paese abbia superato la fase di picco, consentendo alle autorità di "rimuovere con cautela" le restrizioni di quarantena.

Mishustin, che si è rivelato positivo per COVID-19 alla fine del mese scorso, ha dichiarato in una riunione di alti funzionari: "Oggi è il primo giorno in cui il numero di persone che si sono riprese supera il numero di malati", secondo i commenti dall'agenzia di stampa russa Interfax.

"È possibile che il nostro sistema sanitario abbia iniziato a superare il picco del suo carico di lavoro", ha affermato Mishustin. "Ciò dimostra che la situazione si sta gradualmente stabilizzando, soprattutto a Mosca, che è stata la prima a combattere le nuove infezioni".

La capitale e la città più grande della Russia rappresenta circa la metà del numero totale di casi noti del paese, che supera i 300.000.

12:50 Il governo indiano afferma che i voli nazionali potrebbero riprendere dal 25 maggio, circa due mesi dopo essere stati fermati come parte di un blocco nazionale.

"Tutti gli aeroporti e i vettori aerei vengono informati che saranno pronti per le operazioni dal 25 maggio", ha scritto su Twitter il ministro dell'aviazione civile Hardeep Singh Puri. Non era chiaro quando sarebbero ripresi i viaggi internazionali.

La rete ferroviaria del paese prevede inoltre di raddoppiare il numero di servizi per i lavoratori migranti, consentendo a decine di migliaia di persone di tornare dalle città ai loro villaggi. L'India ha registrato oltre 100.000 casi di coronavirus e quasi 4.000 morti.

11:46 Un lavoratore in una fattoria di visoni nei Paesi Bassi ha catturato il coronavirus da animali allevati lì, secondo il ministro olandese dell'agricoltura.

Mercoledì scorso, in una lettera al parlamento, il ministro Carola Schrouten ha affermato che si trattava del primo caso segnalato nel paese di trasmissione da animale a uomo.

I ricercatori hanno iniziato a studiare il caso dopo aver riferito che il virus si è diffuso tra i mammiferi in due allevamenti di pellicce vicino alla città meridionale di Eindhoven. Lo studio ha concluso "che è plausibile che un dipendente di una fattoria di visoni infetti sia stato infettato dal visone", ha affermato Schrouten.

Da allora, il governo ha introdotto test obbligatori di screening dei virus negli allevamenti di visoni e ha interrotto le visite alle proprietà infette. Schrouten ha affermato che è improbabile che il virus salti dagli animali a qualcun altro perché i campioni di aria e polvere all'esterno delle penne non mostrano segni di COVID-19. Nel 2013, il governo olandese ha vietato le nuove aziende agricole di visone e concesso quelle esistenti fino al 2024 per chiudere.

08:40 I funzionari sanitari russi hanno registrato 135 morti per coronavirus nelle ultime 24 ore - il numero giornaliero più alto finora. Allo stesso tempo, il paese ha registrato 8.764 nuovi casi, il più basso aumento giornaliero dal 1 maggio.

La Russia ha 2.972 morti e oltre 300.000 casi di COVID-19, il secondo numero più alto di infezioni al mondo, dietro gli Stati Uniti.

07:35 Il governo spagnolo ha reso obbligatorio per le persone indossare maschere in qualsiasi spazio pubblico interno o esterno dove non potevano tenersi a due metri di distanza dagli altri. La misura per frenare la diffusione del coronavirus si applicherà da giovedì a "persone di età pari o superiore a sei anni", ha affermato l'ordine di Madrid. Tuttavia, ci sono eccezioni. Ad esempio, alcuni gruppi, compresi quelli con difficoltà respiratorie o altri problemi di salute che impediscono loro di indossare una maschera, saranno esenti dalla regola.

Quasi 28.000 persone sono morte a causa del coronavirus in Spagna. Il paese è ancora in uno stato di emergenza, ma sta gradualmente uscendo dal suo rigido blocco dopo un costante declino delle nuove infezioni.

06:46 Lo stato australiano del Nuovo Galles del Sud ha annunciato l'intenzione di riavviare il turismo locale nel tentativo di rilanciare l'economia. Il NSW revoca le restrizioni sui viaggi ricreativi a partire dal 1 ° giugno, consentendo ai visitatori di "attraversare il paese", ha affermato il primo ministro Gladys Berejiklian. Saranno inoltre riaperti musei, gallerie e biblioteche.

Tutti i viaggi non essenziali sono stati vietati nell'ambito delle misure del coronavirus, ma Berejiklian ha affermato che l'apertura delle frontiere interne aiuterebbe i settori turistici devastati dai recenti incendi boschivi. Altri stati hanno resistito alle richieste del NSW di seguire l'esempio.

"Questo potrebbe sconvolgere il premier del Nuovo Galles del Sud e alcune persone provenienti dagli stati orientali, ma francamente non me ne frega niente", ha dichiarato il primo ministro dell'Australia occidentale Mark McGowan.

Il governo australiano sta inoltre parlando con le università della possibilità di restituire alcuni studenti internazionali, che contribuiscono miliardi all'economia ogni anno.

06:07 Un giudice di Singapore ha condannato a morte un uomo attraverso una videochiamata di Zoom per rimanere in linea con le rigide regole di blocco della città-stato, secondo quanto riferito da Reuters. L'imputato malese di 37 anni era sotto processo per il suo ruolo in un accordo sull'eroina nel 2011, secondo i documenti del tribunale.

È stato il primo caso penale a Singapore in cui la pena capitale è stata applicata in videoconferenza. Molte audizioni sono state rinviate a causa delle restrizioni al coronavirus verificatesi all'inizio di aprile, ma i casi considerati essenziali stanno ancora avanzando a distanza.

In questi casi i gruppi per i diritti umani hanno criticato l'uso di Zoom. Ma l'avvocato dell'imputato, Peter Fernando, ha affermato di non essere contrario alla tecnologia perché è stata utilizzata solo per comunicare il verdetto, non per ascoltare argomenti legali.

"L'uso della pena di morte a Singapore è intrinsecamente crudele e disumano, e l'uso di tecnologie remote come Zoom per condannare a morte un uomo lo rende ancora di più", ha dichiarato Phil Watson di Human Rights Watch.

05:13 L'Agenzia internazionale dell'energia chiede ai governi di mettere l'energia pulita al centro dei loro piani di ripresa economica post-coronavirus, avvertendo che le misure di blocco hanno avuto conseguenze "di vasta portata" per la domanda di energia.

L'AIE si aspettava che l'energia verde aumentasse nel 2020. Ma le sue previsioni adeguate prevedono ora il primo rallentamento delle nuove strutture di energia rinnovabile in due decenni. L'agenzia ha dichiarato in un rapporto che le interruzioni della catena di approvvigionamento, i ritardi nella costruzione, le difficoltà finanziarie e le regole della distanza sociale stanno colpendo il settore, ma hanno aggiunto che è probabile che l'energia solare, eolica e idroelettrica si riprendano. Il mercato dei biocarburanti, d'altra parte, sarebbe "radicalmente" influenzato dal congelamento globale dei viaggi, afferma il documento.

"Per recuperare e superare i tassi di crescita osservati negli anni precedenti la pandemia, i responsabili politici devono mettere al centro degli sforzi di recupero l'energia pulita, comprese le energie rinnovabili e l'efficienza energetica", ha affermato il rapporto.

04:04 Gli studenti sudcoreani tornano alle scuole per la prima volta nel 2020, quando le autorità riaprono le scuole superiori in tutto il paese.

"Le scuole non vedono l'ora di vedere tutti gli studenti negli ultimi tre mesi", ha detto agli studenti di una scuola secondaria Cho Hee-yeon, sovrintendente del Segretariato Metropolitano per l'Istruzione di Seoul. "Da ora in poi, stiamo entrando in una fase importante in cui dobbiamo avere successo negli studi e nella prevenzione (coronavirus)".

Il semestre primaverile per le scuole del paese è stato rinviato più volte, con la Corea del Sud alle prese con uno dei primi focolai di coronavirus al mondo. Le lezioni sono state spostate online.

Con gli studenti - a partire dagli anziani - tornati in classe mercoledì, sono state prese misure rigorose per garantire la loro sicurezza. Tutti devono indossare maschere, tranne ai pasti. I tavoli sono posizionati ad almeno un metro di distanza e gli insegnanti sono armati di termometri e disinfettanti. Le finestre dovrebbero essere aperte per consentire un migliore flusso d'aria.

Tra il 20 maggio e il 1 giugno, le scuole riapriranno anche per gli studenti delle scuole elementari, medie e superiori. La Corea del Sud ha registrato 32 nuovi casi di coronavirus martedì, portando il numero totale di infezioni a 11.110. Il paese ha registrato 263 morti.

03:52 Il segretario generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres, ha elogiato gli sforzi dei paesi africani per affrontare la pandemia di coronavirus, affermando che il mondo sviluppato può trarre insegnamenti dalle misure preventive adottate.

"COVID-19 ha compiuto progressi molto più lenti (in Africa) rispetto alle previsioni fatte all'inizio" della crisi, ha dichiarato Guterres in un'intervista con la radio RFL in Francia.

Il capo delle Nazioni Unite ha osservato il fatto che "la maggior parte dei governi e delle organizzazioni africane ha, nel tempo, adottato misure preventive di grande valore, che forniscono una lezione per alcuni paesi sviluppati che non hanno". In tutto il continente africano, sono stati segnalati meno di 3.000 decessi per COVID-19 in 88.000 casi di coronavirus.

03:40 Il presidente colombiano Ivan Duque ha annunciato un prolungamento della quarantena obbligatoria del paese fino al 31 maggio. Questa è la quarta volta che il blocco, iniziato a fine marzo, è stato prorogato.

"L'isolamento preventivo obbligatorio, esattamente come lo abbiamo ora, sarà esteso fino al 31 maggio", ha detto Duque durante una trasmissione televisiva. "Avremo un'altra settimana, il che è molto importante, perché questa settimana prenderemo anche misure fondamentali".

La Colombia ha registrato circa 17.000 casi di virus, con 613 morti. "Tutti coloro che non hanno bisogno di uscire di casa dovrebbero restare a casa", ha detto Duque, aggiungendo che l'emergenza sanitaria del Paese sarà prolungata fino al 31 agosto.

03:08 Il governo venezuelano ha annunciato nuovi coprifuoco in diverse città lungo i suoi confini con Colombia e Brasile, a causa di un aumento dei casi di coronavirus. Le autorità hanno attribuito il salto principalmente ai migranti che sono tornati e ora chiederanno che migrino in quarantena alla frontiera per 14 giorni.

Il ministro dell'Informazione Jorge Rodriguez ha dichiarato che il Venezuela ha registrato 131 nuovi casi di COVID-19 nelle ultime 24 ore, la maggior parte in un solo giorno, portando il totale a 749, con 10 morti in tutto il paese.

A seguito delle conseguenze economiche nella vicina Colombia, Ecuador e Perù, a causa dei blocchi del coronavirus, migliaia di migranti venezuelani sono tornati a casa. Il governo teme che questi rimpatriati possano portare con sé il virus.

Finora, il Venezuela ha registrato molti meno casi di coronavirus rispetto alla maggior parte dei principali paesi dell'America Latina, ma l'Accademia di scienze fisiche, matematiche e naturali del paese ha pubblicato un rapporto la scorsa settimana, affermando che potrebbe esserci almeno il 63% in più persone infette rispetto alle statistiche ufficiali mostrano.

L'accademia ha espresso preoccupazione per le presunte minacce del governo nei suoi confronti a seguito delle sue conclusioni. "Ci è stato detto che qualcuno ha detto in televisione che meritavamo le visite delle forze di sicurezza", ha detto il quotidiano El Nacional, citando il presidente dell'Accademia, Mireya Goldwasser.

"Credo che ci sia intenzione di creare paura, ma resteremo calmi e continueremo a lavorare", ha aggiunto.

Il Venezuela sta attualmente vivendo una crisi economica senza precedenti. Gli esperti avvertono che un rapido aumento del numero di infezioni da coronavirus causerebbe un duro colpo al sistema sanitario, che è già sull'orlo del collasso prima della pandemia.

02:47 Lo stato americano del Missouri ha giustiziato un detenuto nel braccio della morte, che segna la prima esecuzione negli Stati Uniti da quando sono state applicate le restrizioni relative al coronavirus.

Condannato nel 2006 per l'omicidio di Gladys Kuehler, 81 anni, Walter Barton è stato giustiziato per iniezione letale nella prigione di Bonne Terre nel Missouri. Ha mantenuto la sua innocenza nel caso del 1991 fino alla fine.

I critici hanno criticato lo stato per aver continuato la sua esecuzione, anche quando il mondo cerca di affrontare la pandemia. "Il fatto che lo stato del Missouri abbia portato a termine l'esecuzione di Walter Barton questa sera, mentre affrontiamo una pandemia mortale, è inaccettabile", ha dichiarato Cassandra Stubbs dell'American Civil Liberties Union (ACLU).

"Andando avanti, lo stato non solo ha messo a repentaglio la salute dei funzionari penitenziari e li ha costretti a sfidare le linee guida sulla salute pubblica, ma ha anche rifiutato di prendere in considerazione prove nuove e convincenti che Barton potrebbe essere innocente", ha dichiarato il direttore del progetto Legge sulla pena capitale. aggiunto.

02:20 Il Metropolitan Museum of Art di New York ha dichiarato che spera di aprire le sue porte ai visitatori a metà agosto, dopo aver chiuso il 13 marzo, tra i timori dei virus. “Mentre affrontiamo questi tempi difficili e incerti, siamo incoraggiati a guardare avanti al giorno in cui potremo nuovamente dare il benvenuto a tutti per godersi la collezione e le mostre del Met ”, ha dichiarato il presidente del museo Daniel Weiss.

Il museo di New York implementerà misure come la riduzione delle ore di visita e nessuna visita guidata per incoraggiare la distanza fisica quando riaprirà finalmente. Il Met non offrirà inoltre conferenze o spettacoli fino alla fine del 2020.

Il piano del governatore di New York Andrew Cuomo di riaprire lo stato prevede quattro fasi distinte. Le attività culturali riprenderanno solo nella quarta fase. Lo stato, tuttavia, non ha ancora completato la prima fase.

01:45 Il Costa Rica ha annunciato la ripresa della sua lega di calcio professionistico, secondo le regole del coronavirus che includono giocare a porte chiuse e sostituti seduti sugli spalti per garantire la distanza dal resto.

La lega di calcio è stata sospesa il 15 marzo, quando il paese ha iniziato ad attuare misure di coronavirus.

I primi 12 club in Costa Rica sono tornati ad allenarsi il 15 maggio e la lega è ora pronta per iniziare con regole igieniche, come il divieto di abbracci, la pulizia profonda degli spogliatoi e la fornitura di cinque sostituti anziché tre.

Il paese centroamericano è il primo nella regione a riavviare una lega sportiva. Il Costa Rica è stata una delle regioni più remote, registrando solo 866 casi di COVID-19 e solo 10 morti.

Alcuni club hanno venduto "biglietti virtuali" ai fan la cui faccia è stampata su un poster e posizionata sui sedili dello stadio. Altri sperano di creare un'atmosfera dal vivo con registrazioni di canzoni e canzoni.

01:11 Il governo cileno ha inviato soldati in un quartiere popolare nella capitale del paese, Santiago, dove il malcontento per gli effetti del blocco del coronavirus ha provocato rivolte.

I disordini si verificano quando il Cile ha registrato 3.520 nuovi casi di coronavirus nelle ultime 24 ore, il suo più grande aumento giornaliero. Il numero totale di infezioni nel paese si sta avvicinando ai 50.000 marchi e il numero totale di decessi per COVID-19 è ora superiore a 500.

I manifestanti hanno saccheggiato una stazione di benzina nel quartiere, mentre una folla nel centro della città ha dato fuoco a un autobus. I residenti dei quartieri poveri e della classe media battono pentole e padelle in segno di protesta. I manifestanti sono arrabbiati per la carenza di cibo e la perdita di posti di lavoro.

La pandemia di coronavirus ha colpito duramente Santiago, riempiendo il 90% dei letti negli ospedali di terapia intensiva, costringendo le autorità a inviare pazienti in altre città. La città è andata in isolamento totale venerdì scorso. "Siamo in un momento difficile, molto difficile, con molti cittadini interessati", ha detto il ministro della Salute Jaime Manalich. "Stiamo vedendo quella che chiamiamo una pandemia sociale", ha detto Manalich. "Produce perdite di posti di lavoro, mancanza di risorse e, soprattutto, produce fame".

Manalich ha affermato che il presidente Sebastian Pinera stava lavorando per affrontare la mancanza di problemi alimentari. "La crisi sociale e sanitaria che stiamo attraversando non ha precedenti in Cile", ha dichiarato Manalich.

Pinera ha promesso che il governo consegnerà sacchi di cibo di base alle persone più povere, ma non ha ancora spiegato quando o come avverrà la distribuzione. Il presidente cileno è stato criticato per non essere riuscito a mantenere l'impegno del governo di aiutare 4,5 milioni di famiglie vulnerabili, annunciato ad aprile.

00:30 Il Brasile ha registrato circa 1.179 decessi per coronavirus nelle ultime 24 ore, secondo quanto riferito dal Ministero della Salute del Paese. È stato il peggior numero giornaliero mai registrato nel paese latinoamericano più colpito.

Mentre il numero totale di decessi in Brasile ha raggiunto 17.971, il paese ha registrato 17.408 nuove infezioni nelle ultime 24 ore, portando il numero totale di casi a 271.628. Esperti di sanità pubblica hanno affermato che i dati ufficiali potrebbero sottostimare il numero effettivo di decessi e infezioni, indicando il basso tasso di test del coronavirus nel Paese.

Il presidente Jair Bolsonaro si è scontrato con la maggior parte dei 27 governatori statali del paese mentre cercava di ridurre al minimo il virus e porre fine alle misure di blocco per salvare la più grande economia dell'America Latina, che ora dovrebbe entrare in una profonda recessione.

Bolsonaro ha annunciato che il Ministero della Salute del Paese pubblicherà nuove linee guida che raccomandano l'uso della clorochina nel trattamento di COVID-19. Il presidente brasiliano ha detto di aver conservato una scatola di farmaci antimalarici nel caso in cui sua madre di 93 anni ne avesse avuto bisogno, aggiungendo che il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha detto che lo stava prendendo preventivamente.

00:05 Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha detto che stava pensando di imporre un divieto di viaggio dal Brasile, che ha la terza più grande infezione da coronavirus al mondo.

"Stiamo considerando questo", ha detto Trump ai giornalisti alla Casa Bianca. “Non voglio che le persone vengano qui e infettino la nostra gente. Inoltre non voglio che le persone si ammalino. Stiamo aiutando il Brasile con i fan. ... Il Brasile ha alcuni problemi, senza dubbio ”, ha aggiunto.

Attualmente, il Brasile è solo dietro gli Stati Uniti e la Russia in termini di numero totale di infezioni da coronavirus. Finora il paese ha registrato 271.628 casi e 17.971 morti, mentre 100.459 sono guariti.

Fonte: DW / AFP / DPA / AP / Reuters // Crediti immagine: Foto AP / A. Zuniga

0 0 voto
Articolo di valutazione
Sottoscrivi
Notifica
ospite

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i tuoi dati di feedback.

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti