Vedi le principali notizie dal Brasile (19/05)

19:00 MEC aprirà la consultazione alla data di Enem. Il ministro della Pubblica Istruzione, Abraham Weintraub, ha annunciato che il governo aprirà una consultazione diretta, tramite Internet, ai candidati iscritti all'esame di scuola superiore nazionale (Enem) per decidere la data degli esami di quest'anno.

Secondo il ministro, la consultazione avrà luogo sulla pagina dei partecipanti a fine giugno. Il Ministero della Pubblica Istruzione (MEC) stima che 5 milioni si iscriveranno

Tutti gli iscritti potranno scegliere tra il mantenimento della data dell'esame, la sua posticipazione di 30 giorni e la sospensione indefinita dell'esame di quest'anno a causa della covida pandemia del 19.

I test Enem sono previsti per il 1 ° novembre (lingue, codici e loro tecnologie; scrittura; scienze umane e loro tecnologie) e 8 novembre (scienze naturali e loro tecnologie; matematica e loro tecnologie).

18:33 I deputati approvano l'uso obbligatorio di una maschera in luoghi pubblici. La plenaria della Camera dei deputati ha approvato il testo di base del disegno di legge che richiede l'uso di maschere in luoghi pubblici e privati ​​per tutta la durata dell'emergenza sanitaria pubblica causata dalla pandemia covida-19. Il conto prevede una multa di R $ 300 per coloro che non indossano la maschera. La punizione può raggiungere R $ 600 in caso di recidiva.

In questo momento, i parlamentari stanno analizzando le proposte per modificare il testo. Il progetto stabilisce l'uso della maschera su strade, strutture, edifici o aree di accesso pubblico. I dispositivi di protezione possono essere prodotti a mano, seguendo le raccomandazioni tecniche e fondate dell'Agenzia nazionale di sorveglianza della salute (Anvisa).

Il testo prevede inoltre che gli enti pubblici e le società autorizzate ad operare durante la pandemia saranno tenuti a fornire ai dipendenti maschere protettive personali e altri dispositivi di protezione realizzati a mano quando lo stabilimento opera in risposta al pubblico. Il datore di lavoro sarà anche multato per non conformità.

17:11 Flávio Bolsonaro ha assegnato R $ 500 di fondi di partito all'avvocato indagato nel processo. Quindi un parlamentare del PSL, il senatore Flávio Bolsonaro (attualmente in Republicanos-RJ) ha chiesto all'ex partito nel febbraio 2019 di assumere lo studio legale di un ex aiutante. Il problema è che il nome dell'avvocato è coinvolto in una possibile perdita di informazioni da parte della polizia federale a favore della famiglia del presidente Jair Bolsonaro (senza partito), come determinato da Folha de S. Paulo.

Il costo totale del contratto, che è durato 13 mesi e mezzo, è stato di circa R $ 500 mila.

Il rapporto fiscale del PSL del 2019 ha mostrato che l'avvocato Victor Granada Alves (Granado Advogados Associados, di cui Victor è partner) è stato assunto con fondi del fondo del partito. Il ruolo di Victor era quello di fornire assistenza legale alla directory dei sottotitoli a Rio de Janeiro, sotto il comando di Flávio, a partire dal febbraio dello scorso anno.

L'avvocato ha ricevuto R $ 40 mila al mese. Inoltre, Mariana Teixeira Frassetto Granado, uno dei partner dell'azienda, funge da consulente per l'ufficio di Flávio al Senato, con stipendi di R $ 22.943,73.

Il nome di Victor è stato citato dall'uomo d'affari Paulo Marinho in un'intervista a Folha de S. Paulo. L'assistente di Flávio avrebbe ricevuto informazioni da un delegato della polizia federale su un'operazione che coinvolgeva membri dell'ufficio del senatore.

15h45 Borsa annuncia che con l'approvazione di BC non si farà una mega vacanza. B3 (Borsa brasiliana) ha dichiarato martedì (19) che manterrà il normale funzionamento delle sue attività nonostante la mega vacanza di sei giorni annunciata dal governo dello stato di San Paolo.

La decisione di borsa è supportata in una dichiarazione rilasciata dalla Banca centrale anche martedì, in cui si afferma che manterrà la festività del Corpus Christi l'11 giugno.

Il 14 a.C. può consentire la restituzione di una parte del mutuo pagato al debitore. Secondo il presidente di Itaú Unibanco, Candido Bracher, la Banca centrale valuta di consentire alle banche di restituire al debitore rate già pagate di finanziamenti immobiliari, come un modo per stimolare l'economia durante la crisi del coronavirus.

"Se hai sottoscritto un mutuo su 120 rate e ne hai pagato 60, la banca può restituire quelle 60 rate se lo desideri. È come se tornassi all'inizio del finanziamento, allo stesso ritmo. Sarebbe una cosa molto semplice perché la proprietà originariamente impegnata è ancora in garanzia, ha già un mutuo, ha già tutto ", ha detto Bracher in una trasmissione in diretta del quotidiano Valor Econômico martedì (19).

13:23 Il consenso delle entità mediche non raccomanda l'idrossiclorochina contro Covid-19. Un consenso di tre entità scientifiche brasiliane raccomanda di non utilizzare l'idrossiclorochina, la clorochina e le loro associazioni con l'azitromicina nella routine di trattamento Covid-19.

La raccomandazione è in un documento con le linee guida dell'Associazione brasiliana di medicina intensiva, della Società brasiliana di malattie infettive e della Società brasiliana di pneumologia e tisiologia.

11h51 Câmara approva l'anticipazione di due vacanze a San Paolo. Il Consiglio comunale di San Paolo ha approvato lunedì l'anticipazione del Corpus Domini (celebrato in giugno) e della Coscincia Negra (novembre), per mercoledì e giovedì (21). Il sesto (22) sarà facoltativo.

Il disegno di legge è stato approvato con 37 voti a favore, 14 contrari e un'astensione. È uscito un articolo in sostituzione di un altro progetto già in vigore, che si occupa dell'occupazione delle donne vittime di violenza. Quindi non hai bisogno di un altro voto.

09h58 Sanzioni di Bolsonaro con un credito di veto di R $ 15,9 miliardi per micro e piccole aziende. Il presidente Jair Bolsonaro ha firmato il disegno di legge che crea un programma di credito per micro e piccole imprese. I punti del testo sono stati esaminati e restituiti per la valutazione al Congresso. La decisione è stata pubblicata nella Gazzetta ufficiale federale martedì (19).

09h13 La borsa non può unirsi alla mega-vacanza contro il coronavirus a San Paolo, dicono gli analisti

La Borsa non può unirsi alla mega-vacanza contro il coronavirus a San Paolo, affermano gli esperti. Oltre al rischio di forti perdite nel mercato azionario locale, la misura avrebbe un effetto a cascata che inciderebbe sui rendimenti legati al CDI e sulla scadenza dei contratti relativi ai prodotti all'estero.

In una dichiarazione, Bolsa ha dichiarato che sta negoziando con le autorità per ridurre al minimo gli effetti negativi della mega vacanza, poiché il 95% dei suoi dipendenti lavora in remoto.

08h02 I medici pubblici temono la pressione per prescrivere la clorochina. I medici pubblici in alcune regioni del paese segnalano la pressione per la crescente raccomandazione di prescrivere la clorochina ai pazienti con infezione da Covid-19.

Nella rete privata, aumenta anche l'indicazione dell'uso del farmaco ed è già parte dei protocolli di alcuni piani sanitari.

La pressione per l'uso della droga è aumentata dopo le dimissioni di Nelson Teich dal Ministero della Salute. L'ex ministro ha lasciato una messa in disaccordo con il presidente Jair Bolsonaro (senza partito) sulla sua prescrizione.

07:24 I paesi hanno adottato il "blocco" molto prima che i loro sistemi sanitari crollassero. Sebbene con elenchi di cambiamenti che li mantengano aperti e chiusi e nessun nome che sia stato misurato, diversi paesi che erano lontani dai loro sistemi sanitari sono crollati per adottare il "blocco per combattere una nuova pandemia di coronavirus.

La misura - che significa blocco, in inglese - è quando un governo impedisce la circolazione di persone, chiude bar, ristoranti, aziende e negozi e stabilisce multe e persino la reclusione per coloro che escono di casa senza giustificati motivi.

La parola quarantena è stata anche usata dai paesi per designare restrizioni più drastiche, come nei casi di Argentina, Italia e Spagna.

00h00 Chiuso in 35 comuni, Tocantins confisca il 70% delle ICU private. Lo stesso giorno in cui ha decretato il blocco in 35 città dello stato, con l'obiettivo di contenere l'avanzata del nuovo coronavirus, questo venerdì (15), il governo di Tocantins ha richiesto amministrativamente il 70% dei letti in terapia intensiva della rete privata dello stato.

Fino ad allora, la misura ha raggiunto otto ospedali privati ​​nelle tre più grandi città dello stato: Palmas, Araguaína e Gurupi. Non ci sono informazioni su quanti letti sono stati ottenuti nelle unità.
Con la confisca, i dipendenti pubblici hanno libero accesso alle strutture degli ospedali privati. La polizia può agire se l'unità crea ostacoli al lavoro. La confisca si applica ai letti ICU attrezzati, occupati o meno.

Nonostante abbia una bassa incidenza di Covid-19 rispetto ad altri stati, il governo Tocantins sostiene difficoltà nell'ampliare l'offerta di ICU nella rete pubblica "a causa dell'indisponibilità del mercato delle attrezzature necessarie" e del montaggio a breve termine.

Inoltre, secondo il governo, il 93% di Tocantin dipende solo da SUS e il tasso di isolamento sociale della popolazione è di circa il 30%, ben al di sotto di quanto raccomandato per contenere la trasmissione del virus.

Ci sono 1.496 casi confermati di nuovo coronavirus e 32 decessi causati da Covid-19 a Tocantins. Secondo un bollettino pubblicato lunedì (18), 19 ICU pubbliche sono occupate. Fino all'ultima settimana, lo stato aveva 54 ICU esclusive per servire i pazienti con la malattia, con la capacità di impiantare più di 50 letti del tipo.

A partire da sabato (16), 35 città dello stato sono bloccate, cioè con la sospensione di tutte le attività considerate non essenziali e il divieto di circolazione delle persone. La misura è valida fino al prossimo sabato (23). La capitale Palmas non è stata colpita.

Per cercare di contenere la diffusione della malattia, il governo ha anche ordinato la disinfezione di oltre 20 città e una maggiore applicazione dei decreti relativi alla pandemia.

Fonte: BBC/Reuters/Epoca/Folha de S.Paulo

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i tuoi dati di feedback.