I manifestanti protestano contro le misure anti-coronavirus in tutta Europa

La polizia tedesca ha arrestato 200 persone a Berlino, mentre sabato sono state organizzate diverse proteste parallele in città, con alcuni manifestanti che protestavano contro le misure anti-infezione e altri che negavano le teorie della cospirazione.

Ci sono stati anche eventi rivali a Francoforte, dove circa 1.500 persone si sono radunate per protestare contro le misure del governo e circa lo stesso numero per partecipare a una contro-protesta, ha detto la polizia.

A Stoccarda, 5.000 persone si sono radunate nell'area di protesta designata, dove sono state costrette a stare a 2,5 metri l'una dall'altra e le autorità sono state costrette a reindirizzare molte altre persone in un'area diversa per mantenere la distanza richiesta.

Un manifestante di Stoccarda ha mostrato un cartello "Il coronavirus è falso", mentre un altro ha fatto riferimento a una teoria della cospirazione sul miliardario americano Bill Gates, che afferma che Gates sta manipolando la pandemia per controllare il mondo. "Non dare una possibilità a Bill Gates", ha detto il poster.

"Lavoro e pane"

In una protesta separata in Polonia, la polizia ha sparato gas lacrimogeni e ha usato la forza per fermare una manifestazione a Varsavia. Centinaia di partecipanti avevano invitato il governo a revocare le restrizioni alle aziende, mostrando segni come "Lavoro e pane" e "Sarà di nuovo normale".

Le autorità hanno rilevato "casi di aggressione contro la polizia", ​​che ha provocato una risposta violenta. Mentre i manifestanti hanno insistito sul fatto che l'evento non fosse collegato ai partiti politici, il senatore dell'opposizione Jacek Bury ha dichiarato di essere stato arrestato dalla polizia. La polizia ha contestato il suo account, dicendo che il legislatore è salito su un veicolo della polizia da solo e poi si è rifiutato di andarsene.

Un evento minore a Londra ha spinto la polizia ad arrestare 19 persone che si sono radunate per protestare contro le regole del distacco sociale nell'iconico Hyde Park della città. Il rappresentante della polizia Laurence Taylor ha definito l'incontro "deludente" e ha affermato che il gruppo ha ignorato le richieste di dispersione.

"Scopi di propaganda"

Mentre alcuni manifestanti rifiutano la vaccinazione e credono che la pandemia sia una cospirazione, altri si oppongono a ciò che vedono mentre il governo cerca di portare via i diritti umani di base con il pretesto di combattere le infezioni.

A Monaco, un manifestante ha affermato che indossare maschere e distanza sociale "semplicemente non è più necessario".

"COVID-19 è una malattia grave che deve essere presa sul serio, ma le conseguenze della malattia devono essere confrontate con le conseguenze negative che queste misure possono avere", ha dichiarato Markus Windebrandt, 43 anni, secondo l'agenzia di stampa AFP. "Non ci sono prove mediche che indossare la maschera funzioni", ha aggiunto.

Nella città orientale di Halle, la polizia è intervenuta dopo che i manifestanti hanno abusato verbalmente di una troupe cinematografica che lavorava per l'emittente pubblica ZDF. Almeno tre diverse troupe cinematografiche sono state attaccate fisicamente da quando le proteste sono aumentate all'inizio di questo mese.

La polizia federale tedesca ha avvertito che gli estremisti di destra stavano cercando di "sfruttare la situazione attuale a fini di propaganda". Tuttavia, le autorità non erano al corrente del fatto che gli estremisti stessero attivamente cercando di controllare il movimento, ha affermato un portavoce della polizia nell'edizione domenicale dell'Allgemeine Zeitung di Francoforte.

Fonte: DW / DPA / AP // Crediti immagine: AA / A. Rosbas

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i tuoi dati di feedback.