MMA ritorna in Corea del Sud con il lancio di ARC il 23 maggio

Il nuovo evento è il risultato dell'unione di Road FC con AfreecaTV. (Cortesia | Crediti: (C) Road FC | AfreecaTV | Informativa).

Dopo il ritorno del baseball (il 21 aprile) e del calcio (l'8 maggio) in Corea del Sud, ora è il momento di riprendere le competizioni miste di arti marziali in quel paese asiatico.

Per questo riavvio di MMA in Corea del Sud, Road FC ha firmato un accordo di partnership con AfreecaTV, un servizio di streaming video basato sulla tecnologia P2P, per garantire la realizzazione di un nuovo evento già dal 23 maggio .

Il nuovo spettacolo si chiamerà AfreecaTV Road Championship (ARC) e l'edizione inaugurale si svolgerà presso il Hot6ix Afreeca Colosseum, un palazzetto dello sport elettronico, all'interno della Lotte World Tower, a sud di Seoul, la capitale del paese.

ARC è una promozione MMA professionale che mira a lanciare brevi contenuti che possono essere visti più velocemente dagli spettatori più giovani.

I combattimenti saranno composti da tre round della durata di tre minuti ciascuno. Ci sarà un bonus in denaro per il combattente che vince il suo avversario per knockout o sottomissione nei primi 30 secondi del round iniziale di ogni combattimento.

Ci sarà anche una regola di 30 secondi per impedire ai combattenti di interrompere l'azione durante il combattimento a terra.

L'evento principale (o "evento principale") della carta del 23 maggio sarà un combattimento pesante tra Heo Jae Hyuk (1-2) e Bae Dong Hyun (2-1).

Seguendo le linee guida governative per combattere il nuovo coronavirus (Sars-Cov-2), il virus responsabile della malattia di Covid-19, la sede non consentirà a nessun membro del pubblico di entrare nei locali.

Il personale, gli allenatori e i combattenti devono indossare sempre una maschera (tranne durante i combattimenti, nel caso degli atleti), mentre un team medico sarà sul posto per rispondere a qualsiasi emergenza. Entrando e uscendo, tutti gli individui avranno il controllo della temperatura corporea e saranno disponibili anche disinfettanti per le mani.

La Corea del Sud è stato uno dei paesi al di fuori della Cina che è stato maggiormente colpito all'inizio della crisi del coronavirus, che ha costretto il rinvio degli spettacoli Road FC precedentemente programmati per il 18 aprile e il 16 maggio, ma successivamente il paese è riuscito a stabilizzarsi infezioni.

L'impresa ha ricevuto elogi dall'Organizzazione mondiale della sanità (OMS), che classifica il paese come uno dei più qualificati per distinguersi da questa crisi sanitaria globale, con metodi che si sono già dimostrati efficaci per tracciare e controllare possibili focolai in futuro.

* Testo del collaboratore Oriosvaldo Costa. | Scritto in 16 / 05 / 2020

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i tuoi dati di feedback.