COVID: il Giappone registra un calo del numero di infetti, il governo offre supporto all'industria

Il Giappone ha registrato un calo del 20% nel numero di pazienti COVID-19 ricoverati in ospedale in nove giorni fino al 7 maggio, secondo quanto riferito dal Ministero della Salute martedì. Il Giappone ha avuto 4.449 pazienti COVID-19 negli ospedali il 7 maggio, rispetto ai 5.558 del 28 aprile, secondo un comunicato del ministero.

Aiuti all'industria

Il governo giapponese offrirà una vasta gamma di sostegno finanziario all'industria automobilistica del paese, che sta affrontando un calo della produzione a causa della pandemia di coronavirus, ha detto martedì il portavoce del governo senior Yoshihide Suga.

Durante una conferenza stampa ha anche affermato che il governo sta prendendo in considerazione sussidi per le aziende che adottano misure per promuovere politiche di distanza sociale.

Le tasse continuano

Il ministro delle finanze giapponese Taro Aso ha affermato di non prendere in considerazione tagli fiscali, compresa una riduzione dell'imposta sulle vendite, come mezzo per alleviare il dolore economico della pandemia di coronavirus.

"Le condizioni fiscali del Giappone sono in gravi condizioni e probabilmente diventeranno più gravi a causa della pandemia", ha detto Aso al parlamento.

"Ridurre le tasse non è qualcosa che ho in mente al momento", ha detto Aso, quando è stato chiesto da un legislatore se il governo potesse tagliare le tasse come parte degli sforzi per sostenere un'economia che soffre delle conseguenze della pandemia.

Fonte: NYTimes / NHK / Reuters //

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i tuoi dati di feedback.