"Se sopravvivono, i Giochi di Tokyo potrebbero essere i migliori della storia", afferma Coates

L'amministratore delegato delle Olimpiadi internazionali John Coates ha dichiarato sabato che il ritardo alle Olimpiadi di Tokyo potrebbe finire per essere i più grandi Giochi di tutti i tempi, arrivando l'anno prossimo quando il mondo emergerà dalla crisi COVID-19.

Coates, capo olimpico australiano e capo delle ispezioni per il Comitato olimpico internazionale per i giochi, ha citato esempi di giochi estivi positivi che hanno seguito le due guerre mondiali del XNUMX ° secolo.

I Giochi di Tokyo furono rinviati di un anno al 2021, dopo il nuovo scoppio del coronavirus.

Coates ha affermato di ritenere che Tokyo possa superare anche la reputazione dei Giochi di Sydney del 2000, che ha contribuito a organizzare e che è stata descritta dall'allora capo del CIO Juan Antonio Samaranch come "i migliori Giochi Olimpici di tutti i tempi".

"Come dovremmo aspettarci più della lunga attesa per le Olimpiadi, i Giochi di Tokyo echeggeranno dolcemente, ma in modo evidente, la pura gioia e il sollievo delle altre ultime Olimpiadi di Anversa nel 1920 e di Londra nel 1948", ha detto al giornale annuale. riunione generale del Comitato olimpico australiano.

“Credo che le Olimpiadi di Tokyo potrebbero essere tra i migliori Giochi di tutti i tempi, se non i più grandi. E mettendo da parte il parrocchialismo di un orgoglioso ragazzo di Sydney ... Spero sicuramente che Tokyo lo sia. "

Tornando alla futura "opportunità", Coates ha dichiarato durante l'incontro, tenuto online, che la proposta dell'Australia di ospitare le Olimpiadi estive per la terza volta nel 2032 stava accelerando.

L'offerta, incentrata nel sud-est del Queensland, vicino a Brisbane, ha ricevuto il sostegno ufficiale del COA a gennaio, ha affermato, ed è ora in fase di "dialogo in corso" con la Commissione ospitante del CIO.

La pianificazione del sito, la maggior parte già esistente o temporanea, e l'ubicazione dei villaggi degli atleti stavano progredendo e la necessaria aderenza da parte del governo locale, statale e nazionale era già in atto.

Coates, che nel 1992 ha fallito il tentativo di ospitare i Giochi a Brisbane, ha affermato che le Olimpiadi potrebbero fornire un catalizzatore economico per aiutare il Queensland e l'Australia a sfuggire all'attesa recessione dopo il coronavirus.

“Ho sempre creduto nel rendere la necessità una virtù. C'è già bisogno di posti di lavoro e crescita nell'economia del Queensland, derivante dall'impatto di COVID-19 ", ha detto al suo pubblico online.

"I nostri (partner governativi) riconoscono il potenziale per il 2032 ... I giochi sono una parte fondamentale della ripresa economica dello stato e della nazione a breve termine, oltre a tutte le eredità a lungo termine di salute, benessere, economia e sport. “

Una decisione su quale città o regione avrebbe ospitato le Olimpiadi del 2032 potrebbe essere presa già nel 2022, ha aggiunto. Sono state inoltre presentate proposte dell'India, dell'Indonesia e una proposta congiunta della Corea del Nord e del Sud.

Coates, che è stato presidente del COA dal 1990, ha anche affermato di essere fiducioso che l'organismo è finanziariamente in "buon ordine" per passare "questo periodo di caos" dopo una serie di misure di riduzione dei costi.

Fonte: Reuters / Giappone oggi

0 0 voto
Articolo di valutazione
Sottoscrivi
Notifica
ospite

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i tuoi dati di feedback.

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti