Gli Stati Uniti accusano la Cina e la Russia di diffondere disinformazione su Covid-19

Gli Stati Uniti hanno accusato la Cina e la Russia di aumentare la cooperazione per diffondere false narrative sulla pandemia di coronavirus, secondo AFP.

Lea Gabrielle, coordinatrice del centro di impegno globale del Dipartimento di Stato, che tiene traccia della propaganda straniera, ha affermato che Pechino sta adottando sempre più tecniche perfezionate da Mosca.

"Anche prima della crisi di Covid-19, abbiamo valutato un certo livello di coordinamento tra la Russia e la RPC nel campo della pubblicità", ha detto Gabrielle ai giornalisti. “Ma con questa pandemia, la cooperazione ha accelerato rapidamente.

"Vediamo questa convergenza come risultato di quello che consideriamo pragmatismo tra i due attori che desiderano modellare la comprensione pubblica della pandemia di Covid per i propri scopi".

Il centro di impegno globale ha affermato in precedenza che migliaia di account di social media collegati alla Russia stavano diffondendo cospirazioni sulla pandemia, comprese le idee che il virus, rilevato a Wuhan, in Cina, fosse stato creato dagli Stati Uniti.

Le tensioni sono aumentate di recente con il persistere del segretario di Stato Mike Pompeo con affermazioni secondo cui il coronavirus è nato in un laboratorio di Wuhan - nonostante l'OMS e il principale epidemiologo del governo degli Stati Uniti affermassero che non c'erano prove che il virus proveniva da un laboratorio.

Venerdì il leader cinese Xi Jinping ha discusso della cooperazione sulla pandemia in una telefonata con il presidente russo Vladimir Putin.

Putin gli ha detto che la Russia "si oppone ai tentativi di alcune forze di usare l'epidemia come pretesto per incolpare la Cina e rimarrà fermamente dalla parte della Cina", secondo l'agenzia di stampa dello stato Xinhua.

Fonte: Guardian / AFP // Crediti immagine: Kevin Lamarque / Reuters

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i tuoi dati di feedback.