La fabbrica LG Chem in India inizia a perdere gas tossici, portando all'evacuazione locale

Il gas tossico ha ricominciato a fuoriuscire da una fabbrica LG Chem nell'India meridionale nell'Andhra Pradesh, all'inizio di venerdì, ha detto un funzionario, innescando una più ampia evacuazione dopo che almeno 11 persone sono state uccise dopo una fuoriuscita nel sito meno di 24 ore prima.

"La situazione è tesa", ha detto N. Surendra Anand, un pompiere nel distretto di Visakhapatnam, dove si trova la fabbrica, ha detto a Reuters, aggiungendo che le persone nel raggio di tre miglia dalla fabbrica venivano evacuate.

Tuttavia, Srijana Gummalla, commissario della Greater Visakhapatnam Municipal Corporation, ha sottovalutato le preoccupazioni per il vapore emanato dall'impianto, affermando che il gas in uscita fluttuava durante il giorno e diminuiva in modo significativo.

"L'evacuazione effettuata fa parte delle precauzioni di sicurezza che stiamo prendendo", ha detto.

Verso mezzanotte, la polizia ha iniziato a chiedere alle persone di uscire di casa e di salire a bordo degli autobus in attesa, ha detto lo sceicco Salim, residente locale, che vive a circa 2,5 km dalla fabbrica.

Ore prima, un portavoce di LG Chem a Seoul e funzionari federali a Nuova Delhi hanno dichiarato che la perdita era stata contenuta dopo che centinaia di persone si erano ammalate di gas tossico giovedì.

Un raggio di 3 km era stato evacuato giovedì, ha detto ai giornalisti a SNN SN Pradhan, direttore generale della National Disaster Response Force.

La fabbrica, gestita da LG Polymers, un'unità della più grande compagnia petrolchimica della Corea del Sud, LG Chem Ltd, era in procinto di riaprire dopo un blocco di una settimana imposto dalle autorità indiane per arginare la diffusione del nuovo coronavirus, hanno detto funzionari locali e la società. .

La fabbrica produce prodotti in polistirolo utilizzati nella fabbricazione di pale, tazze e posate e contenitori per prodotti cosmetici.

Il gas stirene, la principale materia prima della pianta, è trapelato nelle prime ore del mattino, hanno detto i funzionari.

Jagan Mohan Reddy, primo ministro dell'Andhra Pradesh, ha dichiarato in un discorso televisivo giovedì che la perdita di gas si è verificata perché le materie prime erano state immagazzinate per un lungo periodo di tempo.

Fonte: Reuters // Crediti immagine: Satellite / Maxar Technologies / Handout via REUTERS

0 0 voto
Articolo di valutazione
Sottoscrivi
Notifica
ospite

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i tuoi dati di feedback.

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti