Profitto o aiuto umanitario? Gilead affronta il dilemma sul prezzo di Remdesivir

Gilead Sciences Inc deve affrontare un nuovo dilemma quando decide quanto trarre profitto dall'unico trattamento finora per aiutare i pazienti infettati dal nuovo coronavirus.

Il produttore di droga ha guadagnato notorietà meno di un decennio fa quando ha introdotto un trattamento che ha essenzialmente curato l'epatite C ad un prezzo di $ 1.000 per pillola.

L'indignazione pubblica a spese di Sovaldi nel 2013 - nonostante un enorme miglioramento rispetto a terapie altrettanto costose - ha scatenato un dibattito nazionale sui prezzi equi per i farmaci da prescrizione che l'industria farmaceutica ha lottato per evitare da allora.

Questa reazione si è notevolmente attenuata nella pandemia di coronavirus, durante la quale gli sforzi dei produttori di farmaci per sviluppare vaccini e trattamenti sono considerati essenziali per combattere una malattia che ha infettato circa 3,7 milioni di persone e ucciso oltre 258.000 in tutto il mondo. mondo.

Ora, Gilead è di nuovo sotto i riflettori dopo che i dati hanno mostrato che il rilascio del farmaco antivirale ha contribuito a ridurre i ricoveri ospedalieri per i pazienti con COVID-19 e gli Stati Uniti hanno autorizzato un diffuso uso di emergenza della terapia.

Gli analisti di Wall Street sostengono che remdesivir potrebbe generare $ 750 milioni o più nelle vendite mondiali il prossimo anno e $ 1,1 miliardi nel 2022, supponendo che la pandemia continui. Ma Gilead e altre compagnie farmaceutiche dovranno prevenire l'insorgere di una crisi sanitaria globale per realizzare un profitto, secondo i consulenti del settore farmaceutico e gli ex regolatori.

Opportunità unica

"Questa è una straordinaria opportunità per i produttori di farmaci", per migliorare l'immagine del settore, ha affermato Ed Schoonveld, uno specialista in prezzi dei farmaci presso la società di consulenza ZS Associates. "C'è stato un focus estremamente negativo sui prezzi dei farmaci".

Il CEO di Gilead, Daniel O'Day, che è in carica da poco più di un anno, rimane cauto. La compagnia sta donando abbastanza denaro ad almeno 140.000 pazienti per la distribuzione da parte del governo degli Stati Uniti negli ospedali di tutta la nazione.

Venerdì, durante un incontro con il presidente Donald Trump alla Casa Bianca, O'Day ha promesso di rendere la terapia disponibile per i bisognosi.

Gilead punta anche ad aumentare la produzione globale per fornire più di un milione di pazienti affetti da coronavirus entro la fine dell'anno, raggiungendo diversi milioni nel 2021, se necessario. La società non ha rivelato i suoi piani tariffari.

"Penso che ciò contribuirà sicuramente alla reputazione del settore", ha dichiarato O'Day in una recente conference call con gli investitori. "Non sto suggerendo che non ci sarà attenzione e pressione sui prezzi dei farmaci ... ma questo viene fatto ora in modo da poter apprezzare l'innovazione che l'industria porta".

Gilead ha dichiarato martedì che stava parlando con i produttori di prodotti chimici e farmaceutici di produrre mandato per l'Europa, l'Asia e i paesi in via di sviluppo almeno nel 2022. La società ha affermato che stava negoziando licenze volontarie con produttori di farmaci generici nel India e Pakistan, che produrrebbe un prodotto più economico. costi di rimessa ai paesi in via di sviluppo.

"Prezzo equo"

Le stime di un prezzo equo per alleviarlo negli Stati Uniti, dove i produttori di farmaci generalmente fanno pagare di più per una nuova terapia, variano ampiamente.

L'Institute for Clinical and Economic Review (ICER), che valuta l'efficacia dei farmaci nel determinare i prezzi adeguati, ha suggerito un prezzo massimo di $ 4.500 per 10 giorni di trattamento, sulla base di prove preliminari di quanti pazienti hanno beneficiato di uno studio clinico. Il gruppo di tutela dei consumatori Public Citizen ha dichiarato lunedì che remdesivir dovrebbe costare $ 1 al giorno per il trattamento, dal momento che "questo è più del costo di produzione su larga scala, con un profitto ragionevole per Gilead".

Alcuni investitori di Wall Street prevedono che Gilead raggiunga $ 4.000 per paziente o più per realizzare un profitto superiore al costo di sviluppo di remdesivir, che Gilead stima in circa $ 1 miliardo.

Le azioni di Gilead sono aumentate di circa il 20% dall'inizio dell'anno, in gran parte nella speranza di rimettere. Ciò si confronta con una riduzione del 12% dell'indice S & P500.

Alcuni esperti avvertono che un prezzo molto più elevato per la bonifica negli Stati Uniti riporterebbe Gilead nel mirino dei prezzi dei farmaci. In uno scenario più estremo, la società potrebbe rischiare un'azione da parte del governo federale o statale per marciare e invalidare la protezione brevettuale per il farmaco in nome della salute pubblica ed emettere ordini di produzione obbligatori.

Il governo americano non ha mai invocato questi diritti. Ma ha citato in giudizio Gilead per brevetti su due dei suoi farmaci per l'HIV ampiamente utilizzati che hanno ricevuto sussidi federali durante lo sviluppo.

"Se c'è un momento in cui possono sorgere questi problemi, sarà il momento", ha affermato Eric Katz, CEO della società di consulenza HealthTech GPS, che consiglia il settore in merito ai prezzi.

Katz, un ex dipendente della Food and Drug Administration statunitense e dei Centers for Medicare e Medicaid Services, ha dichiarato che il governo potrebbe discutere sul remdesivir, che era stato originariamente sviluppato per trattare l'Ebola con fondi federali e ora viene studiato in un giudizio. supportato dal National Institutes of Health.

Il legislatore democratico del Texas Lloyd Doggett, presidente della sottocommissione House Health House Ways and Means Health, questa settimana ha inviato una lettera a Gilead chiedendo che la società descrivesse dettagliatamente i suoi piani di risanamento, inclusi problemi di fornitura, divulgazione degli investimenti dei contribuenti nello sviluppo del droghe e accordi di acquisto e di prezzo.

"I contribuenti americani hanno fatto un enorme investimento per rimettere, ma ora, in cambio, chi ha bisogno di cure può ricevere solo una grossa fattura mentre Gilead riceve una grande ricompensa", ha avvertito Doggett.

Fonte: Reuters // Crediti immagine: Ulrich Perrey tramite REUTERS

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i tuoi dati di feedback.