Coronavirus: scopri le principali notizie del giorno (06/05)

Aggiornamenti in tempo universale coordinato (UTC / GMT)

23:22 Bulgaria: Nonostante l'attuale pandemia di coronavirus, il Bulgária ha celebrato la giornata delle forze armate con dimostrazioni militari e una parata militare a distanza.

Per la prima volta, la parata militare annuale non si tenne nella capitale, Sofia, e fu trasferita in un'università militare nella ex capitale, Veliko Tarnovo. Aerei da combattimento hanno condotto dimostrazioni aeree presso una base nel sud della Bulgaria, mentre manifestazioni navali hanno avuto luogo sul Mar Nero, vicino a Varna.

Il ministro della Difesa Krasimir Karakachanov ha affermato che, nonostante la crisi del COVID-19, il paese continuerà ad andare avanti con i suoi piani per modernizzare le sue forze armate, compreso l'acquisto di 160 veicoli corazzati.

23:07 Brasile: Il paese ha visto il suo più grande aumento di morti COVID-19 mercoledì, con 10.503 nuovi casi e 615 morti nelle ultime 24 ore. Ciò segue poco dopo la dichiarazione del presidente Jair Bolsonaro martedì che il peggio della crisi era finito.

Il ministro della salute brasiliano, Nelson Teich, ha riconosciuto per la prima volta che sono necessari blocchi per controllare la diffusione di COVID-19. I suoi commenti erano in contrasto con Bolsonaro, accusato di sottovalutare la minaccia.

Mercoledì scorso, durante una conferenza stampa, il Ministro della Sanità, Nelson Teich, ha affermato che non è "contro o per" l'adozione di blocchi totali, ma ha ammesso che potrebbero essere necessari in determinati scenari. Questo tipo di misura, che prevede restrizioni estremamente severe alla circolazione delle persone, è stata imposta in luoghi in cui la pandemia è progredita rapidamente, come in Italia.

“Ci sarà un posto dove è necessario, ci sarà un posto dove sarò in grado di pensare a renderlo più flessibile. Ciò di cui ho bisogno è che smettiamo di trattarlo in modo radicale, in modo da poter avere la tranquillità di attuare le misure in ogni luogo del paese in cui verrà fatta la cosa migliore in quella situazione ”disse Teich.

Nel frattempo, il portavoce di Bolsonaro, Otavio do Rego Barros, è risultato positivo al coronavirus ed è attualmente messo in quarantena a casa. La notizia ha sollevato preoccupazioni per l'esposizione del presidente al virus.

Il Brasile è l'epicentro dell'epidemia COVID-19 in America Latina. La banca centrale ha ridotto il tasso di riferimento a un record del 3% per rilanciare l'economia brasiliana. Questo è stato il settimo taglio da luglio 2019, quando la banca centrale ha cercato di rilanciare un'economia che stava già soffrendo prima della pandemia.

21:04 Germania: Una troupe televisiva è stata attaccata in una protesta davanti al palazzo del parlamento del Reichstag a Berlino mercoledì, ha detto la polizia in una nota.

Una troupe televisiva dell'emittente pubblica tedesca ARD stava filmando la dimostrazione quando un manifestante ha improvvisamente lasciato la folla e ha cercato di calciare uno dei membri del team. Il sospetto ha finito per calciare una lancia del microfono, che ha colpito la testa dell'operatore della telecamera. L'uomo di 46 anni ha cercato di fuggire dalla scena, ma è stato arrestato dalla polizia.

Ecco un riepilogo degli ultimi eventi in Europa mercoledì:

  • Germania: Il cancelliere Angela Merkel ha annunciato che il paese ha attraversato la prima fase della pandemia di COVID-19. Dopo un incontro con i leader dei 16 stati tedeschi, i politici del paese hanno concordato che tutti i negozi saranno in grado di aprire, indipendentemente dalle dimensioni. Le persone potranno anche incontrarsi in coppia con altri appartenenti a famiglie separate. Finora, il paese ha registrato 6.993 morti e oltre 167.000 casi confermati di virus. La lega di calcio del paese ha anche annunciato che la stagione sarebbe ricominciata il 15 maggio.
  • Olanda: Il primo ministro Mark Rutte ha presentato un piano di quattro mesi che prevede l'uscita graduale del suo blocco coronavirus. Le restrizioni iniziali saranno revocate a partire dalla prossima settimana. Nella prima fase, parrucchieri, saloni di bellezza e scuole primarie potranno riaprire e praticare sport all'aria aperta senza contatto. Anche i cinema, i ristoranti e i caffè riapriranno, ma ci saranno limiti al numero di persone che lo visitano. Le misure di allontanamento sociale saranno ancora applicate in tutti i settori. Ma chiunque spera di visitare palestre, saune, sex club, bar o casinò dovrà aspettare fino a settembre.
  • Spagna: I parlamentari spagnoli hanno votato per l'estensione dello stato di emergenza del coronavirus del paese, dichiarato per la prima volta il 14 marzo. Questa è la quarta volta che i legislatori approvano la misura. Lo stato di emergenza consente al governo spagnolo di limitare i diritti dei cittadini. Le numerose restrizioni del Paese alla vita pubblica rimarranno in vigore fino al 23 maggio. Ciononostante, sono state gradualmente sospese diverse misure: alcuni sport sono stati consentiti e le società più piccole sono state riaperte. A partire da lunedì prossimo, anche alcuni caffè e ristoranti potrebbero riaprire.
  • Lituania: il paese baltico ha anche approvato l'ingresso in un'altra fase del suo piano di uscita a più stadi coronavirus. Il 18 maggio, fino a 30 persone possono stare insieme all'aperto, ma devono seguire le regole della distanza sociale. Anche gli asili nido e le scuole materne, nonché i club sportivi e i saloni di bellezza possono riaprire. Il governo ha anche stabilito una tabella di marcia per riprendere i viaggi: a partire dalla prossima settimana, aprirà diverse rotte di traghetto per la Germania e gestirà una "bolla di viaggio" con i vicini baltici, la Lettonia e l'Estonia.
  • Grecia: Il governo greco si aspetta che il paese possa riaprire ai turisti a luglio, ha dichiarato il ministro di Stato Giorgos Gerapetritis in parlamento. I dettagli su come avviare il settore turistico, compreso il sostegno finanziario, saranno decisi entro il 15 maggio, ha aggiunto. L'industria del turismo contribuisce maggiormente all'economia greca, rappresentando fino al 30% del suo prodotto interno lordo, con i lavoratori di quell'industria colpiti da restrizioni ai viaggi pandemici. Finora, il paese ha 147 morti confermati e 2.663 casi di COVID-19.
  • Bosnia Erzegovina: I musulmani nel paese dei Balcani centrali sono tornati alle moschee mentre il governo ha gradualmente allentato le misure di blocco. Questo dovrebbe essere un sollievo per i fedeli durante il mese sacro del Ramadan. Le moschee sono aperte per cinque sessioni di preghiera quotidiane. I fedeli devono continuare ad adottare misure di distanza sociale e igiene. La maggior parte delle piccole imprese, tra cui parrucchieri e saloni di bellezza, nel paese ha riaperto questa settimana, ma le scuole rimangono chiuse.
  • Francia si stava preparando per una graduale revoca delle restrizioni al blocco, ha anche annunciato un forte calo del numero di pazienti ospedalieri. Il Ministero della Salute ha dichiarato che 25.809 persone sono morte a causa del virus negli ospedali e nelle case di cura. Nelle ultime 24 ore, 278 persone sono morte per COVID-19, un leggero calo rispetto ai 330 decessi confermati martedì. La Francia eliminerà almeno alcune restrizioni di blocco l'11 maggio, con il primo ministro Edouard Philippe che giovedì annuncerà come prenderà forma questo sollievo iniziale.
  • Svezia: L'Agenzia svedese per la salute pubblica ha registrato un totale di 23.918 casi COVID-19 e un bilancio delle vittime di 2.941 - un aumento di 87 morti martedì. Quando il bilancio delle vittime raggiunse i 3.000, l'epidemiologo di stato Anders Tegnell chiamò il numero "orribilmente grande". La Svezia non ha imposto il tipo di restrizioni di vasta portata alla vita civile viste in altre parti d'Europa. Invece, il paese ha optato per un approccio basato sul "principio di responsabilità". Le scuole per bambini di età inferiore ai 16 anni, i caffè, i bar, i ristoranti e le imprese sono stati autorizzati a rimanere aperti, mentre il governo ha esortato le persone a seguire le linee guida per la distanza sociale. Il paese ha il più alto tasso di mortalità tra i suoi vicini scandinavi a 291 per 1 milione, rispetto al tasso di mortalità della Norvegia di 40 per 1 milione, il tasso di Danimarca dell'87 per 1 milione e il tasso di Finlandia della 45 per 1 milione.

17:55 Italia: I decessi di coronavirus in Italia sono aumentati di 369 mercoledì, rispetto ai 236 del giorno precedente, hanno detto i funzionari. Il bilancio delle vittime totale nel paese dallo scoppio ora è di 29.684, il terzo più alto del mondo, dopo gli Stati Uniti e la Gran Bretagna.

I funzionari della più grande casa di cura in Italia, Pio Albergo Trivulzio, a Milano, hanno difeso le loro azioni in seguito a un'indagine criminale e all'indignazione della famiglia per oltre 300 morti di coronavirus avvenute nel paese da gennaio ad aprile.

Trivulzio è una delle tante case di cura attualmente sotto inchiesta per centinaia di morti durante l'epidemia italiana. I media italiani hanno reso la casa degli anziani un simbolo del numero terribile che il virus ha causato ai residenti di queste strutture.

Il mese scorso, un rapporto sul quotidiano La Repubblica ha testimoniato a un informatore e ai sindacati che rappresentano gli operatori sanitari che includevano accuse secondo cui il team non poteva indossare maschere, per paura di spaventare i residenti.

I parenti di alcuni residenti di Trivulzio stanno raccogliendo prove per i pubblici ministeri e chiedendo al governo di nominare un commissario per amministrare la struttura mentre le indagini penali continuano.

Il consigliere scientifico di Trivulzio, il dott. Fabrizio Pregliasco, ha confermato che 300 residenti erano morti nei primi quattro mesi dell'anno, ma ha detto che l'aumento del 61% dei decessi rispetto alla media quinquennale precedente era "triste, doloroso" . secondo la tendenza a Milano.

16:04 Il capo dell'OMS, Tedros Adhanom Ghebreyesus, ha affermato che la nuova pandemia di coronavirus ha colpito in modo sproporzionato le popolazioni a rischio.

"Le crisi possono esacerbare le disparità esistenti, come dimostrano i tassi più elevati di ospedalizzazione e morte tra alcune popolazioni in molti paesi", ha affermato Ghebreyesus durante una conferenza stampa.

Ghebreyesus, che ha guidato l'agenzia delle Nazioni Unite durante una delle maggiori crisi sanitarie globali in memoria della vita, ha affermato che l'assistenza sanitaria per le popolazioni a rischio dovrebbe essere prioritaria, anche per le comunità povere e le minoranze etniche.

"Dobbiamo occuparci di questo ora e nel lungo termine, dando la priorità alla diagnosi e all'assistenza per coloro che sono maggiormente a rischio", ha detto. “Questa non è solo la cosa giusta da fare, è la cosa intelligente da fare. Non possiamo porre fine alla pandemia finché non affrontiamo le disuguaglianze che la alimentano ”.

14:10 Germania: Il cancelliere Angela Merkel ha affermato che la Germania ha attraversato la "prima fase" della pandemia e ha annunciato un maggiore sollievo dalle misure di blocco. La Merkel ha incontrato i leader degli stati federali per determinare i passi successivi.

"Stiamo seguendo un percorso audace", ha detto la Merkel. "Possiamo permetterci di essere un po 'audaci, ma dobbiamo rimanere cauti". Il paese è ora ad un punto "in cui possiamo dire che abbiamo raggiunto l'obiettivo di ritardare la diffusione del virus", ha aggiunto la Merkel.

13:30 USA: Il presidente Donald Trump ha dichiarato che la task force del coronavirus della Casa Bianca sarà mantenuta operativa, con particolare attenzione ai vaccini e alle terapie. L'annuncio di Trump arriva il giorno dopo aver dichiarato che la task force sarebbe stata sciolta.

“Grazie a questo successo, la Task Force continuerà indefinitamente, concentrandosi sulla SICUREZZA E L'APERTURA DI UN NUOVO PAESE. Possiamo aggiungere o sottrarre le persone come appropriato. La Task Force si concentrerà anche molto sui vaccini e sui metodi terapeutici ", ha affermato Trump in una serie di tweet.

12:49 Unione Europea: Il capo degli affari esteri dell'UE, Josep Borrell, ha chiesto una maggiore "autonomia strategica" per reagire alla pandemia, poiché diversi paesi sono rimasti senza forniture mediche.

In un'intervista a diversi giornali in Europa, Borrell ha dichiarato: “Non è normale che l'Europa non produca un solo grammo di paracetamolo e l'80% della produzione globale di antibiotici è concentrata in Cina. La catena di approvvigionamento deve essere più vicina e perché non avere centri di produzione nelle vicinanze? ” chiese Borrell, riferendosi alla prospettiva di sviluppare capacità produttiva in Africa.

12:26 USA: Il sindaco di New York Bill de Blasio ritiene che l'aumento dei tassi di infezione al di fuori dell'area metropolitana di New York dovrebbe servire da avvertimento per gli altri stati a non riaprire i propri risparmi in tempi brevi. "Questo desiderio di riavviare e aprirsi senza necessariamente fare riferimento ai fatti reali di ciò che sta accadendo è pericoloso", ha detto de Blasio.

11:39 Russia: Il ministro della cultura russo Olga Lyubimova è l'ultima politica ad essere stata infettata dal nuovo coronavirus, secondo l'agenzia di stampa russa Tass. Lyubimova ha mostrato sintomi lievi e continua a lavorare in remoto, ha detto il suo addetto stampa. La scorsa settimana, il primo ministro russo Mikhail Mishustin, l'uomo responsabile della risposta della Russia alla pandemia, ha rivelato di essere risultato positivo per COVID-19.

09:43 Vaticano: Papa Francesco ha affermato che i datori di lavoro devono rispettare i diritti dei lavoratori, nonostante le lotte economiche causate dalla pandemia.

"È vero che la crisi sta colpendo tutti, ma la dignità delle persone deve sempre essere rispettata", Ha detto Francis alla fine del suo pubblico generale, tenuto nella biblioteca papale, invece di Piazza San Pietro, a causa dell'Italia e del continuo blocco del Vaticano.

Il Papa ha detto che voleva difendere "Tutti i lavoratori sfruttati e invito tutti a trasformare la crisi in un'occasione in cui la dignità della persona e la dignità del lavoro possono essere ricollocate al centro delle cose". Francis ha dichiarato di essere particolarmente attento allo sfruttamento dei lavoratori agricoli in Italia, molti dei quali sono migranti.

07:55 Russia: Il paese ha registrato oltre 10.000 nuove infezioni per il quarto giorno consecutivo. Il numero di nuovi casi noti è aumentato di 10.559 nelle ultime 24 ore, portando il totale a 165.929, ha detto il centro di risposta del coronavirus del paese. Ha anche detto che ci sono stati 86 morti nello stesso periodo.

06:57 Cina: la Cina ha rifiutato un'indagine internazionale sull'origine del nuovo coronavirus prima che la pandemia fosse contenuta. "La priorità è concentrarsi sulla lotta contro la pandemia fino alla vittoria finale", ha affermato l'ambasciatore cinese presso le Nazioni Unite, Chen Xu.

Alla domanda su un possibile invito da parte dell'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) a inviare esperti a Wuhan, il luogo di nascita della pandemia, Chen ha affermato che il contesto diplomatico non lo consente, in riferimento alle denunce del governo degli Stati Uniti che il virus è fuggito da un laboratorio nella città di Wuhan.

"In linea di principio, non siamo allergici a nessuna forma di indagine o valutazione", che consente di "prepararci per future emergenze sanitarie", ma "non abbiamo tempo da perdere per salvare vite umane", ha sottolineato il diplomatico.

"Per scoprire se e come può funzionare un invito [all'OMS], dobbiamo definire le giuste priorità per un momento e, per un altro, abbiamo bisogno di un buon ambiente", ha aggiunto.

Il diplomatico ha accusato il presidente degli Stati Uniti Donald Trump e il segretario di Stato Mike Pompeo, che affermano di avere prove del fatto che il nuovo coronavirus sia nato in un laboratorio di virologia a Wuhan, di "aver reso difficile combattere la pandemia" "cercando di deviare attenzione alla propria responsabilità ”per la diffusione del virus negli Stati Uniti.

“Se il presidente Trump o Pompeo hanno prove, dovrebbero rivelarle al mondo, invece di puntare il dito. Solo gli scienziati possono rispondere a queste domande ", ha detto.

Il portavoce del ministero degli Esteri cinese Hua Chunying ha dichiarato che Pompeo non è stato in grado di presentare prove perché non le possedeva. "Questo problema dovrebbe essere lasciato agli scienziati e ai professionisti medici, non ai politici che mentono a causa dei loro scopi politici interni", ha affermato.

06:20 Taiwan: Il ministro della sanità di Taiwan ha chiesto all'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) una comunicazione migliore e più diretta con l'isola, che non è ancora membro dell'organismo sanitario delle Nazioni Unite.

Taiwan è esclusa dall'OMS su richiesta della Cina, a seguito della lunga disputa sulla sovranità tra Pechino e Taipei. Ciò significa che Taiwan non può partecipare alle riunioni ufficiali, come l'Assemblea mondiale della sanità, che si svolgerà alla fine di questo mese.

Funzionari taiwanesi affermano che non farlo non aiuta nella battaglia globale contro il nuovo coronavirus e mette a rischio la salute dei suoi cittadini. Sia la Cina che l'OMS hanno contestato questa affermazione.

Il ministro della salute Chen Shih-chung ha dichiarato: “Ciò che vogliamo sono informazioni di prima mano. Qualsiasi informazione di seconda mano rallenta le azioni che intraprendiamo e distorce il nostro giudizio sull'epidemia. Ma se riusciamo a ottenere informazioni di prima mano all'interno dell'organizzazione, possiamo vedere l'intera situazione e reagire in modo proattivo creando vari sistemi o politiche ”.

Taiwan afferma che l'OMS ha dato a Taiwan numeri errati e si è inchinato alle pressioni di Pechino per impedire le richieste di aiuto dell'isola.

04:30 USA: Uno dei principali scienziati del governo degli Stati Uniti, il dott. Rick Bright, ha accusato il presidente Donald Trump di non prepararsi adeguatamente alla pandemia.

L'ex direttore dell'Autorità biomedica per la ricerca e lo sviluppo avanzati ha accusato l'amministrazione Trump di aver cercato di accelerare l'uso dell'idrossiclorochina, un farmaco antimalarico, per il trattamento di pazienti con COVID-19.

"Ho visto la leadership del governo correre alla cieca in una situazione potenzialmente pericolosa portando una clorochina non approvata dalla FDA dal Pakistan e dall'India, da strutture che non erano mai state approvate dalla FDA", ha detto ai giornalisti.

Ha detto che il supporto cieco del governo per i farmaci antimalarici è "allarmante" per lui e i suoi colleghi scienziati. Ha anche affermato di essere stato trasferito ad un ruolo minore per resistere alla pressione politica per consentire un uso diffuso del farmaco nei pazienti con coronavirus. Bright è stato trasferito in una nuova posizione presso il National Institutes of Health il 22 aprile.

03:25 Fuori dagli Stati Uniti, guarda cosa sta succedendo nel resto del Nord e del Sud America.

  • Brasile: Il Brasile ha registrato il maggior numero di morti martedì. Secondo il Ministero della Salute, ci sono stati 6935 casi di virus da lunedì, con 600 nuovi decessi. Il Brasile è uno dei paesi più colpiti in America Latina. Il presidente Jair Bolsonaro è stato accusato di sottovalutare la minaccia del virus. Le città principali hanno attuato misure di blocco fino a martedì.
  • Canada: I decessi del Canada sono aumentati oltre 4.000 a partire da ieri, ma la diffusione della malattia nel vicino nord degli Stati Uniti è stata molto più controllata. Il primo ministro Justin Trudeau ha annunciato martedì che il Canada investirà $ 252 milioni (€ 165 milioni) per aiutare gli agricoltori e i trasformatori alimentari ad aiutarli a far fronte alla pandemia.
  • Cile: Mentre il Cile è stato duramente colpito dalla pandemia, il bilancio delle vittime nel paese è rimasto basso. Le proteste contro la disuguaglianza economica hanno dominato il paese per sei mesi prima che le misure di blocco costringessero i manifestanti a rimanere a casa. Il governo cileno ha dichiarato che rilascerà certificati a coloro che si sono ripresi dal virus, in un'azione controversa. L'OMS ha affermato che non ci sono prove che suggeriscano che coloro che contraggono il virus non possano essere nuovamente infettati.
  • Colombia: Il presidente colombiano Ivan Duque ha annunciato che prolungherà il suo blocco fino al 25 maggio. La quarantena fu imposta il 23 marzo e prolungata due volte. Il governo sta inoltre cercando di riaprire gradualmente la sua economia, a partire dai settori tessile e manifatturiero. I comuni liberi di COVID-19 saranno in grado di riaprire più settori, con il permesso del Ministero degli Interni.
  • Guatemala: Con l'aumentare del numero di casi in questa nazione centroamericana, la pandemia ha messo in luce numerosi altri problemi in Guatemala. La disparità di reddito ha portato molte persone a non essere in grado di accedere ai bisogni di base. Mentre il governo degli Stati Uniti sta espellendo i migranti dal paese, il governo guatemalteco ha affermato che almeno 100 deportati hanno testato positivamente il coronavirus. Il Guatemala è sotto pressione per continuare a ricevere deportati mentre cerca di controllare la diffusione del virus all'interno del paese.
  • Messico: Il Messico ha visto un forte aumento dei casi COVID-19 negli ultimi giorni. Tuttavia, il tasso di test rimane basso. Il governo ha affermato che il numero effettivo di casi potrebbe essere superiore a 104.000. Per evitare tensioni nel sistema sanitario pubblico, il Messico ha ricevuto maschere e occhiali dalla Cina. Il paese ha anche ricevuto ventilatori statunitensi per curare i suoi pazienti con coronavirus, come parte di un accordo tra il presidente degli Stati Uniti Trump e il presidente messicano Andres Manuel Lopez Obrador.

01:49 Australia: L'Australia prevede di riaprire gli affari fino a luglio, dopo i suoi progressi nel contenere la diffusione di Covid-19. Il primo ministro Scott Morrison e i ministri di stato dovrebbero discutere i protocolli entro questa settimana, per garantire un "ambiente sicuro per COVID" per la riapertura dell'economia.

Il tesoriere australiano Josh Frydenberg ha detto alla televisione della ABC: "Più velocemente riavrai le persone al lavoro e fuori dalla disoccupazione, migliore sarà l'economia e migliori saranno le persone".

Nel frattempo, l'Australia sta prendendo in considerazione un piano per aprire una "bolla di viaggio trans-Tasmania" con la Nuova Zelanda, anche se si spera che ciò non accada nell'immediato futuro.

01:15 USA: Le morti per coronavirus negli Stati Uniti sono aumentate di 2.333 nelle ultime 24 ore, più del doppio del giorno precedente. Il numero di casi nel paese ha raggiunto 1.203.502 casi, con 71.031 morti.

Il numero di casi negli Stati Uniti è aumentato, anche quando alcuni stati hanno iniziato a riaprire parzialmente aziende e uffici. Martedì, durante una visita a una fabbrica di maschere in Arizona, il presidente Donald Trump ha riconosciuto che la riapertura troppo presto può influenzare notevolmente alcune persone. Ha anche affermato che riaprire il paese è stata la decisione giusta.

Fonte: DW / Guardian / AFP / Reuters

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i tuoi dati di feedback.