La Corte Suprema stanzia R $ 1,6 miliardi dal fondo Lava Jato per combattere il coronavirus

BRASILIA - Il ministro della Corte federale suprema (STF) Alexandre de Moraes ha ordinato il trasferimento di R $ 1,6 miliardi, recuperati da Petrobras, dall'operazione Lava Jato, per azioni contro il nuovo coronavirus. dall'ufficio del procuratore generale (PGR) giovedì, suggerendo che l'importo venga investito esclusivamente in azioni per contenere la malattia nel paese. La proposta del Ministero pubblico federale prevedeva che i fondi, inizialmente previsti per le azioni del Ministero della Pubblica Istruzione, fossero amministrati dal Ministero della sanità.

Elezioni 2020: Maia afferma che non è il momento di rinviare le elezioni e che Mandetta "sta andando molto bene" in campo sanitario. Nella sua decisione, il ministro ha dichiarato che "la sfida che la situazione attuale pone alla società brasiliana e alle autorità pubbliche è della massima gravità, e non può essere minimizzato ”.

Secondo lui, la riallocazione delle risorse "non porterà a nessuna discontinuità nelle azioni o nei programmi del governo, nel contempo incontrerà un bisogno urgente che minaccia la vita e l'integrità fisica dei brasiliani".

Coronavirus: in una conference call con i sindaci, Mandetta afferma che farà avanzare la laurea degli studenti di medicina “La pandemia di COVID-19 (Coronavirus) è una minaccia reale e imminente, che esaurirà la capacità operativa del sistema sanitario pubblico, con conseguenze disastrose per il popolazione, se non vengono adottate misure immediate ", ha scritto. Come relatore della proposta alla Corte suprema, il ministro Alexandre de Moraes ha deciso che la richiesta del procuratore generale della Repubblica, Augusto Aras, avrebbe dovuto essere approvata dalle istituzioni che hanno partecipato all'accordo –Chambre, Senado e Advocacia-Geral da União - per richiedere il trasferimento degli importi pagati da Petrobras a seguito di un accordo firmato con le autorità statunitensi.

Condividi con WhatsApp: fai clic qui e accedi a una guida completa sul coronavirus In questo modo, i presidenti del Senato (recitazione), Antonio Anastasia e della Camera, Rodrigo Maia, nonché il procuratore generale dell'Unione, André Luiz de Almeida, hanno firmato l'accordo. Mendonça e il procuratore generale del Tesoro nazionale, José Levi Mello do Amaral Jr. alla salute pubblica, con l'adozione di tutte le misure possibili per supportare e mantenere le attività del sistema sanitario unificato ”, ha scritto Moraes nella decisione.

Coronavirus: la rivalità locale nella politica incide sulle misure contro l'avanzamento del nuovo coronavirus Il termine approvato dallo STF prevede che gli 1,6 miliardi di R $ saranno destinati al governo federale e applicati esclusivamente per finanziare azioni volte al contenimento e alla mitigazione di covid-19. Per Aras, l'attuale scenario "richiede che vengano prese misure di emergenza e straordinarie al fine non solo di contenere la diffusione e il contagio del virus, ma anche di prendersi cura dei pazienti prioritari".

Fonte: The Globe

Foto: sessione della Corte federale suprema (STF).

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i tuoi dati di feedback.