Netflix e Disney terminano la produzione grazie a Covid-19

Walt Disney accelererà il lancio della sequenza Frozen per la sua piattaforma di streaming, nel tentativo di risvegliare "divertimento e gioia" durante l'epidemia di coronavirus, unendosi al gigante dello streaming americano Netflix per porre fine ad alcuni dei suoi produzioni.

La società ha dichiarato venerdì che Frozen 2 sarà disponibile sulla sua piattaforma di streaming digitale Disney + a partire da domenica negli Stati Uniti, tre mesi prima del previsto. Il film, uscito nelle sale lo scorso anno, è il sequel del successo al botteghino del 2013.

Il film uscirà in Australia, Nuova Zelanda, Canada e Paesi Bassi a partire dal 17 marzo.

In una dichiarazione, Bob Chapek, amministratore delegato di Walt Disney, ha dichiarato che la società ha anticipato il lancio con la speranza di "sorprendere le famiglie con un po 'di divertimento e gioia durante questo periodo difficile".

"Frozen 2 ha affascinato il pubblico di tutto il mondo attraverso i suoi potenti temi di perseveranza e importanza della famiglia, messaggi che sono incredibilmente rilevanti durante questo periodo e siamo lieti di poter condividere questa entusiasmante storia con i nostri abbonati Disney + goditi su qualsiasi dispositivo ", ha detto Chapek.

Allo stesso tempo, Disney e Netflix hanno dichiarato che avrebbero fermato la produzione negli Stati Uniti e in Canada, nonostante le crescenti preoccupazioni sulla diffusione della pandemia in Nord America.

Netflix terminerà la sua produzione televisiva con sceneggiatura e film per due settimane, mentre la Disney ha anche interrotto la produzione di alcuni dei suoi film d'azione dal vivo, tra cui La sirenetta.

Fonte: Custode // Crediti immagine: Disney / AP

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i tuoi dati di feedback.