2020 Royal Exhibition per celebrare le obbligazioni tra Gran Bretagna e Giappone

Una raccolta di circa 200 opere d'arte giapponesi sarà esposta in una mostra speciale a Buckingham Palace a 2020, hanno detto gli organizzatori.

Le opere, selezionate dalla collezione della famiglia reale britannica, furono acquisite per un periodo di oltre 300 anni e includono molte che furono donate dagli imperatori giapponesi e dai leader feudali.

Tra i pezzi più vecchi dello spettacolo c'è un'armatura samurai offerta a Re Giacomo I, esibendosi allo Shogun Tokugawa Hidetada su 1613, il primo del suo genere ad entrare in Gran Bretagna e segnando l'inizio delle relazioni formali tra i paesi.

Nella mostra intitolata "Giappone: tribunali e cultura" sono presenti anche esempi di lavori di porcellana e lacca, molto apprezzati nell'Europa del XVII e XVIII secolo, dove le tecniche necessarie per produrre tali lavori non erano ancora state scoperte.

Opere più recenti includono una scatola cosmetica laccata creata dal famoso artista Shirayama Shosai e presentata alla regina Elisabetta II dopo l'incoronazione in 1953 dell'allora imperatore Hirohito.

La curatrice Rachel Peat ha dichiarato che la mostra "racconta la storia di 300 anni di relazioni giapponese-britanniche", con oltre il 75% delle opere esposte per la prima volta al pubblico.

Sebbene non sia una decisione deliberata, Peat ha affermato che è "molto fortunato" che il programma coincida con alcuni momenti importanti in Giappone, con la recente intronizzazione dell'imperatore Naruhito e del paese ospitante della Coppa del mondo di rugby e delle Olimpiadi di quest'anno. Giochi su 2020.

"Speriamo che tutto ciò ispiri le persone a saperne di più sui collegamenti tra Gran Bretagna e Giappone", ha affermato.

Con una mossa insolita, i curatori hanno in programma di rendere l'intera mostra multilingue, con ogni elemento etichettato in giapponese e inglese. In tal modo, sperano di rendere il programma accessibile ai turisti e ai residenti giapponesi in Gran Bretagna, nonché al pubblico locale.

Parlando nell'annuncio della mostra, l'ambasciatore giapponese uscente in Gran Bretagna, Koji Tsuruoka, ha dichiarato: “C'è una storia dietro ogni pezzo (nello spettacolo), e le connessioni che sono in corso tra le due famiglie reali sono qualcosa che il Il Giappone e la Cina si esibiscono. La Gran Bretagna deve valutare ancora di più questa connessione. "

La mostra aprirà alla Queen's Gallery di Buckingham Palace a Londra il 12 di giugno e durerà fino al novembre 8 del prossimo anno.

Fonte: Mainichi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i tuoi dati di feedback.