I fisici 3 vincono il premio Nobel per le scoperte in cosmologia

Il cosmologo canadese-americano James Peebles e gli scienziati svizzeri Michel Mayor e Didier Queloz hanno vinto il premio Nobel per la fisica 2019 martedì per aver fatto luce sull'evoluzione dell'universo e aver scoperto pianeti che orbitano intorno a soli lontani.

Peebles dell'Università di Princeton negli Stati Uniti ha ricevuto metà del premio di 9 milioni di corone ($ 910.000), mentre il sindaco e Queloz dell'Università di Ginevra in Svizzera hanno diviso l'altra metà.

"I vincitori di quest'anno hanno trasformato le nostre idee sul cosmo", ha dichiarato la Royal Swedish Academy of Sciences in una dichiarazione che accompagna il premio.

“Mentre le scoperte teoriche di James Peebles hanno contribuito alla nostra comprensione di come si è evoluto l'universo dopo il Big Bang, Michel Mayor e Didier Queloz hanno esplorato i nostri quartieri cosmici alla ricerca di pianeti sconosciuti. Le loro scoperte hanno cambiato per sempre le nostre concezioni del mondo ".

Tra i vincitori del premio Nobel, la fisica è stata spesso al centro della scena con vincitori con alcuni dei più grandi nomi della scienza come Albert Einstein, Marie Curie e Niels Bohr, nonché inventori innovativi come il pioniere della radio Guglielmo Marconi.

Usando strumenti e calcoli teorici, Peebles è stato in grado di interpretare la radiazione tracciata sin dall'infanzia dell'universo e scoprire così nuovi processi fisici, ha detto l'Accademia.

Ha affermato che il sindaco e Queloz hanno annunciato la prima scoperta di un pianeta al di fuori del nostro sistema solare, il cosiddetto "esopianeta", dando il via a una rivoluzione in astronomia. Più di esopianeti 4.000 sono stati trovati nella Via Lattea.

Fonte: Reuters

In questo articolo

Partecipa alla conversazione

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i tuoi dati di feedback.