Un uomo di 37 è stato arrestato per presunto coinvolgimento nella gestione di un sito manga illegale che ospitava copie di "One Piece", ha detto la polizia domenica.

Si sospetta che Wataru Adachi abbia caricato file di immagini non autorizzati dal fumetto megahit di maggio di 2017 su Mangamura, un sito che ha permesso ai visitatori di leggere manga pirata.

L'indagato non ha ammesso né negato il reclamo, dicendo che vuole parlare con un avvocato.

Romi Hoshino, un bambino di 27, è stato arrestato nelle Filippine il mese scorso e la polizia giapponese dovrebbe arrestare il capo delle operazioni del sito per sospetto di violazione del copyright non appena viene espulso in Giappone.

Mangamura, che ospitava anche copie non autorizzate di altri titoli manga popolari, come "Attack on Titan", era uno dei tre siti che il governo giapponese riteneva appropriato per i provider di Internet per impedire agli utenti di accedere al fine di rivolgersi a Internet. la pirateria.

Il sito manga chiuso, creato intorno ad aprile 2017, ha avuto 620 milioni di visitatori tra settembre dello stesso anno e febbraio 2018, secondo la Tokyo International Content Distribution Association.

L'associazione stima che il numero di visitatori si traduca in perdite di 319,2 miliardi di yen (US $ 3 miliardi) per l'industria dei manga.

Un uomo che si ritiene fosse Adachi ha contattato la polizia di Fukuoka all'inizio di questo mese dicendo che voleva arrendersi. Adachi fu arrestato quando arrivò all'aeroporto di Fukuoka, nelle Filippine, attraverso Taiwan.

Fonte: Kyodo

In questo articolo

Partecipa alla conversazione

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i tuoi dati di feedback.