Il governo annuncia un piano per migliorare l'istruzione

Il Ministero dell'istruzione, della cultura, dello sport, della scienza e della tecnologia ha annunciato un piano globale per migliorare l'istruzione in lingua giapponese per i bambini stranieri, a seguito del lancio di un nuovo sistema per accettare più lavoratori dall'estero ad aprile.

Il ministero mira a creare un ambiente in cui i bambini stranieri possano facilmente adattarsi alla società giapponese.

"Dopo aver insegnato le basi del giapponese, il passo successivo è come insegnare materie giapponesi", ha detto un rappresentante del consiglio educativo di Hamamatsu.

Da maggio 1, la città aveva studenti 1.796 di nazionalità straniera elementare e superiore, compresi quelli provenienti da Brasile, Filippine e Perù. Più del 60 percento - o 1.179 - richiede istruzioni in lingua giapponese.

Dopo essere stati ammessi a scuola, gli studenti avranno le lezioni di lingua e conoscenza necessarie per la vita scolastica, come andare in corsia quando si sentono male. Trascorreranno quindi diversi mesi a studiare gli schemi di frasi essenziali di 67.

Insegnare materie in giapponese è una sfida. Alcuni studenti delle scuole elementari e medie avrebbero chiesto un consiglio, dicendo: "Posso parlare giapponese, ma non riesco a tenere il passo." Per affrontare tali problemi, la città impiegherà mentori di lingua giapponese che verranno introdotti dal ministero ad agosto per formare gli insegnanti.

I nove consiglieri includono insegnanti universitari che hanno una buona conoscenza dell'educazione della lingua giapponese.

Con l'aumentare del numero di lavoratori stranieri, aumentano anche i bambini.

Il Ministero della Pubblica Istruzione ha presentato un elenco di misure corrispondenti a giugno, tra cui il miglioramento dell'istruzione degli studenti stranieri, la promozione dell'occupazione nel paese per gli studenti stranieri, la rigorosa gestione delle iscrizioni e il miglioramento dell'istruzione in lingua giapponese per gli stranieri.

In particolare, il ministero prevede di inviare consulenti alle scuole elementari e medie per aiutare gli insegnanti a migliorare le loro qualità e abilità. Raccomanda inoltre di prestare particolare attenzione agli esami di ammissione al liceo.

Il piano prevede inoltre la stabilizzazione di nuove qualifiche per gli insegnanti di lingua giapponese, garantendo la disponibilità di lezioni di giapponese in tutte le parti del paese e la cooperazione tra università e imprese per creare e utilizzare programmi di istruzione per studenti stranieri.

Vorremmo stabilizzare un solido sistema di istruzione e promuovere la creazione di un ambiente che consenta agli studenti di frequentare le scuole superiori, le scuole professionali e universitarie e di trovare lavoro ”, ha affermato un funzionario del ministero.

Fonte: Yomiuri

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i tuoi dati di feedback.