Kimono di Kim Kardashian da rinominare dopo la critica di Internet

Kim Kardashian ha mostrato il Lunedi la sua intenzione di cambiare il nome del marchio "Kimono" dopo la crescita affermazioni appropriazione culturale del Giappone e di altri paesi.

La critica è cresciuto che l'uso del nome di un abbigliamento tradizionale giapponese per la marca di biancheria intima e la sua domanda di marchio per la parola è irrispettoso per la cultura giapponese, con molti cittadini della rete che esprimono opposizione alla nomenclatura sotto l'hashtag "#KimOhNo".

Più di 130.000 persone hanno supportato una campagna di registrazione contro la registrazione del marchio.

Il ministro giapponese del settore, Hiroshige Seko, ha dichiarato su Twitter di voler parlare con l'ufficio brevetti e marchi degli Stati Uniti.

Il nome Kimono è "un patrimonio comune per tutti coloro che amano la cultura kimono e non dovrebbero essere di esclusiva proprietà" di una persona, ha detto il sindaco di Kyoto, Daisaku Kadokawa, in una lettera al Kardashian.

"Dopo aver pensato e pensato attentamente, lancerò il mio marchio Solutionwear con un nuovo nome. Ti contatterò presto ", ha detto Kardashian in un post su Twitter lunedì.

Fonte: Jiji Press

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i tuoi dati di feedback.