La rupia pakistana ha un basso record con il FMI

Giovedì, la rupia pakistana ha toccato il record storico di 146,5 per il dollaro, giorni dopo che Islamabad ha annunciato di aver raggiunto un accordo con il Fondo Monetario Internazionale (FMI) per un nuovo piano di salvataggio per la sua economia travagliata.

Il Fondo monetario internazionale sta cercando un tasso di cambio determinato dal mercato per la rupia come parte delle condizioni dell'accordo $ 6 miliardi, e mentre il Pakistan affronta un'imminente bilancia dei pagamenti e riserve internazionali basse.

"Era previsto in qualsiasi momento dopo l'accordo con il Fondo monetario internazionale, ed è successo oggi", ha detto Saad Hashemy, capo economista di Topline Securities.

"La rupia è passata da 4 a 6 per cento sopravvalutato rispetto al dollaro, quindi è stato un aggiustamento atteso", ha aggiunto Zeeshan Afzal di Insight Securities.

Il Fondo monetario internazionale, ha detto, vuole "una minima interferenza" da parte della banca statale per sostenere la rupia con l'aumento dell'inflazione.

Il malcontento sta già aumentando rispetto alle misure adottate dal governo lo scorso anno per scongiurare la crisi, compresa la svalutazione della rupia di circa 30% da gennaio di 2018, spingendo l'inflazione ai massimi di cinque anni.

Gli analisti hanno avvertito che ogni nuovo accordo del FMI probabilmente avrebbe varie restrizioni che potrebbero minare la promessa del Primo Ministro Imran Khan di costruire uno stato di benessere islamico, poiché il paese è costretto a stringere i suoi legami.

Fonte: AFP

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *