I marines della base di Okinawa si trasferiranno a Guam in ottobre di 2024

Il previsto trasferimento del personale del Corpo dei Marines degli Stati Uniti Okinawa, in Giappone, al territorio di Guam nel Pacifico, può iniziare nel mese di ottobre e sarà completata nel 2024 18 mesi, ha detto un portavoce della Marina.

L'attuale piano riassegna su 5.000 Marines, di cui circa 1.700 sarà basato in modo permanente in Guam e di riposo ruotato ogni sei mesi, secondo Tina Rose Muna Barnes, presidente dell'assemblea legislativa dell 'isola, che è stato precedentemente riportato da un rappresentante del Corpo dei Marines Attività. guam

Gli Stati Uniti hanno precedentemente affermato che i marines 4.000 sarebbero stati trasferiti da Okinawa a Guam.

Il trasferimento pianificato si basa su un accordo 2006 Giappone-USA sul riallineamento delle forze statunitensi. Una nuova base marina verrà costruita vicino alla base aeronautica di Andersen nel nord di Guam per essere completata su 2026.

La base si chiamerà Camp Blaz dopo Marine Brig. Gen. Vicente "Ben" Blaz, originario di Guam che, dopo il suo servizio militare, divenne rappresentante di Guam nella Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti. È morto in 2014.

Primo Tenente Brett Lazaroff, l'ufficiale delle comunicazioni Marine Corps Attività Guam, ha recentemente detto via e-mail che il trasferimento del III Marine Expeditionary Force dovrebbe iniziare durante la prima metà dell'anno fiscale a partire da ottobre 2024.

Circa i dipendenti 2.400 monitoreranno i marine 5.000. Guam attualmente ospita i membri 7.800 del servizio negli Stati Uniti.

Una serie di progetti infrastrutturali, tra cui la costruzione di strade e le strutture mediche, sono in corso per far fronte al previsto aumento della popolazione dell'isola. Ma le preoccupazioni aumentano a causa di ritardi in tali progetti a causa della mancanza di manodopera qualificata.

Anche l'impatto ambientale della costruzione e la potenziale influenza del lavoro sulle risorse culturali dell'isola, come caratteristiche preistoriche, hanno destato preoccupazione tra la popolazione locale.

The People's Spirits of Guam, un gruppo locale senza fini di lucro, sostiene che il trasferimento dei marines solleva preoccupazioni sull'impatto sulla sicurezza pubblica dell'isola, sui servizi sociali e sui servizi pubblici.

"Come per qualsiasi progetto di costruzione in Guam, ci sono sempre sfide da superare e preoccupazioni che devono essere affrontate. Alcuni di loro sono la carenza di manodopera qualificata in Guam e le preoccupazioni ambientali e culturali ", ha detto Lazaroff.

Ha notato, tuttavia, che il Corpo dei Marines sta cercando di mitigare le preoccupazioni attraverso la trasparenza, il dialogo e le collaborazioni con le agenzie governative locali, bilanciando la necessità di costruire una base militare.

Lou Leon Guerrero, il governo Guam, dice che il suo governo continuerà in modo responsabile con quello che dice è una spesa militare costoso per l'isola, con un prezzo di US $ 8,7 miliardi, compreso un contributo di US $ 3,1 miliardi da parte del governo giapponese .

"Con l'aumento del personale militare e influenza economica che questo porterà, la nostra gestione è determinato ad assicurare che ciò avvenga in modo responsabile e ad un ritmo che beneficiano e rispettare la nostra popolazione locale, la cultura e l'ambiente", ha detto il governatore aprile. .

Il piano di riallineamento forza riveduta dal Giappone e dagli Stati Uniti in 2012 afferma che circa 9.000 di circa 19.000 marines a Okinawa sarà trasferito al di fuori del Giappone, in luoghi come Guam e Hawaii. Il piano prevede anche il trasferimento di un Marines base aerea in una nuova posizione a Okinawa.

Il trasferimento della base previsto per la zona costiera di Henno a Nago, che coinvolge il lavoro nelle discariche, ha affrontato una forte opposizione da parte di gruppi locali ed ambientali, con il governo del primo ministro giapponese Shinzo Abe, avanzando con l'opera di bonifica .

I due paesi hanno deciso di disaccoppiare il trasferimento della base delocalizzazione Guam navali progresso marines a Okinawa e iniziare a trasferire i Marines con sede a Okinawa al territorio degli Stati Uniti nella prima metà del 2020.

Ma il capo di Gabinetto del Giappone, Yoshihide Suga, ha ammesso nel mese di ottobre che i due progetti sono "di conseguenza legati", suggerendo che gli Stati Uniti non continuerà con la riallocazione di Guam, a meno che il trasferimento della base che si terrà a Okinawa.

Fonte: Kyodo

Annunci

Lascia un commento:

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i tuoi dati di feedback.