I governatori delle prefetture e delle province russe si sono incontrati lunedì a Mosca per la prima volta in nove anni per discutere della cooperazione e degli scambi regionali tra i due paesi.

Dal Giappone, i governatori delle prefetture di Hokkaido, Ibaraki, Saitama, Toyama, Gifu, Tottori, Okayama e Kagoshima hanno partecipato all'incontro.

Si sono uniti al popolo 20 dalla Russia, incluso il sindaco di Mosca, Sergei Sobyanin.

All'inizio dell'incontro, Valentina Matviyenko, presidente del Consiglio della Federazione Russa, ha letto un messaggio del presidente russo Vladimir Putin, che ha sottolineato l'importanza delle partnership regionali nella promozione delle relazioni tra i due paesi.

Kiyoshi Ueda, governatore di Saitama e presidente dell'Associazione nazionale dei governatori del Giappone, ha dichiarato: "Credo che gli scambi come l'ultimo incontro contribuiranno ad approfondire i legami e un senso di affinità tra i due paesi a livello di base".

L'agenda comprendeva la cooperazione regionale, la promozione delle piccole e medie imprese, lo sviluppo delle industrie e delle infrastrutture e gli scambi culturali e giovanili.

Il Governatore di Hokkaido, Naomichi Suzuki, ha affermato che l'approfondimento degli scambi regionali in vari campi aiuterà i due paesi a rafforzare la loro fiducia e risolvere la loro disputa territoriale e concludere un trattato di pace.

La disputa su quattro isole al largo di Hokkaido impedisce ai due paesi di concludere un trattato di pace nella seconda guerra mondiale.

Nei loro colloqui al vertice di gennaio, il primo ministro Shinzo Abe e Putin hanno accolto favorevolmente la ripresa della riunione dei governatori, che si è tenuta l'ultima volta a Mosca su 2010.

Il Giappone spera che ulteriori scambi regionali con la Russia contribuiranno a promuovere i progressi nei negoziati territoriali e nel trattato di pace.

Fonte: Jiji Press

Annunci

Lascia un commento:

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i tuoi dati di feedback.