Gli Stati Uniti catturano la nave della Corea del Nord per aver violato le sanzioni

Con una mossa unica, gli Stati Uniti hanno sequestrato una nave della Corea del Nord che trasportava carbone e macchinari pesanti giovedì per aver violato le sanzioni commerciali di Washington contro il regime di Pyongyang, ha detto il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti.

Secondo questa fonte, il Saggio onesto è stato utilizzato per l'esportazione di carbone estratto miniere della Corea del Nord, un settore economico del paese comunista contro cui sia gli Stati Uniti e le Nazioni Unite hanno imposto dure sanzioni al fine di costringere il dittatore Kim Jong-un per terminare il suo programma di armi nucleari.

"E 'il primo sequestro di una nave da carico in violazione delle sanzioni internazionali", ha detto procuratore federale di Manhattan, Geoffrey Berman, in una dichiarazione, in cui accusava Pyongyang di "nascondere l'origine" del cargo, "tonnellate di esportazione di carbone" e importa macchinari pesanti nella Corea del Nord.

Nell'aprile dello scorso anno la stessa nave è stata sequestrata dall'Indonesia, dove le autorità volevano provare il loro capitano. A luglio, gli Stati Uniti hanno avviato il processo di sequestro.

"Wise Honest è attualmente sotto il controllo degli Stati Uniti e sta per entrare nelle acque territoriali di questo paese", secondo la giustizia. La mossa è arrivata dopo il lancio di due missili sparati 10 minuti a ovest attraverso la penisola prima di precipitare nel mare a est.

Entrambi i lanci non potrebbero essere più significativi, come accadde alla vigilia della visita a Seoul dell'inviato Usa Stephen Biegun per riattivare i colloqui sul nucleare con Pyongyang. Il riepilogo di giovedì delle riprese di diversi missili a corto raggio, tra cui almeno un missile, realizzato nei giorni scorsi, è stato supervisionato da Kim Jong-un.

Fonte: El País | Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti

Annunci

Lascia un Commento