Trump notifica al Congresso l'intento di rendere il Brasile un alleato extra-NATO

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha comunicato al Congresso l'intenzione di designare il Brasile come alleato preferito al di fuori dell'Organizzazione del Trattato del Nord Atlantico (NATO), un'idea che aveva già proposto durante la visita di Jair Bolsonaro a Washington , a marzo.

Lo status di un alleato extra-NATO preferito faciliterebbe l'accesso del Brasile alle armi statunitensi, tra gli altri vantaggi. Solo i paesi 17 sono in questa categoria, tra cui Argentina, Tunisia, Giordania e Marocco.

"Sto facendo questa designazione in riconoscimento dei recenti impegni del governo brasiliano per aumentare la cooperazione in difesa con gli Stati Uniti e in riconoscimento dei nostri interessi nell'approfondire il nostro coordinamento in difesa con il Brasile", ha detto Trump in una lettera al Congresso.

La NATO ha membri 29. Nessuno di loro proviene dall'America Latina o dall'Atlantico del Sud, ma dallo scorso anno la Colombia è stata l'unico partner globale dell'America Latina.

A marzo, quando Trump menzionò l'idea in una conferenza stampa con Bolsonaro nel giardino della Casa Bianca, avvertì che la strada sarebbe stata lunga.

Il nuovo status di alleato strategico faciliterà il trasferimento di tecnologia in un momento in cui l'industria aerospaziale brasiliana sta cercando di creare una nuova relazione con gli Stati Uniti dopo l'associazione tra Embraer e Boeing. L'anno scorso, Trump ha avviato una politica di esportazione di armi per competere con russi e cinesi.

Fonte: AFP

Annunci

Leandro | Eur-lex.europa.eu eur-lex.europa.eu

Webmaster, programmatore, sviluppatore ed editore di articoli.

Lascia un Commento