Il rivenditore Seven & i mira a eliminare i sacchetti di plastica fino a 2030

Il rivenditore Seven & i Holdings Co. prevede di porre fine all'uso di sacchetti di plastica usa e getta, individuati da 2030 tra le principali fonti di inquinamento marino di tutti i suoi stabilimenti.

Le Seven & I Holdings, che gestisce negozi Seven-Eleven Japan Co., Ito-Yokado i supermercati e altri stabilimenti Co. ha detto maggio 8 per essere sostituito da altri sacchetti di plastica realizzati con materiali ecocompatibili.

Un sacchetto di carta testato nei negozi di convenienza di Seven-Eleven Japan Co. (fornito da Seven & i Holdings Co.)

In un test, alcuni negozi Seven-Eleven di Yokohama stanno già chiedendo agli acquirenti di scegliere sacchetti di plastica o di carta usa e getta per i loro acquisti.

Dopo una serie di test, l'azienda deciderà il materiale migliore per sostituire i sacchetti di plastica.

Per ridurre il volume di rifiuti di plastica, la società fa pagare per i sacchetti di plastica presso i supermercati Ito-Yokado e York-Benimaru Co. da 2012.

Seven & i Holdings prevede di sostituire anche i sacchetti di plastica con sacchetti di materiale verde alternativo in questi negozi.

Fonte: Asahi

Annunci

Leandro | Eur-lex.europa.eu eur-lex.europa.eu

Webmaster, programmatore, sviluppatore ed editore di articoli.

Lascia un Commento