Kazuya Shiraishi parla in un'intervista. "Ho giocato a mah-jongg molto dai tempi dei miei studenti. Prendo un approccio costante e concreto ", ha detto quando gli è stato chiesto se avesse giocato.

Il regista di "Mahjong Horoki 2020" mette in dubbio la "moralità" prevalente in Giappone

Il film "Majan Horoki 2020" ha recentemente colpito i teatri tra le polemiche in seguito all'arresto dell'attore Pierre Taki per reati di droga.

Anche se Taki appare in sole tre scene, il regista Kazuya Shiraishi non le ha tagliate e ha deciso di non rifare il film, visto che Taki è stato arrestato solo un mese prima della sua uscita. Shiraishi ha ulteriormente giustificato la sua decisione sostenendo che "il lavoro stesso è irreprensibile".

"Questi problemi non possono essere discussi in generale, e le cose devono essere studiate caso per caso. Non è possibile tracciare una linea tra ciò che è permesso e ciò che non lo è, "ha detto Shiraishi. "Penso che sia sbagliato affermare automaticamente che dovremmo posticipare o postare il film."

Il film è basato sul romanzo "Majan Horoki" (taccuino di un giramondo mah-jongg) scritto da Tetsuya Asada. Makoto Wada ha diretto un film basato sul romanzo di 1984, poco dopo la seconda guerra mondiale, e sul romanzo.

"Majan Horoki 2020", tuttavia, si svolge a Tokyo in 2020 nel bel mezzo di un "nuovo periodo postbellico". Shiraishi ha detto che inizialmente ha obiettato a fare il film riconoscendo la versione di Wada come un capolavoro. Alla fine ha firmato il progetto, pensando: "Posso farlo funzionare se posso fare una commedia di umorismo nero".

Il modo in cui comunichiamo è cambiato tra l'enfasi della società sulla realizzazione. Nel film, Shiraishi si avvicina con un tocco comico alle difficoltà fondamentali che le persone affrontano nella società moderna.

"Per pura coincidenza, c'è una scena in cui un personaggio tiene una conferenza stampa per scusarsi formalmente. Mi chiedevo: "A chi dovrebbe scusarsi?" Ho sempre avuto dubbi sulla strana e conflittuale morale del Giappone ", ha detto Shiraishi.

Ha girato l'intero film con un 8 iPhone, adottando un approccio del genere perché la storia è ambientata nel prossimo futuro. Shiraishi temeva anche che i suoi film precedenti sembrassero l'era di Showa, che si concluse con 1989.

Il film è il primo ad includere una scena ripresa dal punto di vista del sushi su un tapis roulant, che ha richiesto numerosi tentativi ed errori nella regolazione della luminosità e di altri aspetti.

"Mi sono davvero piaciute le parti incontrollabili", ha detto Shiraishi.

Molto tempo prima della sua uscita, il film è stato controverso, tra cui tutte le furie con la sottomissione ad un festival internazionale del cinema e un legislatore che ha protestato contro i punti della trama in cui i Giochi Olimpici e Paralimpici di Tokyo vengono annullate.

La storia in sé è, tuttavia, sorprendentemente semplice e ruota intorno al giocatore Tetsu (interpretato da Takumi Saito), che viaggia da 1945 a 2020. Attraverso il personaggio, il film esplora se le persone oggi vivono le loro vite al meglio.

"Oggi, c'è meno di un ambiente rispetto al passato in cui le persone possono rischiare", ha detto Shiraishi. "Spesso ci distinguiamo o commettiamo errori nella nostra vita. Non mi piace davvero che il nostro mondo non tolleri queste persone. "

Attraverso il suo film, Shiraishi spera di ispirare gli spettatori a rimanere fedeli a se stessi tra l'instabilità della società moderna.

Fonte: Yomiuri Shimbun

Annunci

Leandro | Eur-lex.europa.eu eur-lex.europa.eu

Webmaster, programmatore, sviluppatore ed editore di articoli.

Lascia un Commento