Con una crisi innescata da militari e "Olavistas" nel governo, l'alto comando delle forze armate è stato informato martedì, 7, che dovrà aumentare la contingenza inizialmente prevista nelle risorse destinate alla Difesa.

Prima di 21%, ora il blocco sarà 44% del $ 13,1 miliardi del budget dell'area, equivalente a R $ 5,8 miliardi. È solo inferiore al taglio previsto in Education, da R $ 7,3 miliardi.

La notizia è stata data durante il pranzo del Presidente Jair Bolsonaro con i comandanti dell'Esercito, della Marina e dell'Aeronautica. Anche il ministro della Difesa Fernando de Azevedo e Silva ha partecipato all'incontro, che si è svolto presso il quartier generale dell'esercito a Brasilia.

A quel tempo, i militari hanno ascoltato una promessa che il Ministero della Difesa lavora con l'aspettativa di recupero dell'economia e sbloccando questo importo in modo da non influenzare i progetti strategici e prioritari in corso. Lo stesso discorso è stato in seguito adottato dal portavoce della Presidenza, generale Otávio do Rêgo Barros.

"Con l'approvazione della nuova Social Security e di altre azioni strutturanti, il governo comprende che può riorganizzare questo bilancio, non solo nel Ministero della Difesa, ma in tutti gli altri paesi coinvolti che sono stati contingenti", ha detto.

Se le risorse non torneranno ai budget entro settembre, come previsto, i funzionari governativi ascoltati dallo stato affermano che la situazione nelle caserme sarà "critica".

"Il blocco deriva dalla necessità di adeguarsi alla legge di bilancio e al massimale di spesa", ha affermato Rêgo Barros. Secondo lui, le risorse bloccate si concentrano solo su quanto previsto per la seconda metà di quest'anno, che non ostacolerà l'esecuzione di lavori e programmi in corso.

Fonte: Estadão

Annunci

Leandro Ferreira | Connessione Giappone ®

Webmaster, programmatore, sviluppatore ed editore di articoli.

Lascia un commento:

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i tuoi dati di feedback.