In una serie entusiasmante, mousesports vince Team Liquid ed è campione di ESL One NY

Questa domenica, il ESL One New York 2018 è giunto al termine e il torneo è stato chiuso con una chiave d'oro. Il gran finale era tra mousesports e squadra Liquid in una serie MD5 chi ha giocato le loro mappe 5 e tutto con una grande quantità di emozioni, come i fan di CS: GO mi piace

Con il titolo di un torneo molto importante e il 125.000 dollari in gioco, nessuna delle due squadre ha pensato di cedere alla pressione dell'avversario. Con entrambe le squadre che mostrano molta resilienza, la finale ESL One è stato uno dei più eccitanti dell'anno.

La forza dei due finalisti è stata messa alla prova già nella prima mappa, la Cache. Anche se era la scelta degli americani, era il mousesports che è uscito sovrano sul tabellone, in entrambe le metà. Strettamente, la squadra di Tomáš "Oskar" Šťastný ha vinto il primo tempo per 8-7 e il secondo di 8-5, per totale in 16-12 e avanti a cercare la coppa.

Tuttavia, nelle seguenti mappe, le vittorie erano nella direzione opposta degli europei. Con il Liquido in grado di imporre le sue strategie e lo stile di gioco, l'organizzazione americana ha vinto il Nuke e InfernoDa 16-7 e 16-10 rispettivamente, girando la serie ed essendo una mappa di distanza dei campioni stessi consecran.

A Dust 2, quarta mappa della serie, è stata la più eccitante. Potrebbe essere quello Liquido per la conquista del torneo, la squadra di Epitacio "TACO" Melo ha aperto un vantaggio gigantesco nel primo tempo, vincendo da 11-4, in qualità di terrorista.
Il problema per gli americani è stato l'annullamento, dal momento che il mousesports ripetuto il 11-4, ha legato la partita e così, la serie è andata a straordinari, dove gli europei sono riusciti a chiudere la partita 19-17.

L'ultima mappa era di nuovo stretta. Senza alcuna squadra che sente la pressione della mappa decisiva, il Mirage iniziato a favore del mousesports, che ha vinto il primo tempo 10-5. Nel secondo tempo, la squadra ha vinto la pistola rotonda e anche aver perso qualche round, l'AWP di Chris "ChrisJ" de Jong brillava e guidava la squadra al titolo di campione, vincendo la mappa con 16-8.

Con il ESL One NY, oltre al 125.000 dollari e la coppa, la squadra ha guadagnato l'ingresso nel Intel Grand Slam, contestando il riconoscimento di 1.000.000 di dollari.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i tuoi dati di feedback.

0