Bitcoin Print Seconda perdita mensile mensile a settembre

Bitcoin (BTC) sta segnalando perdite per il secondo mese consecutivo, ma ci sono prove di un aumento del quarto trimestre in futuro.

Al momento della pubblicazione, la cifratura principale è scambiata a $ 6.570 - 6,30% in calo dal prezzo di apertura di $ 7.014 a settembre. Anche BTC ha registrato un calo del 10% in Agosto in conformità con Indice dei prezzi di Bitcoin (BPI) di CoinDesk.

Tuttavia, nonostante le perdite mensili seguite, la criptovaluta sta guadagnando un guadagno di 2% nel terzo trimestre. Inoltre, il guadagno trimestrale avrebbe potuto essere molto più elevato se la Securities and Exchange Commission degli Stati Uniti non avesse respinto una domanda notevole per un ETF bitcoin.

Luglio: BTC ha arrestato i tori dalla parte sbagliata del mercato

Bitcoin è salito al massimo di due mesi di $ 8.507 su 25 a luglio, confermando il declino positivo del canale in quattro mesi.

Tuttavia, il cambiamento tendenziale al ribasso nel lungo termine è stato breve durata, dato che i prezzi scendevano sotto $ 8.000 a luglio 27, per gentile concessione del secondo rifiuto della SEC su richiesta dei fratelli Winklevoss per un ETF bitcoin.

Tuttavia, la principale valuta crittografata ha registrato un guadagno di 21% a luglio, registrando la perdita maggiore in quasi due anni.

Agosto: i venditori hanno dominato il primo semestre

BTC era in calo per le prime due settimane rifiutando l'ETF alla fine di luglio. La cryptomoeda è scesa a un minimo di $ 5.859 su Bitfinex il mese di agosto 14, prima di salire a $ 7.000 alla fine del mese.

Segnalazione una rotazione soldi da criptocorrências alternative ad alto rischio e Bitcoin, e forse anche in valute fiat, il tasso di predominio BTC anche salito sopra 50% per la prima volta dal dicembre 19 2017.

Vale la pena notare che la SEC ha disapprovato diverse altre proposte dell'ETF nella seconda metà di agosto. Tuttavia, BTC è rimasta ben disponibile, probabilmente perché la comunità degli investitori aveva valutato le cattive notizie ampiamente attese.

Questa resilienza ha scatenato la speculazione che i tempi migliori sono in anticipo per criptomoeda e oscurano il calo mensile dei prezzi di 10.

Settembre: BTC ha scolpito un altro minimo più basso

Il massimo di BTC per i massimi al di sopra di $ 7.500 nella prima metà del mese è stato completato da spostare alto del MACD settimanale. Di conseguenza, la criptovaluta stava cercando di aumentare ulteriormente verso i massimi di luglio sopra $ 8.500.

Invece, i prezzi sono calati bruscamente a 5 a settembre, lasciando un altro basso livello intorno a $ 7.500 sul grafico giornaliero. Il cuneo crescente rottura sul grafico giornaliero segnalava una ripresa della svendita dei massimi di luglio. Ma, ancora una volta, l'area intorno a $ 6.000 si è dimostrata una dura da mordere agli orsi.

Guardando al futuro: la grafica appare più luminosa per il quarto trimestre

La persistente difesa degli US $ 6 di migliaia di credenti ha convinto molti, compresi quelli dell'investitore miliardario Novogratz e Tom Lee di Fundstrat che il mercato BTC sta vivendo un affaticamento da venditori e ha raggiunto un livello di circa $ 6 mila.

Tuttavia, un'elevata inversione sarebbe confermata solo dopo che BTC ha trovato accettazione al di sopra dell'ultimo prezzo elevato di $ 7.429.

Grafico settimanale

Nel grafico settimanale, il BTC ha registrato una fascia di prezzo più ristretta. È interessante notare che il bordo superiore della striscia si trova attorno al prezzo di $ 7.429 (massimo agosto).

Una mossa al di sopra di quel livello segnalerebbe un cambiamento di tendenza da basso ad alto e consentirebbe un rimbalzo più forte verso la resistenza principale situata a $ 8.507 (massimo di luglio) e fino a $ 9.990 (maggio alto).

Qualsiasi movimento di alta post-fuga può essere rapido, dal momento che un periodo di prolungata Il trading limitato è spesso seguito da un forte aumento della volatilità, secondo la teoria tecnica.

Le prospettive che il BTC stia assistendo alla fuga del quarto trimestre da parte del toro sono alte, in quanto la criptovaluta tende a funzionare bene negli ultimi tre mesi dell'anno solare, indica l'analisi della stagionalità.

Lo schema sembra ripetersi, dato che il tasso di crittografia ha fatto scendere 70% dal massimo storico di $ 20.000 registrato a dicembre da 2017 e sembra che i venditori abbiano esaurito i contanti intorno a $ 6.000.

Comunicato stampa: L'autore non ha risorse crittografiche derivate al momento della scrittura.

Immagine Bitcoin via Shutterstock; Grafica di Vista di trading

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i tuoi dati di feedback.

0